le ultime news
spacer

BIBLIOTECA DI SETTORE.

Legislazione, tecnologia, formazione, informazione pratica.

StopSecret ha raccolto nei suoi scaffali virtuali i più recenti titoli che non possono mancare nella biblioteca professionale di chi svolge la propria attività nel campo delle investigazioni, informazioni commerciali, sorveglianza e vigilanza, sicurezza.

Le basi e la cultura del settore qui le trovi.

Data uscita:15/09/2014
L'investigatore del terzo millennio

L'investigatore del terzo millennio

di Francesco Finanzon

Questo manuale ha due funzioni. La principale è quella di aggiornare la normativa e le tecniche in materia di investigazioni private; mi auguro senza essere una ripetizione dei miei altri scritti, che considero ancora tutti molto attuali dal punto di vista operativo. Secondariamente mi prefiggo di rendere più comprensibile la nostra professione, attraverso una visione storica e sociologica d’insieme. È un trattato che non approfondisce argomenti specialistici, già affrontati nel Manuale per il rintraccio delle persone scomparse o in quello di fotografia e d’armi per investigatori (Cameras & Guns), ma esamina aspetti altrettanto importanti come la psicologia dei clienti e la formazione dei collaboratori detective. Come di consueto, per rendere più comprensibili i concetti esposti, esemplifico con avvenimenti reali mascherati a beneficio della riservatezza dei miei clienti

link

Data uscita:04/06/2014
La metodologia dell'investigazione

La metodologia dell'investigazione

di Ugo Terracciano

Il susseguirsi di casi di cronaca sui crimini più efferati, la diffusione da parte dei media di informazioni sempre più accurate sulle tecniche d'indagine, l'ingresso delle telecamere televisive sulla "scena del crimine", gli approfondimenti giornalistici che ne conseguono e addirittura, talvolta, la formulazione di ipotesi di colpevolezza al di fuori dei tribunali, hanno creato una sorta di familiarità diffusa con le tecniche d'indagine. Termini come DNA, Luminol, esame autoptico, sono oramai entrati nel patrimonio medio comune di conoscenza di tutti. L'investigazione, però, è un fatto tecnico: è osservazione, deduzione, supposizione, argomentazione, raccolta di elementi logici per la ricerca di una verità comprovata e pertanto certa. È un mezzo e pertanto i suoi canoni sono garantiti da una metodologia predefinita. In questo testo l'autore, seguendo un approccio metodologico, approfondisce le più moderne tecniche dell'indagine giudiziaria e dell'intelligence. Attraverso un percorso che parte dalle linee generali, affronta le criticità dei diversi metodi e giunge ad analizzare gli strumenti utilizzati nell'investigazione moderna. Il testo, al fine di ancorare le enunciazioni teoriche all'effettività operativa, è intercalato con brevi richiami a casi giudiziari storicamente accaduti. Ogni riferimento tecnico e metodologico, peraltro, è inquadrato nell'ambito della disciplina giuridica che presiede alla materia dell'investigazione giudiziaria.

link

Data uscita:15/05/2014
Fondamenti di investigazione clinica

Fondamenti di investigazione clinica

di Tamburello Antonino, Scapellato Paolo

L'individuazione di un metodo d'investigazione clinica è oggi, più che un'opportunità, una vera e propria necessità da parte degli esperti dell'ambito psicologico. Infatti, la possibilità di individuare e di seguire delle fasi ben distinte all'interno del processo d'indagine clinica, consente all'esperto di proteggersi da alcuni esiti negativi come l'analisi senza fine e il riduttivismo. A tal proposito, è opportuno ricordare che l'assenza di un procedimento investigativo comporta sia il rischio di rendere l'analisi del mondo psichico del soggetto interminabile, sia il pericolo di ridurre tale analisi accontentandosi di una visione limitata, superficiale e facilmente rintracciabile della realtà mentale osservata. Per tali motivi, appare fondamentale per l'investigatore seguire un ordine logico-razionale nel corso della sua ricerca, evitando di procedere in modo caotico e senza fine o di arrestarsi a una visione parziale e riduttiva dell'oggetto osservato. Caratteristica principale dell'opera è quella di avere un linguaggio chiaro e accessibile, anche riguardo ai temi più ostici della logica, della gnoseologia e dell'antropologia filosofica. I concetti vengono spiegati con esempi e con termini di facile comprensione, pur non rinunciando all'esattezza dei saperi presentati.

link

Data uscita:11/02/2014
Cacciatori di tracce Storie e tecniche di investigazione sulla scena del crimine

Cacciatori di tracce
Storie e tecniche di investigazione sulla scena del crimine

di Antonio Nicaso, Schiavone Sergio

Sulla scena del crimine, il cacciatore di tracce sa dove guardare, cosa cercare e come interpretare gli indizi che troverà. Esamina palmo a palmo ogni superficie alla ricerca di fibre e residui. Utilizza apparecchiature sofisticate per analizzare impronte, tracce ematiche, reperti biologici. Scandaglia hard-disk, confronta manoscritti, sviscera tabulati. È investigatore e specialista dell’indagine forense, ovvero dell’applicazione di tecniche scientifiche alla risoluzione di un caso giudiziario. Per raccontarci come lavora e di quali strumenti dispone un cacciatore di tracce, Sergio Schiavone e Antonio Nicaso partono dalla ricostruzione di fatti di cronaca realmente accaduti, come l’attentato a Giovanni Falcone, la strage di Nasiriyya o l’omicidio di Meredith Kercher. Ci svelano curiosità e retroscena del mondo dell’investigazione scientifica, i dettagli delle più moderne tecniche di analisi balistica e in che modo la tecnologia può ostacolare la diffusione di truffe telematiche. Cacciatori di tracce è anche un appassionante viaggio che ripercorre l’evoluzione delle tecniche di investigazione scientifica partendo dai “testimoni silenziosi” del criminologo ottocentesco Alphonse Bertillon per arrivare alla geolocalizzazione degli stupefacenti e all’avveniristica Digital Forensics, la disciplina che si occupa di analizzare e utilizzare a fini processuali le informazioni contenute nei dispositivi elettronici. Scienziati meticolosi e accortissimi – anche se non infallibili come cinema e televisione ce li presentano –, i cacciatori di tracce sono professionisti del metodo deduttivo, in prima linea nella sperimentazione di tecnologie all’avanguardia per decifrare scene del crimine ogni giorno più complesse. Perché è loro il compito di leggere gli indizi e farli parlare, per stabilire la dinamica di un delitto e avvicinarsi alla verità dei fatti, ed è loro la responsabilità di sgombrare il campo da errori che in aula potrebbero avere conseguenze irreparabili.

link

Data uscita:06/02/2014
Semiotica dell'investigazione

Semiotica dell'investigazione

di Eduardo Grillo

Cosa sono le orme e le impronte rilevate sulla scena del crimine, se non segni del passaggio di qualcuno? Cosa sono gli indizi e le piste da seguire, se non possibili percorsi interpretativi e ricostruzioni narrative? In generale, la semiotica si occupa di tutte le relazioni che è possibile istituire tra elementi presenti e qualcosa di assente, ancora da scoprire. Questo volume vuole allora essere una guida alla semiotica per tutti coloro che vogliano avvicinarsi ai suoi temi attraverso questa particolare prospettiva.

link

Data uscita:10/01/2014
Breviario di psicologia investigativa

Breviario di psicologia investigativa

di Guglielmo Gulotta

Il volume costituisce una guida essenziale e completa sull'utilità della psicologia nell'indagine sui delitti. Vengono, infatti, illustrati le tecniche investigative, i metodi di interrogatorio e intervista, le indagini documentali e foniche e lo studio della scena del crimine, impreziositi dall'esperienza dell'autore, che, nel corso della sua pluriennale carriera, ha trattato casi di omicidi, false autoaccuse, sequestri di persona e molto altro ancora.

