Sara Pezzuolo, Psicologa e membro della giuria alla terza edizione degli Investigation & Forensic Awards


a cura di Redazione
segreteria di redazione

È alle porte la data d’inizio degli Investigation & Forensic Awards 2019, che si terranno, il 21 novembre 2019 a Milano, presso l’Hotel Melià. Nell’attesa abbiamo chiesto ai giurati di quest’edizione di esprimere un commento rispetto a quest’iniziativa.

Il contest nazionale che premia i professionisti dei settori dell’investigazione e del mondo forense è sempre più vicino.

A fare da cornice al tutto, l’elegante cena di gala che verrà ospitata all’Hotel Melià il 21 novembre 2019 a partire dalle 18:00 (clicca qui per avere i biglietti per la cena).


Ai giurati spetterà il compito di valutare il profilo di ciascun candidato, per decretare, quindi, chi saranno i migliori e chi verrà premiato sul palco degli Investigation & Forensic Awards.

A pochi giorni dall’evento abbiamo chiesto ai membri della giuria di raccontarci cosa si aspettano di vivere da quest’esperienza e quali sono le caratteristiche principali che considereranno nei candidati.

Il commento di Sara Pezzuolo, giurata di quest’edizione, Psicologa Giuridica e Criminologa e psicodiagnosta forense:

Come l’anno scorso, anche quest’anno con grande piacere e soddisfazione, ho accettato l’invito a partecipare alla Giuria degli Investigation & Forensic Awards, evento che ha l’intento ammirevole di premiare l’eccellenza, l’esperienza e il contributo deontologico dei Professionisti italiani nel campo delle investigazioni e del panorama forense.Il 21 novembre, a Milano, si terrà la serata di gala in cui le esperienze professionali di ciascuno di noi si intrecceranno con quelle di altri Colleghi in un confronto attuale e di arricchimento reciproco.La mia partecipazione in qualità di giurata nella categoria della Psicologia Giuridica mi impegnerà nell’attenta valutazione delle candidature pervenute, affinché, anche con la condivisione di tutti i Colleghi della Giuria, possa essere consegnato l’ambìto riconoscimento di categoria al Professionista che si sia contraddistinto per preparazione e competenza, per esperienza e deontologia.Mi impegnerò nel riconoscere, nel candidato Vincitore, oltre una Professione e una Professionalità, un sentire, considerato che, le discipline forensi, hanno sempre e comunque a che fare con la Persona.

Sono certa che, come al solito, anche le novità di quest’anno introdotte nella Giuria altro non faranno che arricchire ulteriormente questa bellissima esperienza personale e professionale.”

Appartieni ad una delle professioni che verranno premiate? Scoprilo subito, clicca qui.

Rivivi la serata dello scorso anno, clicca qui per il video ufficiale degli Investigation & Forensic Awards 2018.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards