StopSecret



Mantenimento: come dimostrare che l’ex lavora in nero
In fase di determinazione dell’assegno di mantenimento, i redditi non dichiarati costituiscono una variante di calcolo importante. A tale scopo, un investigatore privato può indagare sul reale tenore di vita dell’ex coniuge In caso di separazione o divorzio, uno dei momenti più delicati è rappresentato dalla determinazione dell’assegno di mantenimento nei confronti dell’ex coniuge che versa in condizioni economiche più svantaggiate. Allo scopo di occultare le reali disponibilità di cui si beneficia, può capitare che sia da una parte che dall’altra non vengano conteggiati i redditi non dichiarati al fisco, ovvero i soldi guadagnati lavorando in nero. L’interesse di nascondere queste entrate può essere di entrambi i coniugi, sia di quello chiamato a corrispondere l'assegno, in quanto meno dichiara meno deve pagare, sia di quello che ne intende godere, in quanto meno ha più riceve. L’ex coniuge che ha il sospetto che l’altro benefici di ulteriori proventi lavorando in nero può quindi avvalersi dell’ausilio di un investigatore privato al fine di adeguare il calcolo dell’assegno di mantenimento al giusto tenore di vita dell’ex. Secondo la sentenza n. 21047/2004 della Corte di Cassazione infatti, “il reddito da lavoro nero può negare l'assegno di mantenimento: in sede di separazione, il giudice, nel Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Privacy e cyber security, l’Autorità presenta la Relazione annuale 2017
Il 10 luglio scorso, il Garante della Privacy ha presentato in Parlamento la Relazione sull’attività svolta nel 2017. La sicurezza informatica al centro delle politiche pubbliche Il 10 luglio scorso, il Presidente dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, Antonello Soro, ha presentato in Parlamento la Relazione sull’attività svolta nel 2017. Nel documento sono evidenziati i diversi fronti sui quali è stata impegnata l'Authority, oltre al rapporto sullo stato di attuazione della legislazione in materia di privacy alla luce del nuovo Regolamento Ue, per definire infine le prossime mosse da compiere. Soro ha sottolineato il carattere innovativo del GDPR, “capace di adeguare il diritto ai profondi mutamenti generati dallo sviluppo delle nuove tecnologie: la prima, anche sul piano internazionale, che tenta di inscrivere in un sistema di regole democratiche la rivoluzione digitale”. Tra le varie cose, l’Autorità ha sottolineato come il nuovo quadro giuridico europeo miri a tutelare il patrimonio di dati dal cyber crime e altresì non invadere la riservatezza e la privacy dei cittadini. Secondo la Relazione 2017 sono 140 gli attacchi informatici che colpiscono quotidianamente il settore pubblico e privato in Italia. Dal 25 maggio infatti, data di entrata in vigore del nuovo Regolamento Ue, ad Read more.

Cyber Security: tra “cultura della sicurezza” e scadenze imminenti
“L’aspetto culturale” per la protezione della Rete è al centro delle linee guida dell’Osservatorio Nazionale per la Cyber Security. Alla finestra anche le scadenze per l’adeguamento del GDPR e della direttiva NIS L’Osservatorio Nazionale per la Cyber Security, Resilienza e Business Continuity emanerà a settembre le nuove linee guida per la sicurezza digitale: lo ha fatto sapere la Presidente Paola Read more.
Il prestito vitalizio ipotecario
Tra gli istituti che consentono agli over 60 di monetizzare il proprio patrimonio residenziale, ve n’è uno che, seppure introdotto da alcuni anni, non pare abbia avuto una larga diffusione e cioè il Prestito Vitalizio Ipotecario. In occasione della recente Fiera del Credito, a conclusione del NPL Day, si è posto l’accento su un tema sociale che è, ormai da Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Tutto intorno

Notizie in prima pagina di Tutto intorno

E’ tatuaggio-mania: oltre 2.500 imprese in più in 5 anni
A fine 2017 gli imprenditori che aprono nel mondo dei tatuaggi sono 4mila, 1 su 3 è donna. Roma ‘capitale’ per numero di imprese, in Umbria cresciute 7 volte Una storia, una persona, un percorso di vita da raccontare, un tatuaggio. Ci si tatua per ricordare il passato, dove si è riusciti ad arrivare, per lanciare al mondo un messaggio Read more.
La rivoluzione digitale in un giorno: appuntamento con Cerved Next
Il 5 luglio Cerved dà appuntamento negli East End Studios di Milano a tutti coloro che vogliono conoscere e governare il cambiamento portato dalla rivoluzione digitale guidata dai dati. Speaker nazionali e internazionali si alterneranno a demo, workshop e occasioni di networking. Un grande evento per accogliere, ascoltare e ispirare tutti i pionieri della data-driven economy, coloro che credono nella Read more.
Privacy, il Gdpr pesa sulle piccole aziende
Secondo l’analisi di Confartigianato, la prima fase di adeguamento al nuovo Regolamento europeo in materia di privacy costa alle piccole imprese 3,1 miliardi di euro Il 25 maggio scorso è entrato in vigore in Italia il Gdpr, il nuovo Regolamento europeo per la tutela della privacy e, come prevedibile, molte aziende italiane non si sono ancora adeguate alla normativa vigente. Read more.
Cyber security, Facebook al primo posto per phishing
Facebook ancora nel mirino della cyber security: secondo il report “Spam e Phishing nel Q1 del 2018” di Kapersky Lab, azienda leader a livello globale per la sicurezza informatica, il social network americano guida la classifica del phishing ai social nel primo trimestre del 2018, seguito da VK (social network russo) e da Linkedin. In merito allo stesso periodo, le Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Tutto intorno