StopSecret



Manifestazioni e security: prove d’insicurezza volontaria
Fa discutere e preoccupa la circolare del Viminale che esclude dalla sicurezza in occasione di eventi gli operatori professionali, in favore delle libere associazioni di volontariato. Non abbiamo niente contro il volontariato. Anzi. I volontari costituiscono una struttura portante del sistema-Italia. Fanno, spesso, ciò che lo Stato non fa. Arrivano, sovente, dove la mano pubblica non riesce a giungere. E ancora più di frequente si affianca con abnegazione, senso del dovere, infaticabile impegno, alle autorità e alle strutture precostituite, negli interventi a sostegno di persone e cose colpite da disastri naturali o di origine umana. Di più: i volontari sono una bandiera del “grande cuore” italiano in tutto il mondo. Medici, infermieri, alpini, scout, associazioni no-profit e ONG (ebbene sì, anche se oggi non vanno di moda…), Dame di San Vincenzo e Cavalieri di Malta. Le mille facce del volontariato italiano rappresentano da sempre una grande eccellenza, variegata e spesso silenziosa ma operosa, efficace, presente. Quando i volontari servono, servono. Ma quando non servono, quando esistono già professionisti addestrati e attrezzati per svolgere al meglio determinati compiti, quando non c’è emergenza, ma occorre “solo” regolare con intelligenza, chiarezza, efficienza materie e situazioni di normale amministrazione, allora il ricorso “istituzionale” al Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Dal Governo del Cambiamento ci aspettiamo cambiamenti. In meglio.
Più dignità per gli operatori della sicurezza, accesso alle banche dati della PA per gli investigatori, riforma e collaborazione con il settore pubblico per la gestione del credito Chiediamo troppo? Non crediamo: a chi si presenta come il Governo del Cambiamento – con relativo Parlamento – chiediamo di cambiare. Le regole, quando sono vecchie, farraginose, ... Leggi tuttoDal Governo del Cambiamento ci aspettiamo cambiamenti. In meglio. Read more.

Unirec, a vent’anni matura per dare ancora più carica al settore.
A vent’anni si dovrebbe essere giovani e forti, ma abbastanza maturi per affrontare il mondo con intelligenza e decisione. Con coraggio ormai depurato dall’avventatezza dell’adolescenza. Se è vera per le persone, la constatazione vale ancor più per enti, società, aziende e associazioni. Per queste “persone giuridiche” il ventennale segna un'autentica maturità; spesso il semplice arrivarci, specie in tempi ardui, è Read more.
Privacy: fatto il Regolamento, trovata la Cambridge Analytica.
2018, tempo di privacy. Nuove regole, nuovi approcci e nuove minacce. Queste ultime, di fatto, rischiano di mettere in ombra, se non prepotentemente in dubbio, i progressi e gli avanzamenti conseguiti o perseguiti dalle legislazioni nazionali e sovranazionali in materia. Ma andiamo con ordine. A fine maggio, com’è ormai quasi universalmente noto, diventerà universalmente applicabile nell’Unione Europea il nuovo Regolamento Read more.

Notizie in prima pagina di Editoriale del direttore

Elezioni, credito solo a chi farà sul serio. Anche per noi.
Sostenere le piccole e medie imprese, cuore della produttività nazionale? Ok, ci siamo. Combattere la disoccupazione giovanile? Magari! Rilanciare, in poche parole, l’economia e sostenere il mercato del lavoro? Chi se ne faccia carico avrà tutto il nostro sincero appoggio. L’avrete capito, parliamo di elezioni politiche, in programma per la prima domenica di marzo, e di programmi, in particolare dei Read more.
Privacy: adeguarsi al regolamento, questo è il problema
Possiamo dire che il 2018 per gli operatori della gestione del credito e delle informazioni commerciali sarà l’anno della privacy? Certo che sì. Anzi, della privacy ancora più privacy. Mancano ormai pochissimi mesi, infatti, alla piena operatività del GDPR, il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali“, applicabile in tutti gli stati dell’Unione dal prossimo 25 maggio. Read more.
Sorpresa! Con il 2018 StopSecret si evolve
Nuova grafica, nuova organizzazione dei contenuti, visione ancora più ampia e ricca sull’universo delle investigazioni, della sicurezza e del credito. E arriva anche la Web Tv, ma sono solo i primi passi. I segreti non dormono mai. E non vanno mai in vacanza: ce n’è sempre qualcuno dietro l’angolo. Bisognoso di essere scovato, analizzato e svelato da chi se ne Read more.
Riscossione degli enti locali: la beffa, ma soprattutto il danno
L’emendamento al testo della legge di bilancio che esclude operatori e pratiche del recupero stragiudiziale contraddice il bando Consip d’inizio anno. E così facendo, oltre che causare danni al cittadino e alle stesse PA, brucia investimenti, sviluppo, aziende, occupazione. Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Editoriale del direttore