Credit Management & Collection Awards 2019

Claudio Carlo Vernuccio Manager dell’anno alla 4^edizione Credit Management & Collection Awards

Claudio Carlo Vernuccio Manager dell’anno alla 4^edizione Credit Management & Collection Awards

I premi speciali, come ogni anno, sono l’occasione per celebrare e conoscere da vicino le grandi eccellenze conosciute in tutta Italia.

Il 14 marzo si avvicina, insieme al momento di proclamare il vincitore per ogni categoria dei Credit Management & Collection Awards. I finalisti in gara rappresentano le quattro eccellenze italiane in assoluto, valutate attentamente dalla giuria, composta da professionsiti di alto livello e professori universitari appartenenti alle facoltà più note del panorama nazionale.

Come ogni anno, vengono celebrati anche i Premi speciali, laddove si tratti di Eccellenza come valore primario ed in particolare è stato proclamato Manager dell’anno il Dott. Claudio Carlo Vernuccio, Chief Credit Management Officer di DoBank S.p.A.

La motivazione del Premio speciale:

“Per aver adottato un approccio innovativo e strategie diversificate, contribuendo alla crescita di una realtà internazionale leader nella gestione del credito. Per aver saputo sviluppare, in stretta collaborazione con il cliente, nuove soluzioni per il sistema bancario esprimendo capacità tecniche e doti relazionali. Per saper riconoscere e anticipare i bisogni dei propri collaboratori rappresentando per loro un modello di professionalità capace di trasmettere valori, generare coinvolgimento e senso di appartenenza al gruppo.”

Claudio Carlo Vernuccio, informato del premio, dichiara:

Ringrazio StopSecret per questo importante premio che rappresenta per me un riconoscimento speciale per il lavoro fatto insieme ai colleghi con i quali condivido questo risultato. È grazie alla passione e alla determinazione, alla capacità di fare squadra e di sostenerci che insieme abbiamo contribuito a consolidare la posizione di leadership del nostro Gruppo in un mercato in forte espansione e sempre più competitivo.”

Credit Management & Collection Awards, le novità della 4° edizione

Credit Management & Collection Awards, le novità della 4° edizione

Per l’edizione 2019 la giuria, composta per la prima volta anche da docenti universitari, premierà il vincitore assoluto dei Credit Management & Collection Awards e tutti i finalisti riceveranno un riconoscimento

Credit Management & Collection Awards sta per tornare! E per la quarta edizione ci sono alcune importanti novità che riguardano i vincitori.

L’evento, promosso da StopSecret Magazine, ogni anno premia aziende, manager e professionisti che operano nei settori delle Informazioni Commerciali, Credit Management, Recupero e Gestione del Credito, Investigazioni Private sul Credito. I riconoscimenti vengono dati a chi nel corso dell’anno precedente si è distinto nel proprio settore di riferimento per “Eccellenza, Esperienza e Deontologia”.

Da quest’anno, per la prima volta, non solo verrà consegnato un premio al primo classificato, ma anche le altre tre eccellenze in gara riceveranno un riconoscimento, volto a sottolineare l’importanza di essere tra i quattro migliori professionisti in tutta Italia.

Il comitato giuridico è presieduto da professionisti ed esperti che operano nel campo finanziario, imprenditoriale, forense e, da quest’anno, anche da personalità di spicco del mondo accademico (clicca qui per conoscere la giuria).

Ieri sono stati pubblicati tutti i finalisti, clicca qui per scoprire chi sono i professionisti e le aziende che si sono distinte per Eccellenza, Esperienza e Deontologia e le altre news sulla serata.

L’appuntamento conclusivo avrà luogo il 14 marzo 2019 presso il prestigioso Excelsior Hotel Gallia di Milano. Nel corso della serata, coronata dalla consueta cena di gala (a Luxury experience), verranno premiati i vincitori delle quattro categorie in gara, nonché il vincitore assoluto per ogni settore dei Credit Management & Collection Awards.

CLICCA QUI PER PARTECIPARE ALLA CENA DI GALA

Le Eccellenze italiane alla 4^ edizione dei Credit Management & Collection Awards

Le Eccellenze italiane alla 4^ edizione dei Credit Management & Collection Awards

Si avvicina la finale dell’appuntamento annuale che premia le eccellenze del mondo della gestione e del recupero crediti, del credit management, delle informazioni commerciali e delle investigazioni private sul credito.

I giurati hanno stabilito per ciascun settore le quattro eccellenze che saranno premiate. La scelta è stata difficile, poichè sono moltissime le aziende italiane ed i professionisti che ogni giorno lavorano con qualità, successo e passione nel comparto del credit management.

L’appuntamento è per il 14 marzo 2019 presso l’Excelsior Hotel Gallia a Milano.

Award Credit Management
Credit Manager settore Forniture PA: Meris Andreose – Gemmo S.p.A.; Paolo Arfini – Eppendorf srl; Donatella Scorti – Sodexo Motivations Solutions Italia S.r.l.

Credit Manager settore Commerciale: Barbara Cairoli – Autogrill Italia S.p.A.; Egidia Lentini – Granarolo S.p.A.; Fabio Polselli – Sky Italia S.p.A.; Sandro Pomella – Mediaset S.p.A.

Credit Manager settore Bancario: Alberto Mapelli – Gruppo Banco BPM; Riccardo Marciò – Banco Desio S.p.A.; Francesco Russo – UniCredit S.p.A.; Roberto Sabbatucci – Intesa Sanpaolo S.p.A.

Credit Manager settore Leasing: Giovanni Barbieri – Credemleasing S.p.A.; Daniele Borin – Sella Leasing S.p.A. ; Roberta Campanelli – BCC Lease S.p.A.; Paola Giubergia – Banca IFIS S.p.A.

Credit Manager settore Utility: Piergiorgio Artinghelli – A2A S.p.A.; Chiara Badano – ERG S.p.A.; Flavia Cavallo – Eni S.p.A.; Giancarlo Gargiulo – Enel S.p.A.

Credit Manager settore Telecomunicazioni: Antonio Cianci – Vodafone S.p.A.; Carmen Durante – Fastweb S.p.A.; Luciano Lentini – Wind Tre S.p.A.; Antonio Oteri – Telecom S.p.A.

Award Gestione e Recupero Crediti
Agenzia di Recupero Crediti settore PA: Alfa Recupero Crediti S.r.l.; Euroservice S.p.A.; Nivi Credit S.r.l.; Officine CST S.p.A.

Agenzia di Recupero Crediti settore B2B: 3C Credit Management S.r.l.; Cerved Credit Collection S.p.A.; Cribis Credit Management S.r.l.; Innolva S.p.A.

Agenzia di Recupero Crediti settore NPL: Fire S.p.A.; RS Servizi S.r.l.; Sorec S.r.l.; Team Company S.r.l.

Agenzia di Recupero Crediti settore Bancario e Credito al Consumo: Cribis Credit Management S.r.l.; Fire S.p.A.; MBCredit Solutions S.p.A.; Serfin97 S.r.l.

Agenzia di Recupero Crediti settore Utility: Creden S.p.A.; Europa Factor S.p.A.; Euro Service S.p.A.; Geri HDP S.r.l.

Agenzia di Recupero Crediti settore Leasing: Finarc S.r.l.; Reunio S.p.A.; Serfin97 S.r.l.; Service Credit S.p.A.

Agenzia di Recupero Crediti settore Telecomunicazioni: Comdata Group S.p.A.; Fides S.p.A.; Fire S.p.A.; MBCredit Solutions S.p.A.

Società di Acquisto Crediti: Banca Ifis S.p.A.; Hoist Italia S.r.l.; Kruk Italia S.r.l.; MBCredit Solutions S.p.A.

Master Legal: Creden S.p.A.; La Scala Società tra Avvocati; Officine CST S.p.A.; Sistemia S.p.A.

Studio Legale: La Scala Società tra Avvocati; Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Studio Legale Rossi e Associati; Studio Zeroli

Committente: Banca Ifis S.p.A.; Compass Banca S.p.A.; Enel S.p.A.; Telecom S.p.A.

Award Investigazioni Private sul Credito
Migliore Agenzia di Investigazione Privata sul Credito: AZ Info e Commerciale Collection S.p.A.; De Pitiis Service S.r.l.; Eureka S.r.l.;  Federalpol S.r.l.

