Oltre 23mila le imprese che vendono al dettaglio sul web Negli ultimi cinque anni sono cresciute di 10mila unità le imprese che vendono sul web, a fronte di un calo di quasi 45mila operatori dell’intero comparto del commercio al dettaglio. A puntare sul “negozio” online sono stati soprattutto gli imprenditori del Sud, forse per ovviare alla carenza di infrastrutture. Infatti se la Lombardia si distingue per il numero più elevato di imprese che vendono su internet (4.406), tra il 2015 e il 2020 Campania e Basilicata si posizionano al top per i ritmi di crescita rispetto al resto dell’Italia (+25,4% contro +14,5% medio annuo). Un segno del cambiamento delle abitudini di consumo che, soprattutto in epoca di coronavirus, permette agli imprenditori che commerciano sulla “rete” di potere contare su una marcia in più. Più in dettaglio confrontando il segmento delle vendite web con l’intero mondo del commercio, tra il 2015 e il 2020, le imprese della vendita al dettaglio attraverso internet sono aumentate di 9.840 unità, pari ad una crescita media del 14,5% all’anno, portando a quota 23.386 il numero complessivo degli “shop” online. Nello stesso periodo, invece, l’insieme del settore del commercio al dettaglio ha perso 44.751 imprese, pari ...leggi tutto

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Dalle elaborazioni effettuate sul patrimonio informativo di EURISC - il Sistema di Informazioni Creditizie gestito da CRIF – emergono i primi segnali di ripresa del numero di richieste di credito presentate dalle famiglie dopo la flessione registrata a seguito del lockdown disposto dal Governo a partire dal 9 marzo scorso per contenere la diffusione della pandemia di Covid-19. Prendendo come valore di riferimento (100%) la settimana compresa tra il 9 e il 15 marzo scorso, che ancora beneficiava delle istruttorie imbastite nelle settimane precedenti, il picco negativo è stato registrato nelle due settimane comprese tra il 23 marzo e il 5 aprile, quando i volumi si sono attestati intorno alla metà di quelli pre-lockdown. Dalla settimana successiva è iniziato un percorso di progressivo recupero, seppur con intensità differenti a seconda delle diverse forme tecniche considerate nell’analisi di CRIF, per arrivare nella settimana compresa tra il 4 e il 10 maggio a volumi di richieste pari al 92% di quelli pre-lockdown. Per quanto riguarda i Mutui immobiliari, dopo aver visto le richieste dimezzarsi nella 13^ e 14^ settimana dell’anno, quando i volumi si sono attestati rispettivamente al 49% e al 51% rispetto a quelli che si registravano prima del lochdown, a ...leggi tutto

Si è tenuto giovedì 14 maggio il seminario online “La gestione del credito ai tempi del coronavirus”, organizzato da StopSecret Magazine in partnership con MeetEasy. Il confronto tra esperti, introdotto e moderato dalla giornalista di Affaritaliani.it Debora Bionda, è stato seguito da oltre 500 professionisti ed esponenti di società attive nel settore del credito. Il webinar ha trasmesso informazioni e Read more
Per sostenere le esigenze delle imprese, che stanno subendo in modo diretto i riflessi della crisi derivante dall’emergenza sanitaria, la moratoria varate dal Governo con il Decreto “Cura Italia” consente alle imprese che decidono di aderire, su base volontaria, della possibilità di sospendere il rimborso dei propri finanziamenti rateali, nonché il congelamento dei finanziamenti non rateali sino al prossimo 30 Read more

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Informazioni commerciali

Notizie in prima pagina di Informazioni commerciali

Nella giornata di ieri il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – 26 aprile 2020 in cui sono riportate le misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 nella cosiddetta "fase due". Le disposizioni del citato DPCM saranno valide dal 4 al 18 maggio ed all’articolo 2 “Misure di contenimento del Read more
Boom di richieste di mutui e surroghe a gennaio 2020, si registra come il miglior gennaio dal 2010, con un aumento della domanda del 32,0% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Il 2020 si apre con una crescita sostenuta delle richieste di nuovi mutui e surroghe (vere e proprie istruttorie formali, non semplici richieste di informazioni o preventivi online) da Read more
Entrano nell'insegna Lexant il fondatore della boutique specializzata in materia di privacy, Simone Bongiovanni, e un team di dieci professionisti Continua la crescita di Lexant, insegna guidata da Andrea Arnaldi e Anna Caimmi, che acquisisce Bongiovanni, boutique torinese composta da dieci professionisti, di cui sei associate e quattro praticanti. Simone Bongiovanni, fondatore dello studio ed esperto in materia di privacy, Read more
Maggiore il numero di imprese dei servizi. Rallenta la crisi dell’artigianato, in diminuzione ancora commercio, agricoltura e manifattura. Il saldo resta, però, in rosso. Sono 353.052 le imprese nate nel 2019, circa 5mila in più rispetto all’anno precedente. A fronte di queste, però, 326.423 hanno chiuso i battenti nello stesso periodo, 10mila in più rispetto al 2018. Il risultato di Read more

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Informazioni commerciali