StopSecret



Gestione del credito, il contratto M5S-Lega preoccupa i principali player del settore
Il contratto di governo tra Movimento 5 Stelle e Lega Nord preoccupa i principali player e i massimi esperti del comparto del recupero credito. Da quanto si evince dal capitolo 5, dedicato agli istituti di credito e alle finanziare e intitolato “Banche per gli investimenti e risparmio”, al secondo paragrafo dedicato alla “Tutela del risparmio” è prevista la soppressione delle norme sull’azione nei confronti dei debitori senza la preventiva autorizzazione della magistratura. Nello specifico, nella nota indicata è riportato che: “In materia di recupero forzato dei crediti da parte di banche e società finanziarie, intendiamo sopprimere qualunque norma che consenta di poter agire nei confronti dei cittadini debitori senza la preventiva autorizzazione dell’autorità giudiziaria”. L’iniziativa del futuro Governo ha già messo in agitazione l’intero comparto, tanto far da registrare in Borsa forti tensioni per i principali player del settore (Banca Ifis, Cerved, doBank), toccando i valori minimi del 2017. Secondo gli esperti, tali azioni implicherebbero maggiori difficoltà e tempi più lunghi di recupero e conseguentemente un inasprimento dei criteri e dei costi di concessione dei prestiti con una ricaduta negativa sull’economia reale. L’allungamento dei tempi in merito al recupero dei crediti, tra l’altro, va in direzione contraria a quanto fatto Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Editoriali >>
Cosimo Cordaro

Unirec, a vent’anni matura per dare ancora più carica al settore.

Il 24 maggio, a Roma, l’Annual dell’associazione di categoria della tutela del credito. Si celebra il ventennale: la “maturità” della voce che racconta, promuove, difende e organizza le nostre professionalità, passi... leggi tutto

Il futuro degli NPLs: la piattaforma congiunta Banca Ifis – FBS
Banca IFIS comunica di aver sottoscritto l’accordo per l’acquisizione del controllo di FBS S.p.A., società fondata da Paolo Strocchi, che opera nel settore degli NPL come operatore specializzato in attività di servicing (master and special services), gestore di portafogli di NPL garantiti e non, consulente in attività di due diligence e investitore autorizzato in operazioni su NPL. "Questa integrazione - dice Giovanni Bossi, Amministratore Delegato di Banca IFIS - rappresenta un momento di svolta per Banca IFIS e per il mercato italiano. Prende forma la prima piattaforma integrata di investimento ed asset management nel mercato italiano degli NPL, in grado di offrire un servizio completo - di sola gestione o investimento o un mix delle due - in tutte le categorie del credito deteriorato, dal più frazionato unsecured consumer fino al real estate, passando per il corporate. Le banche e le istituzioni finanziarie del nostro Paese hanno bisogno di soluzioni complete, in grado di accompagnarle nella migliore eliminazione dei crediti deteriorati dai loro bilanci; le risposte possono essere articolate e solo la più approfondita conoscenza dei crediti e delle soluzioni per i debitori permette di individuare la via ottimale. Oggi molte banche stanno infatti de-consolidando portafogli di NPL utilizzando anche Read more.

Sicurezza privata, al via la costituzione delle Commissioni d’esame
Il 4 aprile 2018, il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha diffuso una Circolare avente oggetto: “La costituzione delle Commissioni d'esame per la certificazione della formazione del personale addetto alle attività di sicurezza sussidiaria, di cui all'art. 6 del DM 154/2009 e all'art. 3 del Disciplinare del Capo della Polizia del 24 febbraio 2015”. Nello specifico, l’art. 6 Read more.
Credito a rischio: le svalutazioni sono deducibili
La deduzione di una perdita su crediti non comporta un indebito vantaggio fiscale se l'imputazione a conto economico della svalutazione del credito è stata effettuata esclusivamente sulla base di un rischio di inesigibilità non ancora definitiva. Con l'ordinanza numero 10685 del 4 maggio 2018, la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato dall'Agenzia delle entrate, che verteva sulla tesi Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video

Prima pagina

Pedinare un lavoratore è legittimo, ma solo nei luoghi pubblici
In data 4 aprile 2018, la Sezione Lavoro della Corte Suprema di Cassazione ha reso noto con la sentenza 8373/18 la possibilità per un’azienda di “utilizzare investigatori privati per i pedinamenti dei dipendenti, ma solo in luoghi pubblici (non aziendali) e, naturalmente, in orario di svolgimento della prestazione”. La sentenza in questione non rappresenta un caso isolato, ma si inserisce Read more.
Banche: servono soluzioni per gli Utp
Nel 2018 gli Utp (Unlikely to Pay) rappresenteranno la vera sfida per le banche italiane, che dovranno trovare soluzioni innovative e mirate per risolvere l’ammontare dei crediti incagliati nei bilanci degli istituti bancari, 94 miliardi di euro lordi a fine 2017. Secondo l'indagine di PwC, il volume degli Utp, ha superato al netto delle rettifiche quello degli Npl, rispettivamente 66 Read more.
Cyberbullismo, nasce il programma di prevenzione “Zeus”
Nei giorni scorsi a Milano è nato “Zeus”, un innovativo programma di prevenzione in materia di cyberbullismo e atti persecutori in Rete, grazie all’accordo raggiunto tra la Polizia di Stato e gli esperti del Cipm, Centro italiano per la promozione della mediazione, con il quale viene introdotto nei decreti di ammonimento “l'ingiunzione trattamentale”. Questo significa che i cyberbulli colpiti dal Read more.
Banche, le valutazioni contabili nel mirino della Bce
Dopo l’addendum del 15 marzo scorso sui futuri crediti deteriorati, il forcing della Banca Centrale Europea si focalizza adesso sull’applicazione del nuovo principio contabile, ovvero l’Ifrs 9. Tramite una lettera inviata alle banche, la Vigilanza europea ha fatto sapere che sta analizzando i bilanci dei principali istituti per verificare se sono stati fatti degli errori nel calcolo del Cet1. La Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Le ultime notizie pubblicate