Award Informazioni Commerciali
Migliore Agenzia di Informazioni Commerciali: Bureau van Dijk Edizioni Elettroniche S.p.A.; Cerved Information Solutions S.p.A.; Cribis D&B S.r.l.; Experian Ltd

Awards Innovazione
Premio Innovazione: ASC S.r.l.; Enghouse Italia S.r.l.; Cerved Legal Services S.r.l.; Reviva (La Fenice S.r.l.)

Advisor operazione Merger and Aquisition: Bonelli Erede; Freshfields Bruckhaus Deringer LLP; Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Orrik Herrington & Sutcliffe LLP

Award Sales Manager
Sales Manager: Massimiliano Bracci – Cribis D&B S.r.l; Fabio Chiodi – CSS S.p.A.; Paolo Ferro – Europa Factor S.p.A.; Andrea Tosini – Cerved Group S.p.A.

Clicca qui per scoprire i finalisti del settore Esperienza & Deontologia

CLICCA QUI PER PARTECIPARE ALLA GRANDE NOTTE DEGLI AWARDS

I finalisti alla 4^ edizione dei Credit Management & Collection Awards per i settori Esperienza e Deontologia

I finalisti alla 4^ edizione dei Credit Management & Collection Awards per i settori Esperienza e Deontologia

Tutti i finalisti dell’unico contest annuale Credit Management & Collection Awards che premia le eccellenze italiane nella gestione e recupero del credito, nelle informazioni commerciali, nel credit management e nelle investigazioni private sul credito.

Manca ormai pochissimo alla finale che si terrà il 14 marzo 2019 presso l’Excelsior Hotel Gallia a Milano e vedrà sul podio i migliori professionisti e le migliori aziende italiane. I settori coinvolti sono quelli della gestione del credito, delle informazioni commerciali, del credit management e delle investigazioni private sul credito.

Una giuria di professionisti esperti e di professori universitari ha decretato i nomi di chi fa parte dei migliori professionisti con grande esperienza e impegnati nel rispetto dei valori etici.

ESPERIENZA
Award Gestione e Recupero Crediti

Carriera Manageriale: Giorgio Contin – Teseo S.r.l.; Laura Gianfaldoni – Credires S.r.l.; Marco Pasini; Achille Tesseri – OuNet Gestione Credito S.r.l.

Award Credit Management
Carriera di Credit Manager: Francesco Adorni – Barilla G. e R. Fratelli S.p.A; Giovanni Ninotta – Findomestic Banca S.p.A.; Luca Ottolini – Iren S.p.A.; Franco Toniolo – Industries S.p.A. Moncler Group

DEONTOLOGIA
Award Gestione e Recupero Crediti

Agenzia di Recupero Crediti con particolare attenzione alla deontologia: CR Service S.r.l.; Euro Service S.p.A.; Hoist Finance (Hoist Italia S.r.l.); Intrum Justitia S.p.A.

Award Credit Management
Credit Manager con particolare attenzione alla deontologia: Ottaviano Abbate – Compass S.p.A.; Danilo Caleca – Euler Hermes; Giampiero Greco – GI Group S.p.A.; Paolo Musaragno – Link Finanziaria S.r.l.

Clicca qui per scoprire i finalisti del settore Eccellenza

CLICCA QUI PER PARTECIPARE ALLA GRANDE NOTTE DEGLI AWARDS

Ciccio Graziani ospite ai Credit Management & Collection Awards

Ciccio Graziani ospite ai Credit Management & Collection Awards

La 4° edizione del contest annuale per il comparto del credito avrà un ospite d’eccezione: l’ex giocatore e allenatore di calcio Ciccio Graziani

Il 14 marzo 2019 presso il moderno centro congressi dell’Excelsior Hotel Gallia di Milano avrà luogo la quarta edizione dei Credit Management & Collection Awards, l’unico contest annuale in Italia che riunisce aziende, manager e professionisti del settore del credito. Durante la tradizionale cena di gala (a Luxury Experience) verranno premiati coloro, che nel corso del 2018, si sono distinti nelle loro specifiche aree di competenza per eccellenza, esperienza e deontologia.

