StopSecret


Vendite telematiche di cose mobili pignorate


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Vendite telematiche di cose mobili pignorate
Le novità in arrivo per tutelare il diritto di credito

Giuseppe Berretta è un giovane deputato ed avvocato italiano, membro della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, che interverrà all’evento di StopSecret Magazine del prossimo 14 aprile 2016 alla Camera dei Deputati dal titolo “Credito: tutti per uno, tutela per tutti

All’Onorevole abbiamo chiesto di anticiparci quali sono state le principali riforme del governo Renzi in materia di recupero giudiziale del credito che approfondirà durante il convegno.

Questa la risposta: “L'obiettivo dell'accelerazione del processo esecutivo in un'ottica di maggiore tutela dei creditori è stato perseguito in questa legislatura attraverso alcuni decreti-legge e, da ultimo, con un disegno di legge delega al Governo in corso di esame al Senato dopo l'approvazione alla Camera.
In particolare l'articolo 48 del decreto-legge n. 90 del 2014, rubricato "Vendite telematiche di cose mobili pignorate", reca una disposizione in tema di espropriazione mobiliare presso il debitore. Modificando l'art. 530 del codice di procedura civile, il decreto-legge prevede che le vendite di cose mobili pignorate debbano essere interamente effettuate (dal deposito della cauzione, alla presentazione delle offerte, allo svolgimento della gara, al pagamento del prezzo) con modalità telematiche.
Inoltre il decreto-legge n. 132 del 2014 detta disposizioni urgenti in materia di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell'arretrato civile. In particolare, il Capo V contiene misure per la tutela del credito, nonché la semplificazione e l'accelerazione del processo di esecuzione forzata e delle procedure concorsuali, dettando numerose e significative novità tese e rendere più rapido ed efficace il procedimento esecutivo.
Infine, con il disegno di legge delega A.S. 2284 approvato il 10 marzo 2016 dalla Camera ed oggi all’esame del Senato, il Governo è delegato ad effettuare un'ampia riforma del processo civile, in un'ottica di specializzazione e semplificazione dell'offerta di giustizia. Il provvedimento contiene anche una delega per la riforma delle procedure di esecuzione forzata, per il cui esercizio sono individuati i principi e criteri direttivi.
Questi sono i principali interventi del Governo Renzi a tutela del credito.”

Per approfondire questi ed altri argomenti ti aspettiamo all’evento “Credito: tutti per uno, tutela per tutti”: clicca qui per iscriverti entro il 10 aprile.

di Laura Torresan
© Riproduzione riservata

14 APRILE 2016 - ROMA - evento
EVENTO     PROGRAMMA     ISCRIVITI     LOCATION     DIVENTA PARTNER

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards