Stopsecret



Investigatori d’Italia, unitevi. Per i premi Investigation & Forensic Awards


Investigatori d’Italia, unitevi. Per i premi Investigation & Forensic Awards
Candidature fino al 15 settembre, premiazioni e serata di gala in novembre a Roma. Deontologia, esperienza e innovazione le macro categorie. Per tutti, candidati vincitori e partecipanti, oltre che per l’intero comparto una grande vetrina e un’occasione importante di relazione e immagine.

Investigatori privati, giornalisti investigativi, avvocati ed esperti in discipline e tecniche forensi: siete chiamati a raccolta. C'è da condurre un'indagine, risolvere un caso.

Lo ammettiamo, però: questa volta l'abbiamo montato noi. E speriamo ad arte.

17 novembre 2017, Roma, Hotel Quirinale, serata finale e gran gala della prima edizione degli Investigation & Forensic Awards italiani (scopri l’iniziativa). L'abbiamo battezzata, un po' civettuoli e hollywoodiani, la grande notte degli Awards. Perché è proprio così: all'elenco, alle motivazioni, alla sfilata sul palco dei vincitori faranno corona preziosi momenti di mondanità tra colleghi e stakeholder, raffinata cucina, un costruttivo – ci auguriamo – chiacchierare di noi e dei nostri mestieri.

Ma la patina dorata e glitter dell'evento non dovrà farci dimenticare che l'autentico motivo di riunione sarà scoprire i migliori tra noi. Professionisti, società, agenzie, avvocati, esperti e consulenti che in modo più efficace e di successo hanno operato in tempi complessi e interessanti.
Quelli che nel corso dell'anno in modo più compiuto hanno interpretato, all'interno del comparto, i grandi principi-guida della deontologia, dell'innovazione, dell'esperienza maturata.
Non ci stancheremo mai di ribadirlo: guardare ai più bravi spesso ci rende a nostra volta più competenti, più ambiziosi, più grintosi. Prepara il podio di domani e ci dona spinta e motivazione per scalarlo in prima persona.

Inoltre, in occasione di eventi come gli Awards, ricetta già ampiamente sperimentata per gli addetti alla gestione del credito, si fanno incontri importanti. Si rinsaldano rapporti collaudati e se ne intrecciano di nuovi. Ci si pone a diretto contatto, in prima persona, con le più interessanti realtà del settore, a tutti i livelli. Ci riconosciamo l'un l'altro e ci facciamo vedere, ascoltiamo e ci facciamo sentire.

E infine un contest, una passerella ben organizzata e ben comunicata dà lustro all'intera comunità professionale e racconta al “resto del mondo” – quello che, per inciso, raccoglie anche quasi tutti i potenziali clienti – una realtà spesso evocata ma di rado conosciuta a fondo. Ne svecchia l'immagine, ne trasmette valori, obiettivi ed eccellenze, ritaglia ulteriori spazi di consapevolezza. Fa marketing per tutti, in modo indiretto ma chiaro.

Insomma, da qualunque punto di vista il nuovo Premio dedicato a investigatori e affini si annuncia un appuntamento prezioso, da non perdere.
Non credete? Se sì non lasciate trascorrere troppo tempo: le candidature sono aperte fino al 15 settembre e c'è anche la possibilità di assicurarsi una visibilità importante attraverso i vari livelli di sponsorship. Tutte le informazioni sono rintracciabili all'indirizzo https://www.stopsecret.it/investigationforensicawards.

Rubiamo l'esortazione finale a un celebre Manifesto ideologico, nell'epoca meno ideologica degli ultimi secoli: detective di tutta Italia, unitevi! Non avete da perdere altro che le catene della vostra invisibilità.

di Cosimo Cordaro
© Riproduzione riservata

autore:     Redazione

StopSecretEventi >>
Il prossimo appuntamento

stopsecret A ROMA IL 22 FEBBRAIO

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato



stopsecret tv media interviste filmati youtube Gli ultimi


stopsecret eventi seminari workshot serate awards