link

Data uscita:07/12/2013
Esplorare internet. Manuale di investigazioni digitali e Open Source Intelligence

Esplorare internet. Manuale di investigazioni digitali e Open Source Intelligence

di Leonida Reitano

Questo è il primo manuale italiano rivolto all'utilizzo professionale della rete Internet per ricavare informazioni su fenomeni sociali e criminali, persone fisiche e giuridiche, profili individuali e collettivi. Un manuale per i giornalisti d'inchiesta, ma che torna utile a tutte le professioni aventi a che fare con l'investigazione. Attraverso l'analisi delle fonti aperte su Internet è possile ottenere informazioni significative pur partendo da pochissimi dati. L'indirizzo di un sito web, un'email, un semplice curriculum vitae possono diventare delle miniere di notizie e dettagli informativi. In un mondo aperto come quello di Internet, documenti, dati e informazioni saranno sempre più messi a disposizione degli utenti della rete. Conviene essere preparati e pronti allo sfruttamento di questa immensa risorsa.

link

Data uscita:05/11/2013
Il consulente investigativo. Metodologia e ambiti operativi

Il consulente investigativo. Metodologia e ambiti operativi

di Marrone Luca

Il consulente investigativo si potrebbe definire un esperto di tecniche di indagine e di ragionamento logico-inferenziale. Non appartiene alle forze dell'ordine, ma può assistere validamente queste ultime ed i magistrati nello svolgimento della propria attività; non è necessariamente un investigatore privato, ma può fornire utili consulenze agli avvocati e, più in generale, a chiunque intenda effettuare una qualche attività di acquisizione e valutazione di informazioni. Il testo esamina quali competenze teoriche e pratiche siano necessarie al consulente investigativo e propone una analisi del suo metodo di indagine, ricercandone ascendenze e premesse concettuali (da Aristotele a Pierce, da Cartesio a Sherlock Holmes). Prende, infine, in considerazione i concreti ambiti operativi in cui, nel nostro ordinamento, tale figura è suscettibile di fornire il proprio contributo professionale e gli inquadramenti giuridici entro cui potrà legittimamente operare (in qualità di perito, di consulente tecnico, di ausiliario della polizia giudiziaria ecc.).

link

Data uscita:24/10/2012
Investigazioni private. Guida operativa

Investigazioni private. Guida operativa

di Luzzi Gianpaolo, Paoletti Alberto

Chi è veramente l'investigatore privato? Quali sono gli ambiti e i limiti operativi dell'attività investigativa? Quali categorie di soggetti sono interessati alle investigazioni private? Quali strade devono percorrere gli aspiranti detective? Il volume illustra la figura del detective privato e la sua quotidiana realtà operativa, tracciando una netta linea di demarcazione tra le investigazioni lecite e non (queste ultime foriere di conseguenze giudiziarie, sia per chi le compie che per chi le commissiona), analizzando di volta in volta le modalità di svolgimento dell'attività investigativa. L'approfondimento riguarda tematiche complesse, come quelle relative alle indagini difensive, alla tutela della privacy e alle recentissime norme del regolamento al Testo Unico delle leggi di pubblica sicurezza, tutte tematiche che hanno richiesto un rigore espositivo e un'appropriata terminologia giuridica, in grado di soddisfare anche i lettori più esperti.

link

Data uscita:01/2012
Guardie giurate

Guardie giurate

di Battipede Pietro

link

 
Condividi su:    
spacer

pubblicata il 14/10/2014 alle ore 18:20, aggiornata il 24/03/2015 alle ore 09:48 - categoria: L’ANGOLO DEL SAPERE
spacer






L’ESPERTO RISPONDE AVVIARE LA PROFESSIONE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA BIBLIOTECA DI SETTORE
iscriviti alla newsletter di StopSecret magazine
spacer
spacer
spacer