Stopsecret



Sicurezza informatica: l’Italia è nel mirino dei Paesi più a rischio
Nonostante sia una tematica ora come non mai al centro dell’attenzione, in particolar modo dopo i numerosi attacchi avvenuti nel corso del 2017 da WannaCry a Petya, sembra che la consapevolezza sull’importanza della cyber-security non abbia ancora raggiunto un degno livello di attenzione, nonostante si riconosca che comunque nel corso dell’ultimo anno sia considerevolmente aumentata. Secondo uno studio dell'Osservatorio “Information Security & Privacy” della School of Management del Politecnico di Milano, nel 2017 gli attacchi informatici sono aumentati sia nel numero che nella frequenza e, rispetto all’anno precedente, sono cresciuti del 12%, raggiungendo un mercato di 1,09 miliardi di euro. Secondo un altro studio pubblicato da Accenture e dal Ponemon Institute, nel 2017 i crimini informatici sono costati alle aziende 11,7 milioni di dollari in media a nazione, il 23% in più rispetto ai 9,5 milioni dell’anno precedente e il 62% in più rispetto alla media degli ultimi 5 anni. Read more.

StopSecretEventi >>
Il prossimo appuntamento

stopsecret A ROMA IL 22 FEBBRAIO

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato



Editoriali >>
Cosimo Cordaro

Privacy: adeguarsi al regolamento, questo è il problema

Molte le novità previste dal GDPR europeo, applicabile da fine maggio, in tema di trattamento dei dati personali dei debitori, ma ancora incerte le modalità di esecuzione in Italia da parte degli operatori. Seminario StopSe... leggi tutto

Hacker, la campagna elettorale è sotto attacco
Anche la campagna elettorale italiana è rimasta vittima degli attacchi informatici. Nei giorni scorsi AnonPlus, rete di hacker inizialmente collegata alla più nota Anonymous, ha bucato il sito internet del Pd di Firenze, mandandolo fuori uso ed estrapolandone 2.653 file, ovvero un elenco con gli indirizzi, e-mail, telefono fisso e cellulare degli iscritti Dem della città, tra i quali spiccano il segretario del partito Matteo Renzi. Nella notte del 9 febbraio invece, è stata la volta del sito e del profilo Facebook di Matteo Salvini, leader della Lega Nord e in corsa per le elezioni del 4 marzo con la coalizione di Centro Destra. Oltre ai suoi dati personali, sono stati trafugati anche i dati sensibili di numerosi esponenti della Lega Nord. Larghe intese e solidarietà da parte di tutti i partiti sul fronte della cyber-security, con gli esponenti del M5S a manifestare la propria solidarietà verso quanto accaduto ai colleghi del Pd e a dare consigli su come prevenire i prossimi eventuali attacchi. Proprio i Cinquestelle infatti, l’estate scorsa erano stati vittima di un cyber attacco che aveva colpito la piattaforma Rousseau. Proprio in questi giorni, la polizia postale è riuscita a risalire al colpevole dell’accaduto: un 26enne padovano, Read more.

Ccnl, elezioni 2018, tribunale di Milano: il commento di Luigi Gabriele
Il Presidente di FederSicurezza, intervistato da StopSecret, ha discusso dei temi caldi del momento per  quanto concerne il comparto della vigilanza privata Il Presidente di FederSicurezza, Luigi Gabriele, ha rilasciato in questi giorni un’intervista a StopSecret in cui ha espresso le sue posizioni sui principali temi che riguardano il comparto della vigilanza privata, dal rinnovo ... Leggi tuttoCcnl, elezioni 2018, Read more.
Intesa Sanpaolo, al 2021 dimezzerà i crediti deteriorati
Le nuove linee guida presentate martedì 6 febbraio da Intesa Sanpaolo prevedono la riduzione dei crediti deteriorati lordi dagli attuali 52,1 miliardi di euro a 26,4 miliardi nel 2021, e dai 22,5 miliardi al netto delle rettifiche a 12,1 miliardi sempre nel 2021. Nei giorni scorsi, l’istituto guidato da Carlo Messina aveva annunciato l’intenzione di cedere uno stock di oltre Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtube Gli ultimi

Prima pagina

DebtScreening: un’approfondita analisi sui soggetti debitori
E' giunto alla quinta edizione il DebtScreening, analisi quantitativa sui soggetti debitori, relativa ai dati del 2017, grazie all'attività di Abbrevia, tra le principali società specializzate in Indagini per il recupero del credito operante in tutta Italia. Come ogni anno lo studio prende come campione rintracci e ricerche anagrafiche e patrimoniali su tutto il territorio nazionale, grazie alla collaborazione con Read more.
Credit Management & Collection Awards 2018: le Eccellenze che competono per la vittoria finale
Quest’anno le candidature sono state moltissime e i giudici che si sono riuniti a Roma una decina di giorni fa hanno avuto un bel da fare nel vagliarle tutte. Tuttavia bisognava necessariamente scegliere e i quattro finalisti per ogni categoria riportati qui sotto sono il risultato di queste scelte, dell’esame attento e meticoloso della nostra giuria. Essere un’eccellenza nei Credit Read more.
Credit Management & Collection Awards 2018, settore Esperienza: i quattro finalisti che competono per la vittoria
L’esperienza è la somma delle nostre azioni, buone e meno buone. Chi è arrivato fino a qui, sul podio dei quattro nominati per il premio finale, di esperienza ne ha fatta moltissima, ma soprattutto ha dimostrato di aver imparato da ogni errore, di essere stato in grado di superare gli ostacoli più difficili, di aver continuato la sua strada con Read more.
Credit Management & Collection Awards 2018, settore Deontologia: i quattro finalisti che competono per la vittoria
I nominativi di chi è arrivato sul podio per gareggiare ancora con i più bravi verso il primo posto. Cantare vittoria si può! Anche per chi è stonato! Essere arrivati tra i finalisti in una categoria così particolare e delicata è già un traguardo. Per ogni settore, quattro finalisti, quattro nomi che, grazie alle loro capacità, al coraggio, alla visione, Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Le ultime notizie pubblicate