La criminologa Deborah Capasso de Angelis agli Investigation & Forenisc Awards 2019


a cura di Redazione
segreteria di redazione

La criminologa Deborah Capasso de Angelis agli Investigation & Forenisc Awards 2019

Abbiamo intervistato la criminologa Deborah Capasso de Angelis, membro della giuria della terza edizione degli Investigation & Forensic Awards 2019 per sentire un suo commento, ora che la serata finale è sempre più vicina.

echo adrotate_group(48);

Si avvicina la grande serata degli Investigation & Forensic Awards dell’edizione 2019, il contest nazionale organizzato da Stopsecret che vedrà salire sul palco le eccellenze di tutto il settore forense. L’evento si terrà a Milano il 21 novembre 2019 presso l’Hotel Melià, mentre le candidature sono aperte fino al 14 ottobre (clicca qui per candidarti).

Come nelle scorse edizioni, anche quest’anno, l’ultima parola spetta ai membri della giuria, professori universitari, tecnici ed esperti di settore, personalità e professionalità di indiscutibile autorevolezza ed esperienza, che dovranno scegliere, tra i candidati, quelli che maggiormente rispecchiano tre criteri: Eccellenza, Esperienza e Deontologia.

echo adrotate_group(49);

Abbiamo chiesto alla criminologa Deborah Capasso de Angelis, presidente di ANCRIM, l’Associazione Nazionale Criminologi e Criminalisti, di lasciare un commento ed un suo pensiero su quest’edizione degli Investigation & Forenisc Awards, che ormai è alle porte.

E’ la prima volta che partecipo come giurata all’evento “Investigation & Forensic Awards”. Ho accettato con entusiasmo l’invito, poiché ritengo che l’iniziativa rispecchi appieno le finalità che si prefigge l’Associazione che mi pregio di rappresentare. L’ANCRIM (Associazione Nazionale Criminologi e Criminalisti), infatti, si propone di dare dignità e distinzione sociale alle figure professionali non organizzate in ordini o collegi, prendendo le distanze da tutti quei soggetti che si occupano di divulgare contenuti in materia di criminologia e criminalistica, senza un’adeguata formazione. Le categorie dei premi, Eccellenza, Esperienza e Deontologia, sono anche caratteristiche imprescindibili per chi lavora e si distingue in campo scientifico. Premiare tali eccellenze significa, quindi, dar lustro a tali professionalità che operano con preparazione, tenendo conto dell’aspetto evolutivo del crimine, senza scadere nel qualunquismo e nella “tuttologia”.

Appartieni ad una delle professioni che verranno premiate? Scoprilo subito, clicca qui.

Candidature aperte e gratuite fino al 14 ottobre 2019. Candidati ora!

Non mancare, clicca qui e iscriviti alla cena di gala del 21 novembre .

echo adrotate_group(50);

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards