le ultime news
spacer
Condividi su:    
spacer

Presentazione del seminario: Acquisto Crediti per le agenzie di recupero

Presentazione del seminario: Acquisto Crediti per le agenzie di recupero

Oggi le società di recupero, oltre che gestire i crediti, potranno acquistarli. Ma come valutare i "pacchetti" di crediti oggetto di cessione e in che modo eseguire le due diligence, in caso di crediti performing e non performing? Come si gestiscono correttamente le informazioni del debitore ceduto? Quali sono i profili fiscali della cessione per l’IVA, ad esempio? Questi e altri i quesiti cui l’incontro darà una prima autorevole soluzione, a vantaggio di società di recupero crediti, recuperatori domiciliari, società di acquisto crediti e di informazioni commerciali, finanziarie di credito al consumo, utilitiy, credit manager.

Da maggio 2015 le società di recupero, oltre che gestire i crediti, potranno acquistarli.

Lo rende possibile – finalmente – il D.M. 2 aprile 2015 nr. 53 del Ministro dell'Economia e Finanza che dà attuazione al Decreto Legislativo n. 141 del 2010.

Il provvedimento adottato dal MEF precisa nel dettaglio i limiti posti all'attività finanziaria svolta dalle imprese in possesso dell'autorizzazione ai sensi dell'Art.106 del Testo Unico delle Leggi Bancarie (TUB).
È in questo contesto che il legislatore interviene sull'argomento specifico, con l'esplicita puntualizzazione di come l'acquisto dei crediti pro soluto non si configuri come attività finanziaria, se posto in essere da società di recupero crediti munite di licenza ai sensi dell'Art.115 del TULPS.

Ovviamente, solo a determinate condizioni, la cui esplorazione costituirà oggetto, insieme a molti altri temi correlati, del primo, tempestivo seminario sull'argomento, organizzato a Roma da StopSecret Magazine per l’8 luglio 2015.

Si aprono le porte di un nuovo mercato e sono tante le domande a cui serve una risposta chiara, precisa e veloce, per poter iniziare con sicurezza questa nuova attività in modo professionale.

I crediti non performanti – o non pergorming loan – potranno essere acquistati da chi finora li ha solo potuti gestire, ovvero le società di recupero crediti per conto terzi.

Ma come valutare i "pacchetti" di crediti oggetto di cessione e in che modo eseguire le due diligence, in caso di crediti performing e non performing?

Come si gestiscono correttamente le informazioni del debitore ceduto?

Quali sono i profili fiscali della cessione per l'IVA, ad esempio?

Questi e altri i quesiti cui l'incontro darà una prima autorevole soluzione, a vantaggio di società di recupero crediti, recuperatori domiciliari, società di acquisto crediti e di informazioni commerciali, finanziarie di credito al consumo, utilitiy, credit manager.

L'appuntamento è per le ore 9.00 e tra interventi, affidati a professionisti e opinion leader del comparto, tra cui fondi d'investimento italiani e internazionali, società di factoring e di gestione del credito, studi legali specializzati, organismi di categoria, finanziarie, utility e professionisti vari d'alto profilo, question time, tavole rotonde e coffee break, i lavori si protrarranno fino al tardo pomeriggio.


ISCRIVITI          PROGRAMMA          DIVENTA PARTNER          LOCATION

 
Condividi su:    
spacer

pubblicata il 25/05/2015 alle ore 10:47, aggiornata il 06/07/2015 alle ore 09:15
spacer






INFORMAZIONI COMMERCIALI GESTIONE DEL CREDITO INVESTIGAZIONI VIGILANZA SICUREZZA TUTTO INTORNO EVENTI INVIACI I TUOI ARTICOLI STOPSECRET COMUNICA
iscriviti alla newsletter di StopSecret magazine
spacer
spacer
spacer