Finance Technology, i numeri della crescita


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Finance Technology, i numeri della crescita

Secondo lo studio dell’Osservatorio Fintech & Insurtech del Politecnico di Milano, nel 2018 il 25% degli italiani ha utilizzato i servizi digitali di pagamento per la finanza e le assicurazioni


Il sistema finanziario italiano e globale sta cambiando notevolmente grazie alla crescita tecnologica. È quanto emerso dal report dell’Osservatorio Fintech & Insurtech della School of Management del Politecnico di Milano. Nel 2018 infatti, il 25% degli italiani ha utilizzato i servizi digitali di pagamento per la finanza e le assicurazioni, contro il 16% dell’anno precedente, per una crescita pari al 54%. Tra gli strumenti di pagamento più utilizzati figurano: il mobile payment (16%) le applicazioni per la gestione della finanza personale e familiare (15%), i trasferimenti P2P (12%) e le chatbot (9%). Per quanto riguarda invece i dispositivi più utilizzati dalle aziende a primeggiare vi sono ancora i Pc (92%), seguiti dagli smartphone (oltre il 50%). In costante diffusione anche i servizi bancari basati sull’implementazione di Blockchain e Distributed Ledger.

Nel 2018 il valore degli acquisti online ha toccato i 27 miliardi di euro, registrando un incremento di oltre 3,6 miliardi rispetto al 2017. Lo scorso novembre, l’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano aveva previsto un aumento del 150% dell’uso delle carte contactless e del 60% del mobile payment nel sistema di pagamento italiano. Sempre secondo l’Osservatorio il mercato dei pagamenti online raggiungerà in Italia i 100 miliardi di euro entro il 2020. Inoltre, lo studio ha evidenziato che una quantità crescente di risparmi viene investita in startup innovative piuttosto che nei tradizionali canali bancari, un dato che in Italia si aggira intorno al 12%. Nel 2018 infatti, le Fintech nostrane hanno raccolto complessivamente circa 198,65 milioni di euro, quattro volte di più rispetto all’anno precedente. Infine, a livello globale, nel 2018 esistevano 1.210 startup Fintech & Insurtech con almeno 1 milione di dollari di finanziamento, il 66% in più rispetto a due anni prima. Queste aziende hanno raccolto 43,7 miliardi di dollari, contro i 25,7 del 2017, per una crescita del 70%.


Lo sviluppo della tecnologia nel campo della finanza e delle assicurazioni ha aperto nuovi orizzonti a quelle banche e assicurazioni che guardano all’innovazione per crescere ed evolvere. Non a caso, il 41% degli operatori tradizionali, a livello globale, ha avviato partnership con Fintech e l’84% intende avviare programmi di cooperazione nei prossimi 3-5 anni. Tra le banche italiane vale la pena citare Unicredit, che ha dato ai titolari delle proprie carte la possibilità di usufruire dello strumento di pagamento Google Pay e Bnl PoSitivity, la società di Bnl specializzata nell’e-payment.

 

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards