Inizia lunedì 27 luglio il webinar formativo che spiega come usare la piattaforma LinkedIn in maniera professionale. Durante l’evento interverrà anche un manager di LinkedIn per rispondere ad eventuali quesiti e curiosità. Linkedin nasce ben 18 anni fa, prima di Facebook, Twitter e YouTube, con lo scopo di mettere in contatto chi ha bisogno di lavorare con chi cerca il personale adatto alla sua azienda. C’è voluto qualche anno prima che questa piattaforma prendesse piede, ma ad oggi conta 700 milioni di iscritti, dei quali 14 mila solo in Italia. Se si tratta di lavoro, l’obiettivo è mettere insieme domanda e offerta. Eppure nell’era della digitalizzazione niente è più così semplice. Come è possibile, infatti, distinguersi tra migliaia di professionisti? Come è possibile riuscire a personalizzare il proprio profilo, in linea con quelle che sono le nostre esperienze, aspirazioni ed aree di competenza? Il 27 e 28 luglio 2020, dalle ore 10:00 alle 12:00 StopSecret Magazine organizza il webinar formativo online “LinkedIn opportunità di contatto, relazione e business“. In questa occasione, Sonia Anania, professionista della comunicazione, delle pubbliche relazioni e dei social media, spiegherà le migliori tecniche per ottimizzare in proprio profilo, nell’ottica di costruire un network professionale di qualità. ...leggi tutto

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Tra i settori più resilienti ci sono farmaceutico, TLC, ICT e media, chimica e consulenza. Tra quelli più penalizzati turismo/tempo libero, commercio di autoveicoli, mining/ oil&gas, ingegneria civile e costruzioni. Nel 2021, il rimbalzo previsto permetterà una ripresa nel fatturato e nei margini ma non sufficiente a tornare ai livelli pre-crisi. Per indagare gli effetti economici e finanziari dell’emergenza  Covid-19 sull’universo delle imprese CRIF ha messo a punto l’Osservatorio Pulse, che permette di analizzare le conseguenze sul business e il prevedibile andamento futuro dei vari settori economici delle imprese, rappresentando in questo modo sia un termometro della crisi sia della ripartenza, con indicazioni tempestive e puntuali riguardo gli andamentali creditizi e gli scambi commerciali. Sulla base della classificazione proprietaria di CRIF Ratings e delle elaborazioni su dati CRIBIS, analizzando a livello macro tutte le aziende italiane nei diversi settori merceologici per omogeneità dei codici ATECO che li compongono, l’Osservatorio CRIF Pulse attribuisce ad ogni settore un punteggio da 1 (il peggiore) a 5 (il migliore) rappresentativo della capacità di assorbire gli impatti legati all’emergenza COVID-19. L’indicatore sintetico tiene conto di due componenti: (i) gli effetti a livello economico e finanziario che si prevede il COVID-19 avrà sui conti delle imprese ...leggi tutto

I flussi di cassa risulteranno sostanzialmente dimezzati, con punte del 90% per le aziende operanti nei settori ad elevata incidenza di capitale circolante. L’Italia sta iniziando la cosiddetta fase 3 della ripartenza dopo dell’emergenza Covid-19, durante la quale andranno progressivamente a ridursi le limitazioni introdotte per il contenimento della diffusione della pandemia. Se sotto il profilo medico appare netta la
Oltre 23mila le imprese che vendono al dettaglio sul web Negli ultimi cinque anni sono cresciute di 10mila unità le imprese che vendono sul web, a fronte di un calo di quasi 45mila operatori dell’intero comparto del commercio al dettaglio. A puntare sul “negozio” online sono stati soprattutto gli imprenditori del Sud, forse per ovviare alla carenza di infrastrutture. Infatti

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Informazioni commerciali

Notizie in prima pagina di Informazioni commerciali

Dalle elaborazioni effettuate sul patrimonio informativo di EURISC - il Sistema di Informazioni Creditizie gestito da CRIF – emergono i primi segnali di ripresa del numero di richieste di credito presentate dalle famiglie dopo la flessione registrata a seguito del lockdown disposto dal Governo a partire dal 9 marzo scorso per contenere la diffusione della pandemia di Covid-19. Prendendo come
Si è tenuto giovedì 14 maggio il seminario online “La gestione del credito ai tempi del coronavirus”, organizzato da StopSecret Magazine in partnership con MeetEasy. Il confronto tra esperti, introdotto e moderato dalla giornalista di Affaritaliani.it Debora Bionda, è stato seguito da oltre 500 professionisti ed esponenti di società attive nel settore del credito. Il webinar ha trasmesso informazioni e
Per sostenere le esigenze delle imprese, che stanno subendo in modo diretto i riflessi della crisi derivante dall’emergenza sanitaria, la moratoria varate dal Governo con il Decreto “Cura Italia” consente alle imprese che decidono di aderire, su base volontaria, della possibilità di sospendere il rimborso dei propri finanziamenti rateali, nonché il congelamento dei finanziamenti non rateali sino al prossimo 30
Nella giornata di ieri il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM - Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – 26 aprile 2020 in cui sono riportate le misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 nella cosiddetta "fase due". Le disposizioni del citato DPCM saranno valide dal 4 al 18 maggio ed all’articolo 2 “Misure di contenimento del

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Informazioni commerciali