I finalisti e i vincitori delle diverse categorie verranno nominati, a proprio insindacabile giudizio, da un comitato di giurati composto da esperti e professionisti del mondo accademico, finanziario, imprenditoriale e legale. Le categorie in gara per i premi sono: Recupero e Gestione del credito, Credit Management, Investigazioni Private sul credito, Informazioni commerciali. A queste si aggiungono altre sottocategorie al fine di premiare l’impegno e la professionalità di società e professionisti che nel corso dell’anno 2018 hanno saputo innovare, confermarsi ed eccellere per il loro operato.

Per l’edizione 2019, ad impreziosire la serata finale, ci sarà un ospite d’eccezione: l’ex allenatore e calciatore Francesco (per tutti “Ciccio”) Graziani. Campione del Mondo con la Nazionale che sbancò il Bernabéu nel 1982, Ciccio Graziani ha giocato nel ruolo di attaccate, vestendo le maglie del Torino, della Fiorentina e della Roma. Con i granata ha vinto il Campionato italiano nella stagione 1975/76 ed è stato capocannoniere della Serie A nella stagione successiva. Con la maglia giallorossa ha vinto due Coppa Italia, nel 1983/84 e nel 1985/86. Conclusa la carriera da giocatore, ha indossato i panni dell’allenatore, nei quali è particolarmente ricordato per aver allenato il Cervia del noto reality show “Campioni, il sogno”. Da lì in poi, Ciccio ha cavalcato l’onda della popolarità nel mondo dello spettacolo, partecipando a diverse trasmissioni Mediaset in qualità di ospite e commentatore sportivo. La sua presenza ai Credit Management & Collection Awards è un’occasione unica ed irripetibile per ascoltare la storia e i successi di una delle figure più conosciute e popolari dello sport italiano.

Non perdere l’occasione e partecipa alla serata conclusiva dei Credit Management & Collection Awards!

Clicca qui per prenotare la tua cena all’Excelsior Hotel Gallia di Milano

Avv. Massimo De Felice Ciccoli: “Per chi si occupa di recupero crediti con dedizione, il contest dei Credit Management & Collection Awards è un valore assoluto”

Avv. Massimo De Felice Ciccoli: “Per chi si occupa di recupero crediti con dedizione, il contest dei Credit Management & Collection Awards è un valore assoluto”

La grande notte degli Awards è sempre più vicina. Quest’anno la giuria che valuterà le candidature pervenute è formata da Professori universitari e Professionisti di alto livello. Per alzare il livello di suspence, abbiamo chiesto loro di raccontarci chi sono ed i motivi che li hanno spinti a partecipare.

Credit Management & Collection Awards è la cena di gala con premiazioni per i settori della gestione del credito, delle informazioni commerciali, del credit management e delle investigazioni private sul credito. E’ giunta alla sua quarta edizione, rinnovata ogni anno sia nei premi che nell’organizzazione.
Quest’anno la novità è davvero importante: tra i giurati che decideranno i finalisti dei rispettivi premi, ci saranno dei Professori Universitari e dei Professionisti affermati con anni di esperienza alle spalle.
L’Avvocato Massimo De Felice Ciccoli è tra questi: egli infatti è Avvocato e Socio dello Studio Legale DG & Partners e ha accettato di fare parte della giuria dei Credit Management & Collection Awards.

La parola all’Avv. De Felice Ciccoli:

“Sono molto lusingato e particolarmente onorato dell’invito a fare parte della giuria di questa edizione.
Circa venti anni fa, quando accettai il mio primo incarico di due diligence, questa particolare attività di valutazione era praticamente sconosciuta alla maggior parte dei miei colleghi, in verità anche al sottoscritto.
Oggi, insieme ai miei numerosi soci, colleghi e collaboratori, dopo aver fatto esperienza su quasi cento miliardi di euro di crediti, una idea me la sono finalmente fatta!

Come socio della DG & Partners mi occupo della gestione dei nostri clienti istituzionali, nonché dell’organizzazione e del coordinamento di alcune attività professionali del nostro studio.
Ormai da qualche anno, purtroppo grazie alla crisi economica, l’attenzione mediatica verso il fenomeno dei Non Performing Loans è esplosa e gli attori di questa complicata realtà si sono moltiplicati; ognuno con ruoli e responsabilità diverse ma tutti legati da un filo comune: il recupero dei crediti insoluti.

Per quanto ostica e complessa l’attività di “recupero crediti” rappresenta per il nostro Paese una sfida importante nella ripresa economica e, pertanto, sono veramente felice di sapere che esiste un premio per le persone e per le imprese che ogni anno si distinguono per i risultati raggiunti. Per chi si occupa di recupero crediti con dedizione e competenza, il contest dei Credit Management & Collection Awards è un valore assoluto. Grazie StopSecret!”

Le candidature sono aperte e gratuite fino al 31 gennaio, clicca qui per saperne di più.

Visita il sito ufficiale dei Credit Management & Collection Awards

Iscriviti alla serata

Risorse, sinergie e momenti di confronto ai Credit Management & Collection Awards, le parole di Roberto Capraro

Risorse, sinergie e momenti di confronto ai Credit Management & Collection Awards, le parole di Roberto Capraro

L’annuale cena di gala organizzata da StopSecret Magazine TV Eventi avrà inizio il 14 marzo. Una serata, una notte, una cena, un’esperienza preziosa per tutti i professionisti che vogliono relazionarsi con le eccellenze della gestione del credito.

Credit Management & Collection Awards è il grande contest annuale che premia aziende, manager e professionisti i quali, nel corso dell’anno, si siano distinti per eccellenza, esperienza e deontologia nei settori della gestione e recupero del credito, informazioni commerciali, credit management e investigazioni private sul credito.Per chiunque si riconosca in una di queste categorie, è possibile candidarsi fino al 31 gennaio. Il 14 marzo è alle porte e StopSecret Magazine continua ad intervistare tutti i giurati che fanno parte della quarta edizione dei Credit Management & Collection Awards. Il protagonista di oggi, nonchè membro della giuria e affermato professionista è Roberto Capraro. Egli è il Responsabile Crediti e del Customer Service del Pastificio Rana S.p.A. Roberto Capraro inoltre è il Presidente dell’Aics (Associazione Italiana Customer Service) che ha patrocinato l’iniziativa. La parola al Dott. Capraro:

“La decisione di aderire, in veste di Presidente di AICS, al Credit Management & Collection Awards, scaturisce dall’esperienza che AICS ha maturato in quasi 15 anni di attività associative nel corso delle quali sono state promosse le best practice e le formule gestionali ed organizzative più diffuse a supporto della Credit & Customer Service e della Customer Administration in ottica di processo trasversale Order to Cash. Facendo tesoro di questa importante esperienza, maturata attraverso la conoscenza di soluzioni operative innovative, del continuo dialogo con importanti player di mercato e fornitori di servizi, AICS ha sviluppato e maturato un know how che desidera poter mettere a disposizione dei propri Associati. AICS rappresenta quindi un’opportunità in cui i Soci trovano risorse, sinergie, conoscenza, momenti di confronto, evoluzione costante, dove lo spirito associativo è fondamentale. Relativamente al contesto, sono proprio questi i valori che vorrei trasmettere e che ritengo possano rappresentare un bagaglio importante per ogni Manager e Professionista tanto da meritare questo prestigioso premio.”

Le candidature sono aperte e gratuite fino al 31 gennaio, clicca qui per saperne di più.

Iscriviti alla serata

Il Prof. Claudio Mario Grossi: “Credit Management & Collection Award, non solo forma, ma soprattutto sostanza e spessore”

Il Prof. Claudio Mario Grossi: “Credit Management & Collection Award, non solo forma, ma soprattutto sostanza e spessore”

Si accorciano i giorni per candidarsi all’unico contest italiano che premia i migliori professionisti del mondo del credito e StopSecret ha intervistato per i lettori più impazienti chi valuterà le candidature pervenute e chi deciderà alla fine i vincitori: i membri della giuria scientifica dei Credit Management & Collection Awards

Il 14 marzo presso l’Excelsior Hotel Gallia a Milano si terrà la quarta edizione del contest italiano Credit Management & Collection Awards: non è solo una cena di gala, non è solo una ricca occasione per intessere relazioni lavorative, ma è anche una serata di premi, per tutte le eccellenze dei settori gestione e recupero del credito, credit management, informazioni commerciali e investigazioni sul credito.

Claudio Mario Grossi fa parte della giuria che tra pochi giorni avrà l’arduo compito di valutare le candidature pervenute tramite il sito dedicato. Professore incaricato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, insegna Analisi finanziaria e Finanza d’Impresa, Business Finance e Programmazione e Controllo. E’ inoltre docente al Master di secondo livello in Credit Risk Management.

La parola al Professor Grossi:

“È stato un piacere per me, essere coinvolto nella giuria di valutazione del Credit Management & Collection Awards.
Il tema del merito di credito delle imprese, sia nei rapporti commerciali che in quelli finanziari, ha assunto una rilevanza crescente a partire dall’anno 2007.
Molti pensano che l’anno citato sia connesso con l’inizio della crisi economica. Non fu quello, invece, il fattore scatenante dello sviluppo dell’attenzione al merito di credito, dei metodi e dei modelli di valutazione sulla base dei quali decidere quantità e modalità di concessione di credito, sia commerciale che finanziario.

In quell’anno fu dato il via alla cosiddetta Basilea 2, accordo regolamentare emanato dalla Banca dei Regolamenti Internazionali basata a Basilea, con il quale l’intero sistema bancario e finanziario europeo doveva allinearsi nella misurazione dei rischi di credito (finanziario, ovviamente, in tal caso).
Fu imposta l’adozione di metodi quantitativi per la misurazione del rischio di default delle imprese (cosiddetto Rating) ai quali agganciare criteri rigidissimi di definizione del credito concedibile, per quantità, durata, forme tecniche, costo, e persino di impostazione dell’organizzazione dell’intermediario, in termini di poteri di delibera, di controllo, di intervento nei casi di “pass due”, e così via.

Il mondo bancario, nell’arco di due anni da quella data, ha radicalmente cambiato il suo modo di rapportarsi con le imprese. I criteri, le logiche, i modelli, i parametri di valutazione del merito di credito, per decidere a chi concedere credito e a chi conservare il credito concesso, sono stati stravolti rispetto al passato.
La crisi finanziaria e di liquidità delle imprese nei cosiddetti anni di “crisi economica”, con i gravi effetti globali su PIL e Occupazione a tutti noti, è partita da lì. E pochi ne hanno coscienza.
In questo quadro, le dinamiche di capitale circolante delle imprese sono divenute vitali; il credito commerciale ne è una componente fondamentale. Ecco quindi che, nelle imprese, lo sviluppo di modelli approfonditi e innovativi nella valutazione del merito di credito commerciale è divenuta una attività molto più strategica di quanto non si creda.

Un premio come quello per il quale sono stato coinvolto quale giurato, è una iniziativa di assoluto spessore e di sostanza, non solo di forma.

Ci sono quindi molto volentieri, auspicando che sia anche una occasione per dare risalto e valore al tema strategico dei modelli di Rating, di analisi e di previsione del rischio d’impresa e di connessi sistemi di previsione e pianificazione finanziaria.

Le imprese devono capire che i Piani Industriali e le Stategie di sviluppo devono essere “Rating Driven”, per garantire stabilità e continuità aziendale, non solo profitto nell’immediato. In questo approccio, il credit risk management gioca un ruolo di assoluto rilievo.
Ben vengano quindi iniziative di valore come i Credit Management & Collection Awards!”

Le candidature sono aperte e gratuite fino al 31 gennaio, clicca qui per saperne di più.

Iscriviti alla serata

Il Prof. Di Ciommo in giuria ai Credit Awards: “La preparazione tecnica come requisito fondamentale”

Il Prof. Di Ciommo in giuria ai Credit Awards: “La preparazione tecnica come requisito fondamentale”

La decisione finale è alle porte, conosciamo meglio i giurati che quest’anno valuteranno le candidature per i Credit Management & Collection Awards

La cena di gala con premiazioni per i settori della gestione del credito, delle informazioni commerciali, del credit management e delle investigazioni private sul credito è giunta alla sua quarta edizione, rinnovata ogni anno sia nei premi che nell’organizzazione.
Quest’anno la novità è davvero importante: tra i giurati che decideranno i finalisti dei rispettivi premi, ci saranno anche dei Professori Universitari che con il loro instancabile lavoro contribuiscono ogni giorno allo studio e al miglioramento delle professionalità di settore.

Francesco Di Ciommo è Professore Ordinario di Diritto Privato presso la Luiss “Guido Carli” ed è in possesso dell’abilitazione scientifica da Professore Ordinario di Diritto Bancario e Finanziario.
Il Prof. Di Ciommo è inoltre il Direttore del Master in Consulente Legale di impresa e Co-Direttore del Master in Credit Management della Business School della medesima Luiss.
Svolge la professione di Avvocato ed è fondatore e titolare dello studio legale Di Ciommo & Partners.

La parola al Professore:

“Nell’attuale contesto economico e finanziario mondiale, realizzare la più efficiente gestione del credito costituisce una priorità, non procrastinabile, per molte categorie di imprese oltre che, come ovvio, per le imprese che operano nel settore bancario. Tuttavia, la complessità del quadro mico- e macro-economico in cui i credit manager si trovano ad operare richiede loro una crescente preparazione tecnica nonché abilità e sensibilità sempre più accentuate. Dunque, un premio che valorizza i migliori professionisti del settore merita di essere apprezzato e supportato”.

Le candidature sono aperte e gratuite fino al 31 gennaio, clicca qui per saperne di più.

Iscriviti alla serata

Roberto Daverio in giuria ai Credit Award: “lo spirito associativo è essenziale insieme al costante aggiornamento professionale”

Roberto Daverio in giuria ai Credit Award: “lo spirito associativo è essenziale insieme al costante aggiornamento professionale”

Il momento di decidere i finalisti è alle porte, conosciamo meglio chi prenderà queste difficili decisioni: le parole di Roberto Giancarlo Daverio, Presidente ACMI, che farà parte della giuria e deciderà chi sono le eccellenze del 2019 ai Credit Management & Collection Awards.

La cena di gala con premiazioni per i settori della gestione del credito, delle informazioni commerciali, del credit management e delle investigazioni private sul credito è giunta alla sua quarta edizione, rinnovata ogni anno sia nei premi che nell’organizzazione.
Quest’anno la novità è davvero importante: tra i giurati che decideranno i finalisti dei rispettivi premi, ci saranno dei Professori Universitari e dei Professionisti affermati con anni di esperienza alle spalle.

Roberto Giancarlo Daverio è il Credit Manager di Adecco S.p.A. e il Presidente di ACMI – Associazione Credit Managers Italia e ha accettato di fare parte della giuria dei Credit Management & Collection Awards, quarta edizione.

La parola a Roberto Giancarlo Daverio:

“Nel marzo 2017 Acmi ha dato inizio ai processi di certificazione secondo UNI EN ISO 9001/2015 per il processo di gestione delle attività di valutazione del Credit Manager. Il principio di fondo è la ricerca di un miglioramento continuo.
Quando un’Associazione garantisce il monitoraggio delle proprie attività e dei processi dai quali nascono e focalizza l’attenzione sulla crescita e sulla qualità dei propri associati, il mercato percepisce un valore aggiunto ed un controllo di riscontro e verifica.

Certificare i processi associazionistici, monitorare con apposite procedure la crescita dei propri associati, la qualità delle attività formative proposte ed alle quali partecipano, la frequentazione della vita associativa e il conseguente aggiornamento professionale che ne deriva sono benefici notevoli ed indiscutibili sia per il socio che per il mercato al quale si rivolge.
Allo stesso modo avere un premio che riconosca delle qualità è importante ed esso diventa un’occasione per relazionarsi con le eccellenze del comparto.

L’Associato è per ACMI il fulcro delle attività, per il quale prepariamo quotidianamente la formazione necessaria, affinchè un associato ACMI diventi un punto di riferimento di qualità professionale in assoluto.
Per celebrare la qualità di questi professionisti, i Credit Management & Collection Awards sono certamente una grande opportunità.

Le candidature sono aperte e gratuite fino a fine gennaio, clicca qui per saperne di più.

Iscriviti alla serata