Recupero crediti, in esame al Senato il ddl che aiuta 1 milione di italiani


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Il 24 ottobre scorso i senatori Urso e de Bertoldi hanno presentato in Commissione Senato la proposta di legge sul riscatto degli Npl. Fabi: “Sarà approvata in tempi rapidi con maggioranza parlamentare”


“Su mia proposta, questa mattina l’Ufficio di presidenza della commissione Finanze del Senato ha deciso l’incardinamento del disegno di legge Urso – de Bertoldi sui crediti deteriorati ceduti a terzi, che darà la possibilità al debitore di riscattare il proprio Npl con modalità concordata e ad un valore definito nella procedura già attivata dalla banca per la cessione del credito deterioranto”.

È quanto dichiarato dal senatore Andrea de Bertoldi (FdI), segretario della Commissione Finanze e Tesoro, il 24 ottobre scorso alla presentazione in Senato del ddl a firma sul riscatto degli Npl. La proposta di legge intende porre fine a un dramma sociale che riguarda oltre 1,2 milioni di famiglie e imprese italiane schiacciate dal peso dei crediti deteriorati. Una piaga che di fatto si ripercuote sul tessuto produttivo ed economico del Paese e che, dalle parole di Urso, “vuole porre un freno anche alle speculazioni che caratterizzano gli Npl”


Nello specifico il ddl consentirebbe ai soggetti debitori in sofferenza (ma che hanno ancora la possibilità di rimettersi in gioco) di poter estinguere il proprio debito a un prezzo ragionevole, facendo al contempo conseguire al creditore un giusto profitto. “Per farlo” ha sottolineato il senatore Urso “devono ricorrere determinati presupposti, ovvero: i crediti ceduti devono essere frutto delle crisi economiche e bancarie degli ultimi anni (per cui devono essere classificati come deteriorati tra l’1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2018), non devono essere superiori a 25 milioni di euro e potranno essere estinti mediante pagamento di un importo pari al prezzo di acquisto della posizione debitoria da parte della società cessionaria, maggiorato di una data percentuale”.

Il ddl di Fratelli d’Italia è stato salutato con entusiasmo anche dal segretario generale di Fabi, Lando Maria Sileoni che a margine ha detto che si tratta di un “iniziativa importante, che sarà approvata in tempi rapidi con ampio consenso parlamentare”.

Alla proposta di legge per il riscatto degli Npl, la coppia Urso – de Bertoldi ha presentato anche un ddl che consente ai titolari di prima casa posta all’asta di potersi riappropriare del bene, attraverso una procedura concordata con la banca.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards