Credit Management & Collection Awards 2018

I Premi Speciali dei Credit Management & Collection Awards

I Premi Speciali dei Credit Management & Collection Awards

Per essere insostituibili bisogna essere diversi: la giuria dei Credit Management & Collection Awards ha proclamato quattro vincitori speciali.


Manager dell’anno

Vincitore: Antonella Pagano
Motivazione: Per aver ideato e realizzato alcune delle operazioni di mercato più importanti dell’ultimo decennio nel mondo della gestione del credito, creando nel nostro Paese una realtà che sarà sicuramente leader nei prossimi anni. Per aver saputo unire visione, dinamismo e abilità nelle trattative, dimostrando infine come la figura del Manager si basi essenzialmente sulle competenze tecniche e sulle capacità relazionali.

Azienda tecnologica dell’anno
Vincitore: Your Voice S.p.A.
Motivazione: Per aver diffuso in Italia piattaforme tecnologiche di gestione del credito e del cliente altamente innovative ed in grado di migliorare le performance e l’operatività degli utilizzatori.

Premio Stampa
Vincitore: Il Sole 24 Ore
Motivazione: Per contribuire alla divulgazione delle notizie afferenti il comparto del credito con chiarezza ed in una prospettiva di divulgazione scientifica. Punto di riferimento per le altre testate giornalistiche e per i lettori che legittimano spesso le loro affermazioni citando come fonte il vincitore.

Premio Innovazione
Vincitore: Link Finanziaria S.p.A.
Motivazione: Per aver realizzato gli obiettivi di crescita con particolare attenzione al rispetto dei profili normativi e per aver innovato il processo di gestione creando un modello di struttura per la conformità normativa e per il rispetto delle disposizioni del Nuovo Regolamento Europeo sulla privacy

Credit Management & Collection Awards: i vincitori del settore Eccellenza

Credit Management & Collection Awards: i vincitori del settore Eccellenza

Le vittorie sono state assegnate: durante la serata di gala del 29 marzo, StopSecret ha premiato i vincitori del settore Eccellenza

Musica, divertimento, campioni sportivi, spettacolo, risate. Non è mancato nulla in questa terza edizione dei Credit Management & Collection Awards. E oggi, per chi non c’era, sveliamo i vincitori.

Award Credit Management
Credit Manager settore Forniture PA
Finalisti: Meris Andreose – Gemmo S.p.A.; Roberto Cerea – Leica Microsystems S.r.l.; Arnaldo Ferrari – Roche Diagnostics S.p.A.; Antonio Rizza – TIM S.p.A.
Vincitore: Antonio Rizza – TIM S.p.A.
Motivazione: Per aver saputo coniugare la capacità manageriale con l’estro nell’indicare ai fornitori le giuste soluzioni operative nei processi di gestione del credito, consentendo il raggiungimento degli impegnativi obiettivi di performance

Credit Manager settore Commerciale
Finalisti: Veltro Donato – Sony Music Entertainment S.p.A.; Daniele Franciosi – Collistar S.p.A.; Daniele Padovan – RCS MediaGroup S.p.A.; Donatella Scorti – Sodexo Italia S.p.A.
Vincitore: Daniele Padovan – RCS MediaGroup S.p.A.
Motivazione: Per la comprovata capacità di aggiornare costantemente il processo di gestione del credito, improntandolo da sempre a principi di efficienza e, soprattutto, di efficacia in termini di costi-benefici, anche grazie ad una forte connotazione tecnologica. Il tutto, in un contesto di business ed in un settore specifico particolarmente sfidante, soprattutto negli ultimi anni.

Credit Manager settore Bancario e Credito al Consumo
Finalisti: Ottaviano Abbate – Compass S.p.A.; Roberto Madeddu – Cofidis Italia S.p.A.; Vincenzo Ricca – Cariparma S.p.A.; Roberto Sabbatucci – Intesa Sanpaolo S.p.A.
Vincitore: Ottaviano Abbate – Compass S.p.A.
Motivazione: Per essere riuscito a realizzare ed al contempo per saper gestire, una delle reti ed un processo di gestione, spesso citato come modello, non solo per il settore bancario e di credito al consumo. Chiaro esempio di eccellenza nel comparto.

Credit Manager settore Leasing
Finalisti: Andrea Baronchelli – Bnp Paribas Leasing Solutions S.p.A.; Massimo Mantoan – Iccrea Holding S.p.A.; Filippo Turri -De Lage Landen International BV; Alberto Vigorelli – Unicredit Leasing S.p.A.
Vincitore: Alberto Vigorelli – Unicredit Leasing S.p.A.
Motivazione:
Per aver saputo interpretare la ripresa nell’erogazione con modelli e processi di gestione e recupero del cliente oltre che del bene e del credito.

Credit Manager settore Utility
Finalisti: Alessandro Conte – Gruppo Green Network luce & gas S.r.l.; Luca Ottolini – IREN S.p.A.; Davide Pellizzari – A2A S.p.A.; Annarita Ranucci – Acea S.p.A.
Vincitore: Luca Ottolini – IREN S.p.A.
Motivazione:
Per la capacità di saper coniugare processi e strategie vincenti in contesti diversi dello stesso settore. Per aver saputo sviluppare e gestire modelli altamente funzionali alle finalità di gestione del credito.

Credit Manager settore Telecomunicazioni
Finalisti: Stefano Fiori – Tiscali Italia S.p.A.; Marco Puma – KPNQWEST Italia S.r.l.; Marco Viola – TIM S.p.A.; Luciano Lentini – Wind Tre S.p.A.
Vincitore: Marco Viola – TIM S.p.A.
Motivazione: La capacità manageriale di gestire processi e fornitori del servizi con efficacia ed equilibrio, ottenendo sempre il massimo non è facile da trovare. Il vincitore è riuscito nel 2017, anno di grandi cambiamenti per la sua azienda, a mantenere la divisione in efficienza ottimizzando i processi, grazie alle indubbie capacità, ed implementando ulteriormente i risultati già raggiunti nel passato.

Award Gestione e Recupero Crediti
Agenzia di Recupero Crediti settore PA

Finalisti: Alfa Recupero Crediti S.r.l.; Banca Farmafactoring S.p.A.; Euroservice S.p.A.; Officine CST S.p.A.
Vincitore: Euroservice Group S.p.A.
Motivazione:
Per aver raggiunto le performance richieste senza mai rinunciare alla qualità ed al rispetto delle regole, grazie alla specializzazione ed alla creazione di un team dedicato. Per essere da sempre un punto di riferimento nella gestione dei crediti della Pubblica Amministrazione.

Agenzia di Recupero Crediti settore B2B
Finalisti: Assicom Ribes S.p.A.; Cerved Credit Collection S.p.A.; Inagec S.r.l.; Serfin 97 S.r.l
Vincitore: Serfin 97 S.r.l.
Motivazione:
Per aver saputo rappresentare nel corso degli anni, ma soprattutto nell’anno appena trascorso, una realtà attenta alle esigenza della clientela e pronta a fornire le soluzioni migliori nella gestione dei crediti problematici soprattutto in ambito B2B.

Agenzia di Recupero Crediti settore NPL
Finalisti: GB Partner S.r.l.; RS Servizi S.r.l.; Sorec S.r.l.; Team Company S.r.l.;
Vincitore: Team Company S.r.l.
Motivazione:
L’NPL è il settore che è stato definito: “l’eldorado del recupero”, ma spesso si trasforma nell’inferno dei recuperatori. Il vincitore, per capacità di raggiungere livelli di performance significativi, è diventato un modello di gestione anche per i competitors, e rappresenta l’eccellenza di questo tipo di crediti.

Agenzia di Recupero Crediti settore Bancario e Credito al Consumo
Finalisti: Cerved Credit Management S.p.A.; Cribis Credit Management S.p.A.; Fides S.p.A.; MB Credit Solutions S.p.A.
Vincitore: Cerved Credit Management S.p.A.
Motivazione:
In ambito di credito al consumo e nel settore bancario il vincitore riesce a interpretare meglio di chiunque altro il ruolo di player attento ai risultati ed alle regole, garantendo alla propria clientela il raggiungimento degli obiettivi con forte attenzione al caring.

Agenzia di Recupero Crediti settore Utility
Finalisti:
Creden S.p.A; EuropaFactor S.p.A.; Serfin 97 S.r.l; Fire S.p.A.
Vincitore: Europa Factor S.p.A.
Motivazione:
Da sempre attenta ai rapporti tra gli utenti e le compagnie elettriche e telefoniche, l’azienda è riuscita nell’anno scorso, a coniugare i piani di sviluppo ed i processi di crescita, con il rispetto delle regole, con importante sviluppo manageriale che ha permesso il raggiungimento dell’eccellenza nell’erogazione del servizio.

Agenzia di Recupero Crediti settore Leasing
Finalisti: Finarc S.r.l.; Serfin 97 S.r.l.; Service Credit S.p.A.
Vincitore: Service Credit S.p.A.
Motivazione:
Nel comparto del Leasing è stata nel corso del 2017 capace di innovare i processi di gestione, implementando i servizi offerti alla clientela. Innovando e implementando il management di figure di riferimento e rappresentando l’eccellenza per la gestione ed il recupero dei beni e dei crediti in ambito Leasing.

Società di Acquisto Crediti
Finalisti:
Banca Ifis S.p.A.; Kruk Italia S.r.l.; Link Finanziaria S.p.A.; MB Credit Solutions S.p.A.
Vincitore: MB Credit Solutions S.p.A.
Motivazione:
L’eccellenza nell’acquisto di portafogli di crediti non significa solo saper comprare, ma saper valutare e comprare bene e soprattutto gestire al meglio il patrimonio ceduto di ogni azienda, composto dagli ex clienti ceduti. Il vincitore, da sempre attento ai processi di conformità normativa, nello scorso anno è stato il protagonista indiscusso del comparto dell’acquisto crediti italiano, proprio per la sua capacità di coniugare queste esigenze della clientela.

Master Legal
Finalisti: Cerved Credit Management S.p.A.; Creden S.p.A.; Officine CST S.p.A.;Studio Legale DG & Partners
Vincitore: Creden S.p.A.
Motivazione:
Nell’attività di master legal, Eccellenza significa saper coniugare capacità di recupero stragiudiziale e giudiziale. Il vincitore quest’anno, nella sua capacità di realizzare questa offerta congiunta, rappresenta l’eccellenza nel mercato italiano del master legal.

Studio Legale
Finalisti: La Scala Società tra Avvocati; SLACC – Studio Legale Arnaldi Caimmi & Associati; Studio Legale Rossi e Associati; Studio Legale Avvocati Lanza e Giarratana
Vincitore: Studio Legale Avv. Lanza e Giarratana
Motivazione:
Il vincitore è stato capace nel corso del 2017 di distinguersi per professionalità e capacità di recupero dei crediti in ambito giudiziale, in un contesto fortemente competitivo.

Vincitore: SLACC – Studio Legale Arnaldi Caimmi & Associati
Motivazione:
Le capacità di realizzare gli obiettivi assegnati dalla clientela, nonostante le numerosissime difficoltà del sistema giudiziario italiano, risiedono nella volontà dello studio legale vincitore di realizzare un costante percorso di formazione e condivisione della propria clientela delle continue novità normative.

Award Investigazioni Private sul Credito
Migliore Agenzia di Investigazione Privata sul Credito
Finalisti: AZ Holding S.p.A.; De Pitiis Service S.r.l.; Federalpol S.r.l.; Eureka S.r.l.
Vincitore: Federalpol S.r.l.
Motivazione: Per saper coniugare quantità a qualità nell’erogazione di un servizio difficile ed insidioso. Le investigazioni sul credito sono diventate un processo costante di adeguamento normativo e di raggiungimento degli obiettivi e solo aziende strutturate e attente come il vincitore possono garantirlo alla propria clientela.

Award Informazioni Commerciali
Migliore Agenzia di Informazioni Commerciali
Finalisti: Assicom Ribes S.p.A.; Cerved Information Solutions S.p.A.; Creditreform S.r.l.; Cribis D&B
Vincitore: Assicom Ribes S.p.A.
Motivazione:
Punto di riferimento del settore, l’unione tra due anime che hanno contribuito significativamente alla crescita della professionalità nel comprato, rende il vincitore l’esempio di eccellenza per voto unanime della giuria.

Awards Innovazione
Premio Innovazione
Finalisti:
Experian Italia S.p.A.; Intrum Law Italy Studio Legale; La Scala Società tra Avvocati; YARD Credit & Asset Management S.r.l.
Vincitore: Intrum Law Italy Studio Legale
Motivazione:
Per la capacità e la velocità dimostrata nell’adattare con efficienza un modello di gestione legale massificata già di per sé all’avanguardia e caratterizzato da una forte connotazione tecnologica, diventando partner di un Gruppo che, oltre a figurare tra i leader di settore, si presenta ad oggi sul mercato con un assetto organizzativo e gestionale unico in Europa per dimensione ed ampiezza della gamma di servizi offerti.

Vincitore: La Scala Società tra Avvocati
Motivazione:
In un contesto di mercato difficile e complesso, lo studio legale vincitore ha saputo per primo in Italia trasformare la struttura dei rapporti interni seguendo le più recenti innovazioni normative, dimostrando altresì come l’attenzione al cambiamento sia un’attitudine ineludibile dei vincenti.

Advisor operazione Merger and Aquisition
Finalisti:
Dentons Europe Studio Legale Tributario; Freshfields Bruckhaus Deringer LLP; Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners Studio legale; PwC – PricewaterhouseCoopers
Vincitore: Dentons Europe Studio Legale Tributario
Motivazione:
Per aver contribuito all’entrata nel mercato italiano di uno dei principali player della finanza mondiale. Obiettivo perseguito assistendo con caparbietà e capacità professionale di altissimo livello il cliente, rappresentando in questo il modello di eccellenza nelle operazioni M&A di comparto.

Vincitore: Freshfields Bruckhaus Deringer LLP
Motivazione:
Per aver contribuito al successo dell’operazione di aggregazione societaria più complessa e significativa dell’intero comparto italiano della gestione e recupero del credito. Obiettivo perseguito con impegno e capacità professionali di altissimo livello.

Award Sales Manager
Sales Manager
Finalisti: Paolo Ferro – Europa Factor S.p.A.; Alessandra Giudici – Cribis D&B S.r.l; Iliano Sauro Liberatori – Genio Business S.r.l.; Luca Omiccioli – Cerved Group S.p.A.
Vincitore: Alessandra Giudici – Cribis D&B S.r.l.
Motivazione:
Per aver contribuito alla realizzazione degli importanti obiettivi stabiliti dall’azienda con capacità e passione. Manager capace di saper interpretare i desideri dei clienti offrendo soluzioni ottimali nella gestione delle problematiche.

Clicca qui per scoprire i vincitori dei settori Deontologia ed Esperienza

Clicca qui per scoprire i vincitori dei Premi Speciali

A cura della Redazione
© Riproduzione riservata

Credit Management & Collection Awards: i vincitori dei settori Deontologia ed Esperienza

Credit Management & Collection Awards: i vincitori dei settori Deontologia ed Esperienza

Le vittorie sono state assegnate: durante la serata di gala del 29 marzo, StopSecret ha premiato i vincitori dei settori Deontologia ed Esperienza

Musica, divertimento, campioni sportivi, spettacolo, risate. Non è mancato nulla in questa terza edizione dei Credit Management & Collection Awards. E oggi, per chi non c’era, sveliamo i vincitori.

DEONTOLOGIA
Agenzia di Recupero Crediti con particolare attenzione alla deontologia

Finalisti: Euro Service Group S.p.A.; Fire S.p.A.; Geri HDP S.r.l.; Link Finanziaria S.p.A.
Vincitore: Fire S.p.A.
Motivazione: Da sempre attenta ai processi di conformità normativa, nel corso degli ultimi anni ha anche dedicato particolare attenzione nella stesura delle regole deontologiche e le buone prassi del comparto, realizzando attraverso l’impegno del suo management quelle del Forum Unirec Consumatori.

Vincitore: Euro Service Group S.p.A.
Motivazione:
Per aver realizzato per primo, insieme ad alcune delle principali associazioni dei consumatori, un codice di deontologia che contiene anche le buone prassi di contatto dei debitori in conformità al nuovo Regolamento Europeo sulla privacy.

Credit Manager con particolare attenzione alla deontologia
Finalisti: Roberto Daverio – Adecco S.A.; Francesco Galante – Vaillant Group Italia S.p.A.; Nadia Liviero – Molkerei Alois Müller GMBH  & CO KG; Alessandro Ottonello – Bureau Veritas Italia S.p.A
Vincitore: Roberto Daverio – Adecco S.A.
Motivazione:
Per il contributo ad una crescita sana, responsabile e profittevole del settore. Fermamente convinto dell’importanza della formazione e del confronto tra le parti è stato in grado di portare avanti sempre più iniziative e progetti al fine di garantire una maggiore professionalizzazione del comparto, come la certificazione della figura del Credit Manager garantendo il rispetto dei diritti di tutte le parti coinvolte.

Agenzia di Informazioni Commerciali con particolare attenzione alla deontologia
Finalisti: Advancing Trade S.p.A.; AZ Holding Holding S.p.A.; BD Business Defence S.r.l.; Credisafe S.r.l.
Vincitore: BD Business Defence S.r.l.
Motivazione:
Da sempre attenta alla conformità normativa, il riconoscimento del rating di legalità da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, rende l’azienda vincitrice la realtà più attenta a questi profili, in uno scenario di forte cambiamento normativo.

ESPERIENZA
Award Gestione e Recupero Crediti, Carriera Manageriale
Finalisti:
Francesca Carafa – Gextra S.r.l.; Claudio Iovino – Generale Gestione Crediti S.r.l.; Clemente Reale – Hoist Italia S.r.l.; Achille Tesseri – OuNet Gestione Credito S.r.l.
Vincitore: Clemente Reale Hoist Italia S.r.l
Motivazione:
Una carriera partita dal comparto delle carte di credito e focalizzata sin dall’inizio alla creazione di uno dei protagonisti del mercato italiano dell’acquisto crediti e poi manager di successo per uno dei principali gruppi al mondo. Leader in molti paesi. Manager capace e di esperienza, attento ai risultati ed alla conformità normativa già da prima che diventassero temi condivisi tra clienti e fornitori.

Award Credit Management, Carriera di Credit Manager
Finalisti:
Francesco Adorni – Barilla G. e R. Fratelli S.p.A; Giuseppe Lunghi – consulente; Adriano Mininni – Randstad Group Italia S.p.A.; Maria Silvestri – FHP di R. Freudenberg S.a.s.
Vincitore: Adriano Mininni – Randstad Group Italia S.p.A.
Motivazione:
Dicono che l’esperienza sia l’insegnante più difficile. Prima ti fa l’esame poi ti spiega la lezione. Nella sua vita professionale ha sbagliato tanto, ora che ha imparato molto è un grande esperto.

Award Investigazioni Private sul Credito, Carriera Manageriale
Finalisti:
Onofrio Cappiello – Federalpol S.r.l.; Salvatore Piccinni – Inside – Intelligence & Security Investigations SA; Francesco Ponzi – Ponzi S.p.A.; Antonino Restino – AZ Holding S.p.A.
Vincitore: Francesco PonziPonzi S.p.A.
Motivazione:
Da sempre nel settore capace di reagire nei momenti difficili con tenacia e costanza, rimanendo sempre per i propri dipendenti e collaboratori, ma anche per i colleghi, un modello di professionalità, rispetto delle regole e garanzia per la propria clientela.

Award Informazioni Commerciali, Carriera Manageriale
Finalisti:
Giuseppe Leonardi – Creditreform Italia S.r.l.; Maurizio Lori – Cheope Risk Management S.r.l.; Massimiliano De Castro – ARC Real Estate S.p.A.; Marco Preti – Cribis D&B S.r.l
Vincitore: Marco Preti – Cribis
Motivazione:
Il vincitore è riuscito a creare in un contesto professionale in mano a giganti esteri un loro pari e ad affermare un brand italiano a livello mondiale. Testimonianza unica di capacità manageriale fuori dal comune e riconosciuta unanimemente dalla giuria di questo premio e da player e competitors di mercato. 

A cura della Redazione
© Riproduzione riservata

Clicca qui per scoprire i vincitori del settore Eccellenza

Clicca qui per scoprire i vincitori dei Premi Speciali

Un ospite speciale ai Credit Management & Collection Awards 2018

Un ospite speciale ai Credit Management & Collection Awards 2018

Classe 1969, soprannominato “Il Signore degli Anelli”, ha dato una medaglia d’oro olimpica all’Italia alle Olimpiadi di Atlanta 1996.

Avete capito chi è? Sì! È proprio lui, sarà con noi in carne ed ossa, per raccontarci tutta la sua storia, le sue avventure e il suo impegno per arrivare ad essere una vera Eccellenza.

Era il lontano 1976 quando un bambino magrolino e piccolo di statura, provava per la prima volta uno sport che non sapeva lo avrebbe appassionato per tutta la sua vita.
Ignaro del suo futuro da campione, ma già determinato nel diventarlo, a soli 8 anni vince il primo posto del Campionato Regionale Toscano.
Nel 1984 entra nel giro della nazionale Juniores e si trasferisce a Varese per potere studiare e contemporaneamente allenarsi nella palestra della gloriosa Società Ginnastica Varesina, specializzandosi nella disciplina degli anelli.
Dal 1989 al 1995, sotto la guida del suo allenatore, vince 6 titoli italiani consecutivi, i Giochi del Mediterraneo, le Universiadi, 4 titoli europei e 5 titoli mondiali.
A soli 23 anni è il grande favorito per la gara degli anelli alle olimpiadi di Barcellona ma, circa un mese prima delle gare, si rompe il tendine d’Achille durante un allenamento ed è costretto a rinunciare alle gare.

Il campione non si perde d’animo, va a Barcellona a commentare le gare di ginnastica per la televisione e tornato alle competizioni l’anno successivo, si aggiudica per cinque volte di seguito il titolo mondiale (1993-97), rimanendo il primo ginnasta della storia a vincere cinque ori iridati consecutivi in una specialità.

Leggi tuttoUn ospite speciale ai Credit Management & Collection Awards 2018

Antonella Pagano, Manager dell’anno ai Credit Management & Collection Awards

Antonella Pagano, Manager dell’anno ai Credit Management & Collection Awards

Nuove sfide, nuovi protagonisti, nuovi premi per l’edizione 2018 dei Credit Management & Collection Awards

Antonella Pagano è stata nominata country manager di Lindorff in Italia nel maggio 2016.  In precedenza ha lavorato in PwC dove ha maturato un’esperienza pluriennale nel settore degli NPL e in ambito corporate finance.
Nel maggio 2016 Lindorff Italy acquisisce CrossFactor e, nell’aprile 2017, Gextra (acquisita da Italfondiario).
Nel giugno 2017 la Commissione Europea approva l’integrazione fra Intrum Justitia e Lindorff che dà origine al primo operatore al mondo nei credit services: Intrum, presente in 34 paesi e con 8000 dipendenti.  Nell’ottobre 2017 Antonella Pagano viene nominata managing director di Lindorff/Intrum Justitia in Italia (dal marzo 2018 Intrum Italy).

Nel dicembre 2017 Lindorff/Intrum Justitia conclude un accordo con Lone Star per l’acquisizione del terzo servicer italiano, CAF, e di un portafoglio di Npl da 370 milioni di euro lordi acquisito da Lone Star nel 2015 da Cassa di Risparmio di Teramo (Tercas).
Inoltre, nel gennaio 2018, Lindorff-Intrum Justitia acquista il Dipartimento MCC (Mass Credit Collection) da PwC TLS, lo studio italiano di avvocati e commercialisti membro del network internazionale PwC, con oltre 100 milioni di fatturato annuo e circa 600 professionisti (associati, praticanti e collaboratori). La motivazione del Premio Speciale “Manager dell’anno” è la seguente:

Leggi tuttoAntonella Pagano, Manager dell’anno ai Credit Management & Collection Awards

Credit Management & Collection Awards 2018: le Eccellenze che competono per la vittoria finale

Credit Management & Collection Awards 2018: le Eccellenze che competono per la vittoria finale

I nominativi di chi è arrivato sul podio per gareggiare ancora con i più bravi verso il primo posto.

Quest’anno le candidature sono state moltissime e i giudici che si sono riuniti a Roma una decina di giorni fa hanno avuto un bel da fare nel vagliarle tutte. Tuttavia bisognava necessariamente scegliere e i quattro finalisti per ogni categoria riportati qui sotto sono il risultato di queste scelte, dell’esame attento e meticoloso della nostra giuria.

Essere un’eccellenza nei Credit Management & Collection Awards non significa solamente concorrere per un ambito premio, ma significa prendere parte ad una corsa che per se stessa ha valore. Ciascun finalista vede riconosciute le proprie capacità, la volontà e l’attitudine a emergere, a guardare avanti, a scommettere sul futuro mettendosi in gioco, per cogliere un piccolo ma significativo frutto del proprio impegno.
Essere arrivati fino a qui è già una vittoria, ma la competizione continua e per scoprire chi sarà il vincitore, non possiamo fare a meno di citare un grande uomo:
“Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso” (Nelson Mandela)

Leggi tuttoCredit Management & Collection Awards 2018: le Eccellenze che competono per la vittoria finale

Credit Management & Collection Awards 2018, settore Esperienza: i quattro finalisti che competono per la vittoria

Credit Management & Collection Awards 2018, settore Esperienza: i quattro finalisti che competono per la vittoria

I nominativi di chi è arrivato sul podio per gareggiare ancora con i più bravi verso il primo posto.

L’esperienza è la somma delle nostre azioni, buone e meno buone. Chi è arrivato fino a qui, sul podio dei quattro nominati per il premio finale, di esperienza ne ha fatta moltissima, ma soprattutto ha dimostrato di aver imparato da ogni errore, di essere stato in grado di superare gli ostacoli più difficili, di aver continuato la sua strada con coraggio. Il risultato? Una profonda soddisfazione personale. E se potesse essere qualcosa di più che personale? Se tutti potessero capire, vedere, sentire e imparare dall’esperienza dei più bravi?

Per questo e molto altro StopSecret organizza per il terzo anno consecutivo i Credit Management & Collection Awards: un’occasione per incontrarsi, conoscersi e riconoscersi. Dialogare e imparare. Divertirsi, stare insieme, concedersi una “pausa” di raffinata convivialità tra colleghi.
Ma sarà soprattutto il momento in cui le capacità, la volontà e l’attitudine a emergere, a guardare avanti, a scommettere sul futuro assicurandosi di avere in mano ottime carte saliranno in passerella, per cogliere un piccolo ma significativo frutto del proprio impegno. Siamo pronti a giurarlo: confrontarsi con chi spicca è di stimolo per tutti.

Leggi tuttoCredit Management & Collection Awards 2018, settore Esperienza: i quattro finalisti che competono per la vittoria

Credit Management & Collection Awards 2018, settore Deontologia: i quattro finalisti che competono per la vittoria

Credit Management & Collection Awards 2018, settore Deontologia: i quattro finalisti che competono per la vittoria

I nominativi di chi è arrivato sul podio per gareggiare ancora con i più bravi verso il primo posto.

Cantare vittoria si può! Anche per chi è stonato! Essere arrivati tra i finalisti in una categoria così particolare e delicata è già un traguardo.
Per ogni settore, quattro finalisti, quattro nomi che, grazie alle loro capacità, al coraggio, alla visione, alla lucidità di un team o di una direzione, si distinguono dalla massa.
La deontologia, l’etica, il rispetto sembrano valori di altri tempi, eppure le aziende e le persone qui sotto nominate ci dimostrano il contrario.
Chi di loro si aggiudicherà il premio finale?

Leggi tuttoCredit Management & Collection Awards 2018, settore Deontologia: i quattro finalisti che competono per la vittoria