StopSecret



Le best practices della digital forensics
L’informatica forense è quella disciplina investigativa specializzata nella raccolta delle “prove digitali” che verranno utilizzate successivamente in sede giudiziaria Da una decina d’anni, con l’incremento dei sistemi digitali, è nata una nuova disciplina, la digital forensics. L’informatico forense è un professionista (laureato o comunque che ha conseguito attestati di formazione in materia) con specifiche competenze tecnico-giuridiche che si occupa di raccogliere delle fonti di prova digitale (electronic evidence) che potranno essere utilizzate successivamente durante un processo. Per prova digitale si intende, “un’informazione generata, memorizzata e trasmessa attraverso un supporto informatico che può avere valore in tribunale”. In questa definizione sono compresi anche tutti quei dati in formato analogico (audio e video cassette, pellicole fotografiche, telefonate fatte attraverso la rete pubblica) che possono essere “digitalizzati”, ma che non nascono in formato digitale. I principi fondamentali della digital forensics sono stati stabiliti dal decreto legislativo n° 48 del 18 marzo 2008 e prevedono, tra le altre cose, importanti aspetti legati alla gestione della prova digitale. L’attenzione è stata focalizzata su due principali questioni, ovvero la corretta procedura di copia dei dati utili alle indagini e la loro integrità e non alterabilità in sede di acquisizione. Le fasi principali che caratterizzano l’attività e Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Editoriali >>
Cosimo Cordaro

Unirec, a vent’anni matura per dare ancora più carica al settore.

Il 24 maggio, a Roma, l’Annual dell’associazione di categoria della tutela del credito. Si celebra il ventennale: la “maturità” della voce che racconta, promuove, difende e organizza le nostre professionalità, passi... leggi tutto

MBCredit Solutions acquista € 204 mln di crediti in sofferenza del segmento consumer da UniCredit
MBCredit Solutions ha acquisito da UniCredit un portafoglio di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito chirografario a clientela del segmento consumer per un valore nominale di circa € 124mln. MBCredit Solutions e Unicredit hanno inoltre raggiunto un accordo per la cessione per un importo di circa ulteriori 80 milioni di euro di crediti in sofferenza della stessa tipologia che si genereranno a partire dal secondo trimestre 2018 fino alla fine dell’anno, per un valore nominale complessivo dell’operazione di circa € 204mln. Il portafoglio è composto da circa 16mila posizioni in sofferenza relative a contratti di Credito al Consumo, Carte di Credito e Conti Correnti sottoscritti da UniCredit. Francesco Barelli Terrizzi, Amministratore Delegato di MBCredit Solutions, commenta così: “L’accordo siglato conferma MBCredit Solutions come un partner industriale affidabile, capace di generare valore attraverso una gestione dedicata e strutturata dei crediti non performing.” A fronte delle operazioni finalizzate, il controvalore nominale del portafoglio di crediti non performing di proprietà di MBCredit Solutions ammonta a circa 4.4 miliardi di Euro. L’accordo segue analoghe operazioni portate a termine con i primi due istituti bancari italiani e conferma il percorso di sviluppo intrapreso dalla società del Gruppo Mediobanca specializzata nella gestione dei crediti Read more.

La lentezza dei tribunali ostacola il recupero crediti
L’analisi di Intrum Law Italy, presentata durante l’evento NPL Day all’interno della Fiera del Credito, evidenzia come la durata e il costo dei processi giudiziari incidano sul recupero dei crediti Nonostante i numerosi interventi normativi attuati per migliorare l’efficienza del sistema giudiziario, l’Italia continua ad avvertire significativi problemi in termini di durata e costi dei processi civili. È quanto si Read more.
Privacy, il Gdpr pesa sulle piccole aziende
Secondo l’analisi di Confartigianato, la prima fase di adeguamento al nuovo Regolamento europeo in materia di privacy costa alle piccole imprese 3,1 miliardi di euro Il 25 maggio scorso è entrato in vigore in Italia il Gdpr, il nuovo Regolamento europeo per la tutela della privacy e, come prevedibile, molte aziende italiane non si sono ancora adeguate alla normativa vigente. Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video

Prima pagina

Recupero crediti, aumentano le pratiche in gestione alle società Unirec
Secondo il Rapporto Annuale di Unirec, nel 2017 l’ammontare complessivo dei crediti affidati alle società di recupero associate è salito del 3% rispetto all’anno precedente Il 2017 ha registrato un +3% delle pratiche affidate alle società di recupero crediti associate a Unirec, l’Unione nazionale delle imprese a tutela del credito. Secondo il Rapporto Annuale presentato il mese scorso a Roma, Read more.
Vigilanza privata, l’Anac pubblica le nuove linee guida
Il 5 giugno sono state pubblicate dall’Anac le nuove linee guida per l’assegnazione del servizio di vigilanza privata durante le gare d’appalto Martedì 5 giugno sono state pubblicate dall’Anac (Associazione Nazionale Anticorruzione) le nuove linee guida n. 10 inerenti all’ “Affidamento del servizio di Vigilanza Privata”, approvate con delibera del Consiglio dell’Autorità n.462 del 23 maggio 2018 che entreranno in Read more.
Cyber security, Facebook al primo posto per phishing
Facebook ancora nel mirino della cyber security: secondo il report “Spam e Phishing nel Q1 del 2018” di Kapersky Lab, azienda leader a livello globale per la sicurezza informatica, il social network americano guida la classifica del phishing ai social nel primo trimestre del 2018, seguito da VK (social network russo) e da Linkedin. In merito allo stesso periodo, le Read more.
Vigilanza privata: il parere del Consiglio di Stato sulle linee guida Anac
Il Consiglio di Stato, con il parere del 3 maggio scorso, si è espresso sull’aggiornamento della Determinazione n. 9 del 22 luglio 2015, relativa alle “Linee guida per l’affidamento del servizio di vigilanza privata” redatte dall’Anac (Autorità Nazionale Anticorruzione). L’aggiornamento delle linee guida da parte dell’Autorità si è reso necessario per tener conto delle modifiche introdotte dalla disciplina sulle certificazioni Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Le ultime notizie pubblicate