Creval finalizza cessione di 1,4 miliardi di NPL


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Creval finalizza cessione di 1,4 miliardi di NPL
Cessione del portafoglio al veicolo di cartolarizzazione Elrond NPL 2017 S.r.l.; Cerved Credit Management lo Special Servicer selezionato


In linea con gli obiettivi definiti nell’Action Plan 2017-2018 in tema di riduzione dei crediti deteriorati, Credito Valtellinese annuncia di aver perfezionato una cartolarizzazione di un portafoglio di crediti in sofferenza per un Gross Book Value pari a circa 1,4 miliardi di Euro, mediante cessione di tale portafoglio al veicolo di cartolarizzazione Elrond NPL 2017 S.r.l.


“L’operazione – uno degli obiettivi prioritari dell’Action Plan 2017-2018 – rappresenta un passaggio fondamentale nel piano di de-risking del bilancio della banca sul quale il management è fortemente impegnato” – commenta Mauro Selvetti, Direttore Generale di Creval. “Con questa importante operazione miglioriamo i livelli di asset quality del Gruppo, riportando l’NPL Ratio ad un livello prossimo ai peer diretti e più vicino alla media complessiva del sistema bancario italiano. Si è dunque realizzato un significativo de-risking del Gruppo e, prospetticamente, ci aspettiamo un miglior posizionamento di mercato. L’operazione dimostra, dal nostro punto di vista, l’efficacia degli strumenti predisposti dal Governo e approvati dal Parlamento italiano – nella fattispecie la GACS – per l’implementazione dei piani di cessione di NPL in questa fase di ristrutturazione del sistema bancario. Dopo questa operazione intendiamo continuare nell’implementazione della nostra strategia di miglioramento del profilo di rischio – con un target di NPL ratio del 18% entro fine 2018 – e di ristrutturazione del modello di  business.”

Cerved Credit Management lo Special Servicer selezionato
Le attività di special servicing del portafoglio saranno svolte, senza soluzione di continuità, da Cerved Credit Management, che proseguirà altresì nella gestione in outsourcing del portafoglio sofferenze residue in capo a Creval. Con l’operazione Elrond viene pertanto rinsaldata ulteriormente la partnership strategica fra Creval e Cerved, varata nel 2015 e preordinata a massimizzare gli incassi sulle posizioni a sofferenza, nel contesto della NPL strategy del Gruppo.

“Siamo molto orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di questa importante transazione – commenta Andrea Mignanelli, Amministratore Delegato di Cerved Credit Management Questo è anche per noi un passaggio significativo nel contesto dell’accordo strategico che      abbiamo in essere con il Gruppo Creval. La nostra struttura sarà operativa immediatamente nelle attività di recupero e continueremo a supportare Creval nei prossimi anni, in linea con le     prospettive di crescita di CCM, quale polo indipendente nelle attività di servicing a favore delle banche italiane.

A cura della redazione


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards