Investigazioni sul credito, cosa c’è da sapere


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Investigazioni sul credito, cosa c’è da sapere

L’attività di recupero crediti si suddivide in giudiziale e stragiudiziale. In entrambi i casi è necessario avviare delle indagini al fine di verificare la solvibilità del debitore


L’attività di recupero crediti presuppone l’opera d’intermediazione da parte di una società di recupero crediti allo scopo di ottenere il pagamento totale o parziale di un debito nei confronti del committente. Tale attività può svolgersi in due modi: per via stragiudiziale e per via giudiziale. Il recupero stragiudiziale consiste nell’invitare il debitore al pagamento del proprio debito, senza passare per le aule di un tribunale. Le azioni intraprese in questa prima fase sono la diffida, il sollecito di pagamento, la messa in mora, la lettera di recupero crediti e la transazione. Nel caso in cui queste azioni non vadano a buon fine si intraprende la via giudiziale. Il recupero giudiziale implica un procedimento giudiziario nei confronti del debitore tramite decreto ingiuntivo o atto di citazione e successivamente il pignoramento, mobiliare, presso terzi o immobiliare. Tuttavia, prima di avviare qualsiasi azione è necessario verificare, attraverso delle indagini accurate, la solvibilità del debitore.

E qui entrano in campo le società che si occupano di investigazione sul credito. Le indagini sul credito sono rivolte ad aziende, professionisti, banche, finanziarie, privati etc. In conformità con quanto previsto dalla legge, l’agenzia di investigazioni effettua un’attenta analisi sul patrimonio aggredibile del debitore. Le indagini sul credito hanno finalità diverse quali: individuare i conti bancari e postali del debitore e giudicarne la capienza; individuare crediti, clienti, appalti, canoni di locazione, donazioni utili al pignoramento presso terzi; rintracciare il debitore e i suoi contatti telefonici; individuare l’attuale datore di lavoro o pensione percepita; conoscere la stima del reddito ed eventuali gravami; valutare la convenienza ad intraprendere un’azione legale; accertare l’inesigibilità di un credito.


La qualità dei servizi offerti da un’agenzia di investigazioni sul credito è fondamentale sia in ottica di tempi che di costi. Un prezzo vantaggioso implica spesso una scarsa attenzione dell’attività svolta che deve tenere in considerazione invece diversi aspetti. Tra questi rientrano gli strumenti di ricerca e le pratiche investigative, il rispetto del quadro normativo sulla privacy, le certificazioni di settore, la professionalità e il rispetto del codice deontologico, formazione e aggiornamento costanti. Questi aspetti fanno la differenza tra un approccio professionale e uno improvvisato.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards