StopSecret



Npl, -50 miliardi nel prossimo triennio
Secondo il rapporto Afo dell’Abi, tra il 2018 e il 2020 il volume di crediti deteriorati si ridurrà del 40% rispetto a fine 2017 Nel prossimo triennio il volume dei crediti deteriorati in pancia alle banche italiane di ridurrà di circa il 40% rispetto a dicembre 2017, per un valore stimato che si aggira intorno ai 50 miliardi di euro. E' quanto emerso dal rapporto Afo dell’Abi (Associazione bancaria italiana) che tiene in considerazione anche l’ingente mole di Npl in attesa di essere ceduto. Secondo lo studio, tra 2019 e 2020 il volume delle cartolarizzazioni delle sofferenze bancarie dovrebbe invece ridursi, collocandosi su una media annua di 25 miliardi. La riduzione sarebbe diffusa tra tutte le categorie, ma particolarmente intensa per le imprese (-46% nel triennio). Dallo studio dell’Abi emergono inoltre segnali confortanti per quanto riguarda l’accesso al credito. Si stima che i prestiti ai residenti dovrebbero aumentare ad un tasso medio annuo del 2,4%. L'Associazione bancaria prevede anche una sensibile ripresa nella dinamica dei prestiti alle imprese, il cui tasso di variazione annuale tra il 2018 e il 2020 salirebbe del 2,5% a fronte dei valori sostanzialmente nulli del 2017. La crescita del credito alle famiglie invece dovrebbe attestarsi Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Il primo Executive Program in Credit Management alla LUISS Business School
E' finalmente realtà il primo Executive Programm in Credit Management organizzato dalla LUISS Business School, in collaborazione con ACMI e con il sostengo di AON, Lexant Studio Legale, Ask Advisory e TUV Rheinland. Dal 26 ottobre 2018 inizierà un percorso studiato appositamente per Credit Manager, una figura sempre più rilevante e trasversale, che richiede conoscenze multidisciplinari nelle aree dell'economia aziendale, della finanza e del diritto. E' un progetto fortemente voluto dalla Associazione Credit Manager Italiani (ACMI) e la cui realizzazione è stata possibile grazie allo studio ed al contributo di alcuni soci e di specialisti nel settore del Credit Management. Un' importante soluzione formativa che vuole essere punto di riferimento per la costante valorizzazione del ruolo e delle competenze della figura del Credit Manager in Italia e nel Mondo. Il programma è anche rivolto a coloro che, pur non ricoprendo il ruolo in oggetto, debbano prendere decisioni in merito ad acquisti, vendite o affidamenti. In questi casi, un'approfondita comprensione del merito creditizio e dell'affidabilità di clienti e fornitori è fondamentale al fine di evitare successivi problemi. La partecipazione all’Executive Program, che nel 2° Trimenstre 2019 verrà replicato anche su Milano, darà diritto a n. 40 crediti formativi per l’accesso all’esame Read more.

Npl, le opportunità legate al turismo
I crediti deteriorati del settore turistico-alberghiero rappresentano il 9% circa del volume totale delle sofferenze bancarie. A settembre a Milano l’incontro su Npl e turismo Nel 2017 il volume dei crediti deteriorati nel settore bancario ha raggiunto un valore pari a 264 miliardi di euro. Del totale degli Npl, le sofferenze legate alle strutture ricettive rappresentano il 4%, mentre il Read more.
Npl, il circolo vizioso del mattone
In Italia, il 43% dei crediti deteriorati relativi alle imprese è legato al settore immobiliare e delle costruzioni. I debiti non rientrano e i prezzi degli immobili continuano a scendere Secondo l’ultima indagine realizzata da Unimpresa nella primavera scorsa, il 43% dei crediti deteriorati relativi alle imprese è legato al settore immobiliare e delle costruzioni, per un valore complessivo di Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Gestione del credito

Notizie in prima pagina di Gestione del credito

La gestione del credito e Syrio: big data, analisi e statistica vengono in aiuto alle strategie di recupero.
Il 14 giugno 2018, durante la seconda giornata della prima edizione di Fiera del Credito, si è svolto il Focus a cura di Creden S.p.A. che ha presentato il suo nuovo progetto, Syrio, a cui è stato aggiunto l'intervento di un case history dal mondo Utility. Creden Plus è una società di Ingegneria del Credito specializzata nella ricerca di soluzioni Read more.
Crediti Utp: prevenire è meglio che curare
Gli Unlikely to Pay preoccupano le banche italiane e la Bce. Per risolvere il problema servono interventi specifici e competenze differenti dal mercato degli Npl. Dopo anni in cui l’attenzione delle banche e della Bce erano rivolte per lo più al mercato degli Npl, ora l’occhio del ciclone si sta spostando verso i cosiddetti crediti Utp, che attualmente sfiorano i Read more.
Nuove operazioni di IFIS NPL
IFIS NPL ha acquistato da UniCredit ed altri tre player quattro portafogli di crediti deteriorati per un totale di circa 600 milioni di euro (valore nominale) corrispondenti a più di 27.500 posizioni. Si tratta di crediti acquistati principalmente sul mercato primario, soprattutto unsecured. Di seguito i dettagli delle operazioni: il portafoglio più rilevante acquistato da IFIS NPL, di tipo mixed Read more.
Save the date, 20 settembre 2018, Roma, Seminario Formativo Privacy
Tutto quello che bisogna sapere nella pratica su DPO, PIA, Registro del trattamento, Business Continuity Plan, Disaster Recovery, Protezione dati e processi decisionali automatizzati. Prevista la distribuzione di moduli cartacei inerenti gli obblighi di registrazione e la prevenzione del data breach. Il prossimo appuntamento con StopSecret è il 20 settembre 2018, a Roma, per parlare di Privacy: tutto quello che Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Gestione del credito