Coronavirus, la giustizia testa il digitale
L’epidemia da Covid-19 che ha barricato in casa milioni di italiani, ha fermato anche la giustizia, fatta eccezione per i processi urgenti. Questa situazione d’emergenza che ha svuotato i tribunali d’Italia ha tuttavia accelerato la realizzazione di un processo paventato da tempo: la digitalizzazione dei procedimenti giudiziari. Da martedì 24 marzo infatti il Palazzo di Giustizia di Milano ha approvato i processi in direttissima in videoconferenza. Nonostante si tratti di un provvedimento temporaneo, l’azione intrapresa dai vertici della giustizia italiana rappresenta un esperimento che potrà, nel caso in cui si dimostri utile, prorogarsi nel tempo, sdoganando quei programmi informatici di videoconferenza, che fino ad oggi erano utilizzati esclusivamente dalle aziende. L’auspicio è che si faccia un utilizzo effettivo della tecnologia, una volta che tutto sarà finito, al fine di risolvere gli annosi problemi che fanno capo al sistema giudiziario del nostro Paese. Nel rapporto 2020 Doing Business Italia, elaborato nell’ambito del Word Bank Group, con riferimento al settore “tempi e costi delle controversie”, l’Italia si colloca al 122° posto nella graduatoria dei 190 paesi presi in considerazione. Un leggero passo indietro rispetto all’anno precedente, se si considera che nel 2019 l’Italia era al 106° posto. Buona parte dei problemi della Leggi di più

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Editoriali >>
Cosimo Cordaro

Virus ed economia: fermi tutti, ma spingendo in avanti.

Coronavirus potrebbe alimentare una crisi simile a quella del 2008. Le istituzioni stanno reagendo e alla fine del “tunnel” si apriranno, fatalmente, molte opportunità. Usiamo tecnologia e intelligenza: continuiamo a lav... leggi tutto

Precedente
Successivo
Cybersecurity, 139 attacchi gravi al mese nel 2019
Mentre il mondo segue con ansia l’evolversi dell’epidemia da Covid-19, il cybercrime continua a mietere altrettante vittime. È il dato allarmante emerso dal Rapporto Clusit 2020 che riguarda l’anno appena trascorso e vede il cybercrime in costante crescita. A livello globale sono 139 gli attacchi informatici rivolti ad organizzazioni ed aziende, contro una media di 94 nel quinquennio 2014-2018. Secondo gli analisti, il 2019 è stato un annus horribilis “in termini di evoluzione delle minacce cyber e dei relativi impatti, sia dal punto di vista quantitativo che da quello qualitativo, evidenziando un trend persistente di crescita degli attacchi, della loro gravità e dei danni conseguenti”. Ora più che mai si può parlare di gruppi criminali transnazionali, ben organizzati e altamente professionali, e non più di singoli hacker. Per quanto riguarda la situazione in Italia, il cybercrime è la causa principale degli attacchi informatici (83%) finalizzati all’estorsione di denaro, con una crescita del 162% rispetto al 2014. Stabile il cyber espionage, mentre diminuiscono le attività di hacktivism, di cui parte preponderante di entrambe è da considerarsi però di livello critico/alto. In merito alla gravità degli attacchi, il 46% è di tipo medio, il 26% di tipo critico, mentre il 28% è Leggi di più

Servizi fiduciari fuori dalla lista delle attività essenziali: le associazioni scrivono al Governo
Nella serata di domenica 22 marzo il Governo, a fronte della decisione di chiudere tutte le imprese italiane, ha diramato un nuovo DPCM - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - contenente i codici ATECO delle attività che non si fermano in quanto considerate essenziali. Nell’elenco figurano anche i servizi di vigilanza privata e i sevizi connessi ai sistemi Leggi di più
Vigilanza privata, nuove modalità operative per il trasporto valori
Mentre l’Italia si sta fermando per contrastare l’epidemia da Covid-19, gli addetti della vigilanza privata continuano a svolgere il proprio lavoro. In particolar modo gli operatori del servizio di trasporto valori che forniscono denaro alle banche e a Poste Italiane. A seguito delle numerose richieste sollevate da sindacati e associazioni di categoria per tutelare il personale della vigilanza privata, il Leggi di più

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video

Prima pagina

Axactor Italy acquista portafoglio NPL
Axactor Italy, nei giorni scorsi ha acquistato un nuovo portafoglio di crediti NPL della tipologia unsecured con accordi di pagamento già attivi da un primario istituto finanziario italiano. L’acquisto del portafoglio contiene oltre 3.000 posizioni per un valore complessivo di circa 25 Milioni di Euro e il closing dell’operazione è previsto nel mese di Marzo. Questa tranche va in continuità Leggi di più
UNIREC: la lettera del Presidente Vovk in cui chiede uno sforzo congiunto a tutti gli stakeholders per superare la crisi
L’associazione delle imprese a tutela del credito ha inviato una lettera al nostro magazine in cui pone l’accento sulle misure da intraprendere per superare questo difficile momento. Nella giornata di ieri 17 marzo 2020 il Presidente di UNIREC - Unione Imprese a Tutela del Credito - ha inviato al nostro Direttore una lettera attraverso la quale invita tutti gli stakeholders Leggi di più
Coronavirus: danni per il 65% delle imprese italiane
In termini economici, gli effetti dell’epidemia di coronavirus sta riportando i primi danni alle imprese italiane. È quanto emerge in questi giorni dal sondaggio di Confindustria che coinvolge oltre 5.500 aziende e che mostra l’impatto che la diffusione del virus sta avendo sull’economia del Paese. Secondo le risposte finora pervenute, il 65% delle aziende afferma di aver già registrato impatti Leggi di più
Recupero crediti, UNIREC pubblica le linee guida per l’emergenza Coronavirus
Il 10 marzo scorso il Consiglio del Forum Unirec - Consumatori si è riunito in videoconferenza per costituire un “Protocollo sulle modalità di gestione sui processi di recupero durante l’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Il documento redatto da Unirec (Unione Nazionale Imprese a Tutela del Credito) e le Associazione dei Consumatori ha lo scopo di fornire alle imprese che operano nel Leggi di più

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Le ultime notizie pubblicate