Vigilanza privata, il Governo deposita una risoluzione in Commissione Lavoro
Con l’intervento in Parlamento del 13 febbraio scorso, la deputata Costanzo ha elencato le principali problematiche che affliggono il comparto della vigilanza privata, sottolineando l’impegno del Governo per risolvere al più presto la questione Il Governo ha deciso di depositare una risoluzione in Commissione Lavoro per iniziare a risolvere quelle problematiche che da troppo tempo affliggono il comparto della vigilanza privata. A dichiararlo è stato l’On. Jessica Costanzo del M5s nel corso di un suo intervento in Parlamento il 13 febbraio scorso. La deputata pentastellata ha sottolineato come la recente iniziativa del Governo “sia un piccolo, ma primo grande passo che segna l’impegno di questo Governo a tutelare questi lavoratori che per troppo tempo sono stati inascoltati”. Nel corso del suo intervento, Costanzo ha elencato anche le principali problematiche che affannano il comparto della sicurezza privata a partire dal CCNL, scaduto da ormai 5 anni, e alla retribuzione mensile, che si aggira intorno ai mille euro a fronte dei pericoli e delle responsabilità che questo mestiere comporta. Infine, gli orari di lavoro, i turni massacranti ai quali le guardie giurate sono sottoposte, senza poter usufruire delle ore di riposo previste per legge, e che mettono a repentaglio la loro stessa Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Editoriali >>
Cosimo Cordaro

Discipline forensi, un anno (e un film) da vere star

Il regista Peter Jackson, nella pellicola-documentario They shall never grow old, ridà voce ai soldati della Prima Guerra Mondiale, a partire dai filmati d’epoca, con l’aiuto di esperti forensi. Studio e innovazione: pe... leggi tutto

Sicurezza: cosa fa e come si diventa Guardia Giurata
Quali sono le mansioni e i requisiti per diventare Guardia Particolare Giurata A fronte dei numerosi tagli alle Forze dell’Ordine e dell’insicurezza percepita dai cittadini, il ruolo di Guardia Giurata è molto richiesto, tanto che quando non ci pensano direttamente le autorità sono i cittadini a richiederne il servizio, come è accaduto di recente in alcune città italiane. Le guardie giurate hanno infatti il compito di prevenire o reprimere eventuali reati (quali furti, rapine, atti vandalici, ect…) e di richiedere l’intervento della polizia. In sintesi, il compito delle gpg è quello di integrare il servizio di sicurezza pubblico per garantire l’incolumità dei cittadini. Nello specifico, una Guardia Giurata si occupa di: presidiare luoghi pubblici o privati, effettuare ronde notturne (o diurne) in aree specifiche, trasportare valori/preziosi da un luogo all’altro, controllare a distanza i sistemi di videosorveglianza privati. Allo scopo di assolvere tali mansioni le guardie giurate vengono ingaggiate dagli istituti di vigilanza, per la maggior parte dei casi, o direttamente da enti privati (quali banche, attività commerciali, etc…). Per diventare Guardia Giurata non sono richiesti requisiti particolari. Di fatto, occorre essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Ue, non aver riportato condanne, avere un’ottima condotta politica e morale Read more.

Crediti deteriorati, -39% dal 2015 ad oggi
Lo studio di EY evidenzia i miglioramenti avvenuti negli ultimi tre anni nel mercato italiano degli Npl: ora l’attenzione è tutta rivolta ai crediti Utp. Negli ultimi tre anni lo stock di non performing loans in seno alle banche italiane ha avuto un calo significativo. È quanto emerso dallo studio di EY (Ernst & Young), società di consulenza, fiscalità e Read more.
Cyber security, cosa sono e come funzionano gli IDS
Gli IDS sono strumenti per la sicurezza informatica delle aziende, in grado di rilevare anche i cyber attacchi più sofisticati IDS (Intrusion Detection System) è uno dei sistemi di protezione informatica più utilizzato dalla aziende, in grado di monitorare di continuo la sicurezza della Rete e dei computer allo scopo di individuare in anticipo eventuali cyber attacchi. In particolare, gli Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video

Prima pagina

Meno richieste di mutui e surroghe, ma aumenta l’importo medio
Secondo le analisi del patrimonio informativo di EURISC – Il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, a gennaio frenano le richieste di mutui e surroghe (-6,4%) ma l'importo medio cresce del +1,9% e supera i 128.000 EURO. Il 2019 si apre con il rallentamento delle richieste di nuovi mutui e surroghe (vere e proprie istruttorie formali, non semplici richieste di Read more.
Gestione del credito, MCS-DSO acquisisce Serfin 97 S.r.l.
Il gruppo francese, leader nella gestione e acquisizione del credito, ha acquistato l’80% dell’italiana Serfin A fine 2018 il gruppo MCS-DSO, leader in Francia nella gestione e acquisizione dei crediti, ha concluso l’acquisizione, attraverso la sua holding DSO Italia, della società Serfin 97 s.r.l., specializzata nella gestione e nel recupero crediti. Con sede a Roma e a Durrës in Albania, Read more.
Credit Management & Collection Awards, le novità della 4° edizione
Per l’edizione 2019 la giuria, composta per la prima volta anche da docenti universitari, premierà il vincitore assoluto dei Credit Management & Collection Awards e i vincitori delle restanti tre categorie in gara Credit Management & Collection Awards sta per tornare! E per la quarta edizione ci sono alcune importanti novità che riguardano i vincitori. L’evento, promosso da StopSecret Magazine, Read more.
Investigazioni private, come trovare gli indizi di un tradimento
Quali indagini personali è possibile svolgere per agevolare il lavoro dell’investigatore privato senza commettere reato contro la privacy altrui Nel caso vi sia il sospetto di essere traditi, è sempre consigliabile affidarsi a un’agenzia di investigazioni private, seria e competente, in grado di fornire le prove del tradimento. Tuttavia, chiunque può svolgere delle indagini private, anche allo scopo di agevolare Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Le ultime notizie pubblicate