Credit Awards: un premio che valorizza le Eccellenze nel settore del credito. La parola al giurato Francesco Di Ciommo


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Manca poco più di un mese all’evento nazionale promosso da StopSecret Magazine, che ha intenzione di mettere in risalto aziende e professionisti che si sono distinti nel proprio settore durante il 2019.


Credit Management & Collection Awards, l’evento organizzato da StopSecret per premiare le Eccellenze del Credito, si terrà il 12 marzo 2020 all’Hotel Meliá Milano.

Partecipare è semplice, è sufficiente compilare il format online dedicato alle candidature, inserire i propri dati e le proprie esperienze professionali, che saranno sottoposte ad una giuria, composta da 11 professionisti e tecnici del settore (clicca qui per scoprire chi saranno i giurati di questa edizione).


Se poi vorrai vivere la serata di gala, una serata di divertimento, networking e condivisione, basterà acquistare qui i biglietti ed attendere il 12 marzo per vivere il grande evento riservato alle Eccellenze del mondo del credito.

Tra i membri della giuria anche quest’anno abbiamo l’onore di ospitare Francesco Di Ciommo, Avvocato Cassazionista e Professore Universitario presso l’Università LUISS Guido Carli, che ci ha, gentilmente, rilasciato un commento sull’iniziativa Credit Awards:

Negli ultimi lustri, e in particolare dopo la grande crisi scatenata dai mutui sub-prime statunitensi del 2007/2008, il credito è divenuto argomento centrale non solo per i professionisti del settore creditizio, ma in generale per tutti coloro che si occupano di attività di impresa e finanche per le pubbliche amministrazioni. Sino a pochi anni fa, per altro, il credito costituiva sostanzialmente un problema da gestire, mentre oggi rappresenta per molti anche, e forse soprattutto, una opportunità da cogliere. Si è, infatti, a livello mondiale sviluppato un ricchissimo e complesso mercato dei crediti che vede operare in Italia alcuni dei protagonisti principali, attratti dalle politiche di cessione e valorizzazione dei crediti favorite dalla più recente normativa europea rivolta al settore bancario. La qualità del credito, la capacità della singola impresa e del mercato nel suo complesso di gestire in modo efficiente l’intero processo del credito, dall’origine alla riscossione, e infine l’assetto regolatorio adeguato risultano, anche per il c.d. sistema-Paese, fattori competitivi che non possono essere lasciati al caso e richiedono significativi investimenti nelle professionalità che, a vario titolo, e su diversi piani,sono chiamate ad operare nell’ambito del c.d. credit management. Per queste ragioni un premio che valorizza le eccellenze in questo settore merita di essere sempre più valorizzato. E deve, a mio avviso, premiare non solo le performance in termini squisitamente aziendali, e dunque la capacità di generare valore dalla gestione del credito, ma anche la correttezza procedurale, il pieno rispetto della cornice normativa e la considerazione che deve essere rivolta ai vari soggetti coinvolti nelle fasi della procedura, a partire dai debitori, soprattutto quando parliamo di crediti c.d. retail.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards