Npl, Vegagest diventa Sagitta e si prepara a lanciare sei fondi


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Npl, Vegagest diventa Sagitta e si prepara a lanciare sei fondi

Vegagest Sgr cambia nome e diventa Sagitta, la nuova società del gruppo Arrow Global focalizzata sui crediti non performig e sugli Utp


Vegagest Sgr diventa Sagitta. Con il cambio di nome è stata completata la ristrutturazione della società di gestione del risparmio del gruppo britannico Arrow Global. Sagitta è una piattaforma dedicata agli investimenti in distressed asset, specializzata in Npl e Unlikely to Pay, sia riferiti al settore immobiliare che corporate.

La società, secondo le parole del suo amministratore delegato, Claudio Nardone, “ha l’intenzione di lanciare sei fondi”. Quello nello stato più avanzato è il fondo Npl, sui crediti secured e unsecured, dedicato alla realizzazione di operazioni di cartolarizzazione. Il target di raccolta si aggira tra i 50 e i 150 milioni in un arco temporale che va dai 18 mesi ai 24 e prevede Arrow come investitore. Un altro fondo invece è dedicato ai crediti Utp (secured e unsecured) conferiti dalle banche, soprattutto da quelle regionali. Il fondo per le inadempienze probabili dovrebbe essere lanciato entro la fine del 2019. Tra gli altri, è previsto un fondo di crediti performig, un fondo equity e due in ambito immobiliare. Inoltre, Sagitta Sgr ha ereditato da Vegagest la gestione del Fondo Aster, proprietario dell’area sulla quale sarà sviluppato il progetto Milano4You, il primo Smart District in Italia che rappresenta un modello innovativo di sviluppo immobiliare.

Vegagest Sgr era stato precedentemente acquisito da Europa Investimenti, a sua volta detenuta al 100% da Arrow Global. Arrow vanta un capitale di oltre 300 milioni di sterline, è attivo negli investimenti in Npl e nell’asset management e presente in Regno Unito, Irlanda, Portogallo, Benelux e Italia. “Il rafforzamento della presenza di Arrow in Italia” ha detto Massimiliano Ciferri, Country Manager di Arrow Global “è volto a cogliere le opportunità in un mercato, quello dei crediti deteriorati, che oggi vale oltre 300 miliardi. Sagitta è la piattaforma tramite la quale contiamo di accrescere le attività di asset management”.

Claudio Nardone di Sagitta Sgr sarà presente anche a Fiera del Credito, durante il focus a cura di Crescitalia Holding Srl il 13 giugno dalle 12.00 alle 13.30 in aula 4. Clicca qui per scaricare il programma completo.

 

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards