Avvocati tecnologici: “crea un vantaggio competitivo”


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Secondo il report di Wolters Kluwer, sono in aumento i professionisti del settore legale che utilizzano la tecnologia per raggiungere i propri obiettivi di business

Per la maggioranza degli avvocati l’utilizzo delle tecnologie è un elemento di differenziazione che crea un vantaggio sui propri competitor. È quanto emerso da un recente studio di Wolters Kluwer, azienda leader a livello globale nei servizi per il mercato legale, fiscale, del lavoro, finanziario e healthcare per professionisti, aziende e Pubblica Amministrazione, intitolato Future Ready Lawyer Survey 2019.

Il report rappresenta il punto di vista di circa 700 professionisti del settore legale in Europa e negli Stati Uniti su un vasto spettro di tematiche riguardanti la tecnologia, le esigenze e le attese dei clienti e l’organizzazione aziendale. Dallo studio è emerso che la maggior parte dei professionisti utilizza i sistemi tecnologici per migliorare il proprio modello di business ed adeguarsi alle nuove tendenze del mercato globale. Tuttavia, aleggia ancora una certa resistenza verso il cambiamento. Alla base, l’assenza di competenze informatiche e di conoscenze sui benefici derivanti dalla tecnologia, la mancata comprensione degli strumenti disponibili o di personale qualificato in grado di assolvere a queste specifiche mansioni.


Inoltre, non tutti gli studi e gli uffici legali hanno lo stesso grado di comprensione e utilizzo del supporto tecnologico. Il report di Wolters Kluwer distingue tre diversi livelli sulla base delle strumentazioni utilizzate. Il livello più basso è occupato da quelle realtà che utilizzano tecnologie di base, come i portali per la clientela, la gestione elettronica della documentazione, gli strumenti di sicurezza dei dati e il software di fatturazione. La maggior parte delle organizzazioni dispone oggi di queste tecnologie. Un secondo livello è occupato invece da professionisti e aziende che utilizzano tecnologie più avanzate come il software per la gestione dei contratti e dell’analisi dei contratti, il software per la gestione dei rapporti con la clientela, l’analisi dei dati e le soluzioni per la gestione delle conoscenze e dell’attività professionale. Molte organizzazioni dispongono già oggi di queste tecnologie oppure prevedono di dotarsene entro i prossimi tre anni. Infine, in cima alla lista ci sono le tecnologie trasformazionali che producono risultati aziendali nuovi e dimostrabili. Sono ad esempio l’intelligenza artificiale, il machine learning e la blockchain. Poche organizzazioni hanno già recepito queste tecnologie, ma ritengono che avranno una forte crescita nei prossimi tre anni.

 

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards