Assicom Ribes S.p.A.: il secondo operatore di Business Information


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Assicom Ribes S.p.A.: il secondo operatore di Business Information
L’operazione di fusione verrà perfezionata nel 2018


Il 25 luglio 2017 i consigli di amministrazione di Assicom SpA e Ribes SpA hanno approvato all’unanimità il progetto di fusione di Ribes per l’incorporazione in Assicom. Si prevede che la nuova realtà vedrà la luce, previa approvazione della fusione da parte delle assemblee delle rispettive società ed esame delle procedure di informazione e consultazione sindacale, entro la fine del 2017.

Dalla fusione nascerà Assicom Ribes S.p.A. che diverrà il secondo operatore nel mercato italiano della Credit Information, per valore di ricavi e dimensioni.


L’operazione, pianificata per il 2018, è stata accelerata in seguito all’acquisto, avvenuto tra marzo ed aprile 2017, da parte della Capogruppo Tecnoinvestimenti, delle partecipazioni di minoranza delle due società operanti nella Strategic Business Unit della Credit Information & Management.

Il progetto di fusione tra Assicom e Ribes consegue la volontà di Tecnoinvestimenti S.p.A., ora socio unico di entrambe le società, di costituire un operatore unico, guidato in modo organico e capace quindi di affrontare il mercato di riferimento in modo attivo, accrescendo il proprio posizionamento competitivo di medio termine. Le sinergie di ricavi e di costo permetteranno alla società di investire progressivamente nell’ampliamento della base informativa e nell’estensione della gamma prodotti, in tutti i mercati in cui opera (finanziario, corporate, PMI e professionisti) sia nei servizi di Credit Information che nei servizi di Credit Management.

Nella nota diffusa da Tecnoinvestimenti S.p.A. viene affermato che “Le sinergie permetteranno di incrementare progressivamente l’EBITDA margin della combined entity di oltre 3 punti percentuali entro fine 2018. Tale target sarà raggiunto tramite la semplificazione della Corporate Governance, lo sfruttamento di alcune selettive sinergie operative e un’accresciuta competitività sui servizi a valore aggiunto che saranno offerti alla base dati clienti del Gruppo Tecnoinvestimenti, grazie agli investimenti nelle banche dati proprietarie già in corso.”

A cura della redazione
© Riproduzione riservata


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards