Credit Management & Collection Awards 2019

CON IL PATROCINIO DI

SPONSOR

Claudio Carlo Vernuccio Manager dell’anno alla 4^edizione Credit Management & Collection Awards

Claudio Carlo Vernuccio Manager dell’anno alla 4^edizione Credit Management & Collection Awards

I premi speciali, come ogni anno, sono l’occasione per celebrare e conoscere da vicino le grandi eccellenze conosciute in tutta Italia.

Il 14 marzo si avvicina, insieme al momento di proclamare il vincitore per ogni categoria dei Credit Management & Collection Awards. I finalisti in gara rappresentano le quattro eccellenze italiane in assoluto, valutate attentamente dalla giuria, composta da professionsiti di alto livello e professori universitari appartenenti alle facoltà più note del panorama nazionale.

Come ogni anno, vengono celebrati anche i Premi speciali, laddove si tratti di Eccellenza come valore primario ed in particolare è stato proclamato Manager dell’anno il Dott. Claudio Carlo Vernuccio, Chief Credit Management Officer di DoBank S.p.A.

La motivazione del Premio speciale:

“Per aver adottato un approccio innovativo e strategie diversificate, contribuendo alla crescita di una realtà internazionale leader nella gestione del credito. Per aver saputo sviluppare, in stretta collaborazione con il cliente, nuove soluzioni per il sistema bancario esprimendo capacità tecniche e doti relazionali. Per saper riconoscere e anticipare i bisogni dei propri collaboratori rappresentando per loro un modello di professionalità capace di trasmettere valori, generare coinvolgimento e senso di appartenenza al gruppo.”

Claudio Carlo Vernuccio, informato del premio, dichiara:

Ringrazio StopSecret per questo importante premio che rappresenta per me un riconoscimento speciale per il lavoro fatto insieme ai colleghi con i quali condivido questo risultato. È grazie alla passione e alla determinazione, alla capacità di fare squadra e di sostenerci che insieme abbiamo contribuito a consolidare la posizione di leadership del nostro Gruppo in un mercato in forte espansione e sempre più competitivo.”