L’evoluzione del mercato italiano del comparto immobiliare destinato ad attività direzionali, terziarie e produttive
Gli immobili per le attività economiche superano i 15 miliardi di euro, ma i prezzi al metro quadro sono diminuti, dal 2013, del 26%. Degli immobili presenti sul territorio nazionale, quelli dedicati ad attività direzionali, terziarie e produttive rappresentano il 6,5% sul totale. Si tratta di poco più di 4,1 milioni di unità immobiliari rispetto ai quasi 64 milioni complessivi, dove peraltro la parte del leone è rappresentata dalla destinazione residenziale e pertinenze, che insieme sfiorano le 59 milioni di unità. Dall’ultima rilevazione prodotta da CRIF RES – la divisione di CRIF specializzata nei servizi valutativi e tecnici per il real estate e leader nel mercato bancario - gli immobili destinati alle attività economiche hanno originato oltre 51 mila transazioni immobiliari (a fronte delle 578 mila riguardanti le sole abitazioni) per un fatturato immobiliare, prodotto del numero di compravendite per il loro valore, di 15,6 miliardi di euro, ovvero un sesto di quanto registrato per il comparto residenziale (pari a 94,3 miliardi di euro). Da queste prime evidenze si deduce che il peso effettivo del comparto, pur essendo caratterizzato da un volume di scambi relativamente contenuto, in realtà determini un valore commerciale ben più consistente e pari al 14% del Leggi di più

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Editoriali >>
Cosimo Cordaro

Oltre il credito, la persona: l’innovazione che riscopre i valori.

Nuovi strumenti per nuovi orizzonti, in cui al di là dei freddi numeri, torni al centro il fattore umano con le sue potenzialità. Un mercato che grazie alla tecnologia può riportare l’attenzione su etica e valori.Si ... leggi tutto

Precedente
Successivo
Tesserino e banche dati, Federpol vuole un confronto con il Governo
L’associazione nazionale degli investigatori privati lancia un appello al Governo per un confronto sul tesserino e sull’accesso alle banche dati della PA Il tesserino di riconoscimento per gli investigatori privati e l’accesso regolamentato alle banche dati della pubblica amministrazione sono al centro del programma di Federpol per il 2020. L’associazione più importante in Italia per le agenzie investigative e della sicurezza ha chiesto, tramite il suo Presidente, Luciano Tommaso Ponzi, un incontro urgente con il Governo. “La sola cosa che ci interessa è strutturare il percorso formativo nel modo più serio e inappuntabile per i nostri associati” ha dichiarato Ponzi “garantendo alla clientela un servizio di qualità sul piano degli standard etici e tecnici. Il tesserino ministeriale da esibire davanti agli interlocutori istituzionali insieme alla possibilità di avere accesso alle banche dati pubbliche in presenza di regole chiare e inderogabili, sono due iniziative che vanno in questa direzione”. Leggi di più

Credito bancario: tra rivoluzione del comparto e nuove opportunità
Sergio Bommarito, Presidente del Gruppo Fire, fa chiarezza sull'entrata in vigore della direttiva della Commissione Europea Psd2 elencando i vantaggi, le aspettative e l'innovazione che porterà agli utenti e alle imprese. Con l’entrata in vigore della direttiva della Commissione Europea Psd2 (Payment service directive 2), l’utente della banca, che sia esso retail o azienda, potrà decidere di dare accesso ai propri Leggi di più
Cybersecurity: è iniziata la corsa allo standard Quantum-proof
È partita la caccia allo standard Quantum-proof: sistemi di sicurezza e vigilanza informatica capaci di resistere agli attacchi portati a colpi di qubit, la nuova unità di misura dei computer quantistici, esponenzialmente più efficaci, e quindi più pericolosi, di qualsiasi attacco cibernetico condotto attraverso i classici computer. Quantum proof - Per capire l’importanza della partita in corso, può essere sufficiente un solo esempio: Leggi di più

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video

Prima pagina

Credito e Innovazione: il binomio del 2020 in Fiera
Terza edizione a Milano per Fiera del Credito il 10 e l’11 giugno 2020. A confronto società e professionisti della gestione, banche, credit manager, avvocati e commercialisti, per esporre servizi e confrontarsi sul futuro di pratiche, strumenti, regole. Si attende il tris del successo che ha salutato le scorse edizioni. È già iniziato il conto alla rovescia per Fiera del Leggi di più
MBCredit Solutions verrà guidata da Angelo Piazza
Il manager Angelo Piazza è stato nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di MBCredit Solutions, la società di credit management del Gruppo Mediobanca. Sarà affiancato da Cristian Bertilaccio nel ruolo di Vice Direttore Generale. Angelo Piazza è stato nominato Amministratore Delegato e Direttore Generale di MBCredit Solutions, la società del Gruppo Mediobanca attiva nella valutazione, acquisizione e gestione di portafogli Leggi di più
Npl, l’Ue approva la nuova direttiva per il recupero delle sofferenze bancarie
Nei giorni scorsi, il Consiglio dell’Unione Europea ha raggiunto un accordo sulle nuove regole per facilitare le banche nel recupero dei crediti deteriorati Nonostante lo stock di Npl in seno alle banche europee abbia toccato i minimi da quando è iniziata la crisi finanziaria, per l’Unione Europea il problema dei crediti deteriorati va risolto in fretta. Soprattutto, se in alcuni Leggi di più
Investigazioni, quando la tecnologia viene incontro al detective
L’OSINT costituisce un’attività importante in corso di indagine, da affiancare a quelle tradizionali come gli appostamenti e i pedinamenti Il sistema OSINT, Open Source Intelligence, sta via via soppiantando il sistema HUMINT nell’acquisizione di informazioni durante un’indagine. Se da un lato HUMNIT, Human Intelligence, è una metodologia che si basa sul reperimento di informazioni attraverso le relazioni interpersonali, l’OSINT comprende Leggi di più

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Le ultime notizie pubblicate