Vigilanza privata, in arrivo la banca dati delle gpg
Con la circolare del 9 ottobre scorso, il Ministero dell’Interno ha reso noto la realizzazione del Database nazionale per le guardie giurate che sarà attivo dal 1° febbraio 2019 Il 9 ottobre scorso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha diramato una circolare comunicando la realizzazione da parte dell’UPAS (Ufficio per la Polizia Amministrativa e Sociale) del “Database nazionale degli operatori della sicurezza privata” che sarà in funzione dal 1° febbraio del 2019. La banca dati, tanto attesa dal comparto della vigilanza privata, raccoglierà tutte le informazioni sulle guardie giurate in modo che le Prefetture e le Questure possano avere un quadro costantemente aggiornato sul personale della sicurezza sussidiaria e allo scopo di semplificare e accelerare le funzioni amministrative a riguardo dei titoli di nomina a gpg e del relativo porto d’armi. Nello specifico, il Database è stato progettato per contenere l’intera “storia amministrativa” di ogni singola guardia giurata, ovvero: istituti o privati per cui il lavoratore presta e ha prestato servizio, le variazioni in merito al rapporto di lavoro, la formazione professionale ricevuta, l’impiego prevalente nel corso dell’anno, i motivi alla base di eventuali cessazioni del rapporto lavorativo. Il Database è destinato a diventare una banca dati Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




In aumento gli italiani che si affidano alla sicurezza privata
Secondo uno studio di Uecoop sono cresciuti del 10,7% in cinque anni gli occupati nel settore della sicurezza privata in Italia Il settore della sicurezza privata è in continua espansione. È quanto emerso da una ricerca dell’Unione europea delle cooperative Uecoop sui dati della Camera di Commercio di Milano Lodi e Monza in relazione al Decreto Sicurezza appena approvato dal Consiglio dei Ministri. Negli ultimi cinque anni il settore della sicurezza privata in Italia è cresciuto in termini di occupazione del 10,7% e contra oltre 100 mila occupati. Attualmente nel Paese ci sono 9.429 aziende che si occupano di servizi di vigilanza e investigazione, impianti di allarme, posa di inferriate, porte blindate e casseforti. La maggior parte delle attività in questione è concentrata in Lombardia, con 1.833 imprese, seguita dal Lazio (1.014), Campania (780), Piemonte (723) ed Emilia Romagna (715). Per quanto riguarda le province, secondo i dati di Uecoop, al primo posto c’è Roma con 834 aziende (pari all’8,8% del totale), a seguire Milano con 759 aziende, ma prima per giro d’affari con circa 700 milioni di euro all’anno, Napoli con 446 imprese e Torino con 396 imprese. Read more.

Sicurezza privata, nuove disposizioni sul rilascio dei titoli a gpg
Il Ministero dell’Interno ha diffuso una nuova circolare sul rilascio delle autorizzazioni a guardia giurata in caso di cambio di datore di lavoro. Il 9 ottobre scorso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno ha diramato una nuova circolare con lo scopo di fornire alle Prefetture, alle aziende del comparto della sicurezza privata e ai lavoratori le indicazioni in Read more.
Sicurezza, Federpol ricorre al TAR contro la direttiva sugli eventi pubblici
L’associazione presenterà ricorso al TAR contro la direttiva del Ministero dell’Interno sugli eventi pubblici che penalizza l’intero settore della sicurezza privata La Presidente Antonella Pavesio lo aveva annunciato già due mesi fa, ora è sicuro. Federpol, la Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni le Informazioni e la Sicurezza, presenterà ricorso al TAR - Tribunale Amministrativo Regionale - per Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Vigilanza e sicurezza

Notizie in prima pagina di Vigilanza e sicurezza

La giuria degli Investigation & Forensic Awards, seconda edizione
La manifestazione che coinvolge tutto il settore delle scienze forensi è arrivata alla sua seconda edizione e per quest’anno le novità non sono poche, dai numerosi patrocini istituzionali ad una giuria di altissima qualità. Abbiamo già ribadito l’onore ed il piacere per aver ottenuto il patrocinio, la stima e la fiducia di alcune tra le principali associazioni del settore forense: Read more.
Vigilanza privata: tribunali affidati alla sorte
Il bando Consip per l’assegnazione del servizio di sicurezza nei tribunali prevede che i candidati alla fase preliminare vengano estratti a sorte Il regolamento per l’assegnazione del servizio di vigilanza privata nei tribunali ha dell’incredibile. Per partecipare alla gara indetta dalla Consip infatti, i candidati invece di essere valutati su base meritocratica, verranno estratti a sorte. Il bando ha un Read more.
Guardie giurate sui bus: diminuiscono i “portoghesi”
A La Spezia, Atc ha deciso di mettere i vigilantes alle fermate dei bus per contrastare l’evasione. L’esperimento ha dato fin da subito ottimi risultati Guardie giurate alle fermate e sui bus: così Atc, azienda del trasporto pubblico a La Spezia, ha deciso di contrastare “i portoghesi”, i viaggiatori sprovvisti di biglietto. I risultati si sono visti fin da subito, Read more.
Sicurezza, speranza per il futuro: incontro tra AISS, Federpol, FederSicurezza e Molteni
Le tre principali associazioni di categoria del comparto della sicurezza privata sono state ricevute ieri, presso il Viminale, dal Sottosegretario all’Interno Nicola Molteni. Un incontro che nasce dal “pretesto” della recente Circolare ministeriale del 18 luglio scorso, che modifica la ben nota Circolare Gabrielli, ma con l’auspicio, più a lungo termine, di avviare un tavolo tecnico permanente tra le parti. Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Vigilanza e sicurezza