Infocamere: dati, info e politiche di scelta dei distributori


a cura di Marco Recchi
tastiera all'esperto

Infocamere: dati, info e politiche di scelta dei distributori
Alla scoperta del patrimonio informativo e dei servizi del Sistema Camerale


chi è…

ANTONELLA PANELLA

Responsabile Area Distributori, Associazioni ed Ordini di Infocamere


Responsabile dell’Area Distributori, Associazioni ed Ordini Professionali di InfoCamere, la Società Consortile delle Camere di Commercio.

Ha alle spalle una lunga esperienza in Infocamere, dove è entrata nel 1989 come Product Manager dei principali servizi per le Camere di Commercio. Nel corso del tempo ha ricoperto ruoli di responsabilità all’interno della Direzione Marketing, fino a diventare Responsabile dell’Area Marketing del Mercato Pubblico. Dal gennaio 2011 ha la responsabilità commerciale del Mercato Privato di Infocamere, seguendo direttamente i Distributori, le Associazioni di Categoria e gli Ordini Professionali.

Le informazioni camerali sono anche la fonte di lavoro per molti operatori delle investigazioni, delle informazioni commerciali e della vigilanza. Ma quali caratteristiche ha questo mercato? E quali sono le politiche di scelta dei distributori operate da Infocamere?

StopSecret per fare chiarezza su questi temi, importanti e delicati per gli operatori, ha raccolto la testimonianza di Antonella Panella – Responsabile Area Distributori, Associazioni ed Ordini di Infocamere – che, con semplicità e trasparenza, ci aiuta a capire le finalità e le scelte della struttura di riferimento in Italia nel settore delle informazioni.

1) Infocamere è una struttura pubblica che fornisce informazioni perché è nata e a chi si rivolge?

InfoCamere è il braccio tecnologico delle Camere di Commercio italiane ed è la struttura di eccellenza per la gestione del patrimonio informativo e dei servizi del Sistema Camerale. E’ una Società Consortile per azioni il cui capitale è di proprietà delle 105 Camere di Commercio Italiane, dell’Unioncamere Nazionale e delle Unioni Regionali. InfoCamere nasce nel 1974 con il nome di CERVED (Centro Regionale Veneto Elaborazione Dati) per informatizzare e mettere «in rete» gli archivi delle singole Camere di Commercio (del Veneto, in primis) attraverso l’utilizzo delle prime tecnologie telematiche. Nel 1995 prende il nome di InfoCamere e dal febbraio 1996 ha realizzato e gestisce il Registro Imprese telematico, anagrafe economica e strumento di pubblicità legale di tutte le aziende italiane, il primo registro in Europa istituito fin dall’origine come registro informatico. Gestisce inoltre le altre Banche Dati delle Camere di Commercio quali il Registro Protesti, la Banca Dati dei Marchi e Brevetti ed il Registro Europeo delle Imprese (EBR). Questi archivi pubblici vengono messi a disposizione di tutti: imprese, cittadini, Pubblica Amministrazione, Associazioni di Categoria, Ordini professionali e Operatori dell’informazione economica (cosiddetti Distributori Ufficiali di InfoCamere).

2) Quali sono le differenze con i soggetti privati che svolgono l’attività di informazioni commerciali?

InfoCamere è una Società “in house” del Sistema Camerale e come tale gestisce e fornisce, a chiunque ne faccia richiesta, le informazioni pubbliche delle Banche Dati Ufficiali delle Camere di Commercio. Gli operatori dell’informazione economica, che noi chiamiamo Distributori, sono per InfoCamere dei partner che collaborano con il Sistema Camerale alla diffusione di queste informazioni ufficiali, aggiungendo valore tramite l’integrazione con altre banche dati pubbliche e private. Attualmente sono circa 70 i Distributori Ufficiali di InfoCamere che accedono ai dati pubblici e li utilizzano con finalità diverse tra loro; passiamo infatti dai grandi player della Business Information alle società che fanno recupero crediti, dai System Integrator per i Professionisti e le imprese ai Riveditori puri del dato pubblico.
InfoCamere li considera partner a tutti gli effetti e li affianca con grande attenzione sia nella fase di attivazione del Contratto di Distribuzione che durante tutta la durata della collaborazione, fornendo consulenza e formazione.

3) Quali sono le politiche di scelta dei vostri distributori?

Come già detto InfoCamere è una società che gestisce e fornisce un servizio di pubblica utilità e deve quindi rendere accessibile il dato a chiunque ne faccia richiesta. Pertanto il privato cittadino o le piccole imprese possono consultare la banca dati collegandosi direttamente al sito delle Camere di Commercio www.registroimprese.it per richiedere visure o certificati. Le società che invece hanno interesse ad avere forniture massive di dati pubblici, o accesso ai dati in formato elaborabile, possono sottoscrivere il Contratto di Distribuzione. Vista la “mission” aziendale, è nostro interesse allargare il numero dei partner per diffondere sempre più l’informazione ufficiale. In sostanza qualsiasi società interessata ad utilizzare i dati pubblici delle Camere di Commercio nei propri servizi puo’ rivolgersi ad InfoCamere, basta che abbia un bilancio in attivo.

4) Quanti dati e informazioni elaborate e fornite annualmente? E’ un volume in crescita o in decrescita?

La struttura tecnologica di InfoCamere è all’avanguardia e consta di oltre 400 server fisici e più di 1.100 server virtuali con una memoria disponibile centrale di oltre 13.000 GB. Il numero di transazioni giornaliere per quanto riguarda il front-end è prossimo agli 11 milioni mentre per il back-end siamo oltre i 13 milioni di transazioni al giorno.
Il numero di accessi annuali sul mercato della distribuzione è pari a circa 300 milioni.
Nel corso degli ultimi anni stiamo assistendo ad un calo delle richieste di dati massivi ma contemporaneamente ad un incremento costante delle richieste di prospetti ufficiali da parte delle piccole imprese o dei clienti “una tantum”. Questo significa che le imprese e gli operatori economici stanno capendo sempre di più che in questo periodo di grande difficoltà è necessario “informarsi” prima di concludere accordi con fornitori, partner o nuovi clienti.

5) Per quali finalità sono usate le informazioni che fornite oggi e che ruolo dovrebbero avere a suo parere?

Le informazioni fornite da InfoCamere sono quelle ufficiali ed aggiornate online e per questo hanno un doppio ruolo: quello certificativo, che consente alle imprese di dimostrare in vari ambiti di essere iscritte al Registro Imprese e di avere quindi determinati requisiti, e quello informativo che permette agli operatori economici di sapere con certezza chi si ha davanti. Resta patrimonio dei Distributori Ufficiali di InfoCamere il ruolo più comple
sso “di giudizio” sulle imprese in quanto, per poterlo fare, si ha bisogno di attingere a dati provenienti da altre fonti informative oltre a quelle del Registro Imprese.

di Marco Recchi

© Riproduzione riservata


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards