Credit Management & Collection Awards 2019

CON IL PATROCINIO DI

SPONSOR

“Il coraggio di andare oltre l’Eccellenza”: Luca Polverino ai Credit Management & Collection Awards

“Il coraggio di andare oltre l’Eccellenza”: Luca Polverino ai Credit Management & Collection Awards

Abbiamo intervistato i giurati della quarta edizione dei Credit Management & Collection Awards, l’unico contest italiano che premia i migliori professionisti del credito. Il momento di decidere i finalisti è alle porte, conosciamo meglio chi prenderà queste difficili decisioni.

La cena di gala con premiazioni per i settori della gestione del credito, delle informazioni commerciali, del credit management e delle investigazioni private sul credito è giunta alla sua quarta edizione, rinnovata ogni anno sia nei premi che nell’organizzazione.
Quest’anno la novità è davvero importante: tra i giurati che decideranno i finalisti dei rispettivi premi, ci saranno dei Professori Universitari e dei Professionisti affermati con anni di esperienza alle spalle.
L’Avvocato Luca Polverino è tra questi: egli infatti è il Direttore dell’Area Crediti di Sistemia SpA e ha deciso di fare parte della giuria dei Credit Management & Collection Awards.

La parola a Luca Polverino:

“Vorrei fornire un contributo ispirato alle mie esperienze lavorative che partono dal mondo della Riscossione dei Tributi e passano attraverso le gestione del recupero giudiziale dei crediti di una primaria realtà bancaria/finanziaria italiana fino all’attuale impegno a favore di Fondi che investono in NPL, tramite la piattaforma professionale di Sistemia SpA.

Il settore del recupero del credito nasce dall’incontro e quindi dalla commistione di esperienze professionali e manageriali diverse. Professionisti caratterizzati da un fortissimo “senso di appartenenza”. Appartenenza per me significa in primo luogo consapevolezza della propria identità. Appartenenza significa poi sentirsi parte di un gruppo e consiste nella condivisione con il gruppo, di comportamenti, modi di pensare e atteggiamenti.

Ma se al nostro interno è già forte questa consapevolezza, La sfida che dobbiamo cogliere è quella di essere riconosciuti DA TUTTI come UNICI, trasformando così il senso di appartenenza in un orgoglio di appartenenza.
Essere unici significa diventare più innovativi, più competenti e più veloci. Certo, ci vuole coraggio per andare oltre l’eccellenza…

Le candidature sono aperte e gratuite fino a fine gennaio, clicca qui per saperne di più.

Iscriviti alla serata