StopSecret


Tutela del credito, quali strumenti a disposizione del cittadino?


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Tutela del credito, quali strumenti a disposizione del cittadino?
Appuntamento a Roma il 21 settembre per il workshop del Forum Unirec-Consumatori: approfondimenti sul Codice di Condotta e non solo

Il 21 settembre 2017 a Roma, presso la sede dell’INFAP, si svolgerà il workshop "Sovraindebitamento familiare e gestione del credito, tra autoregolazione e necessità di una nuova educazione finanziaria”, organizzato da U.di.con e Unione Nazionale Consumatori nell’ambito della campagna informativa che il FORUM UNIREC-CONSUMATORI sta portando avanti con le principali Associazioni dei consumatori nazionali. 

Il workshop, che riconosce 3 crediti formativi di aggiornamento professionale per gli avvocati, sarà l’occasione per presentare la versione aggiornata del Codice di Condotta del FORUM UNIREC-CONSUMATORI, frutto di un’importante azione di compliance tra le imprese di gestione del credito e le Associazioni dei consumatori. La gestione del credito è stato fino a pochi anni fa uno dei punti dolenti tra consumatori e imprese, ma in breve tempo è divenuto un esempio di virtuosa condivisione delle migliori modalità di recupero. Il confronto tra le due parti quest’anno è stato arricchito con un contributo importante da parte delle aziende titolari del credito e il risultato di questo lavoro è stato un documento, unico nel suo genere, che cristallizza l’impegno concreto del settore a svolgere l’attività di recupero crediti in modo etico e secondo regole condivise.  Grazie al Codice di Condotta il consumatore ha a disposizione uno strumento trasparente, a garanzia dei propri diritti, e dall’altro lato le aziende possono approcciare le posizioni debitorie in un contesto di dialogo e negoziazione, limitando le situazioni di difficoltà.  Il workshop fornirà, inoltre, un contributo importante sulle modalità di applicazione della legge n.3/2012 che ha introdotto nel nostro ordinamento la procedura di esdebitazione per attivare soluzioni sostenibili in casi di gravi difficoltà economiche. Una legge che da subito si è guadagnata l’appellativo di “Salva Suicidi” ma che, a 5 anni dall’entrata in vigore, è ancora poco conosciuta e poco utilizzata.

Ad aprire i lavori saranno i Presidenti delle due Associazioni dei consumatori, Massimiliano Dona e Denis Domenico Nesci che parleranno di “sovraindebitamento ed educazione finanziaria”. Seguiranno gli interventi di Marcello Grimaldi, Presidente della Fondazione FORUM UNIREC-CONSUMATORI, che presenterà l’esperienza del Codice di Condotta e farà un excursus sulla disciplina normativa, e di Marco Pasini, Presidente di UNIREC, che inquadrerà il ruolo delle società di recupero crediti e fornirà i numeri e le prospettive future del settore. Infine, gli interventi del Segretario Generale dell’UNC, Dino Cimaglia che presenterà gli ultimi dati sul sovraindebitamento familiare e di Gaia D’Elia di U.di.con che illustrerà alcuni casi concreti di applicazione della Legge n.3/2012.  

A cura della redazione
© Riproduzione riservata

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards