Premio speciale all’Etica Professionale per l’Avvocato Cinzia Preti – Investigation & Forensic Awards


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Agli Investigation & Forensic Awards l’Avvocato Cinzia Preti riceverà un premio speciale, quello per l’Etica Professionale. Non mancate alla serata per scoprire chi saranno gli altri vincitori delle diverse categorie.

Gli Investigation & Forensic Awards sono alle porte, manca davvero pochissimo alla serata di gala del 21 novembre in cui ci saranno le premiazioni dei migliori professionisti che si sono distinti per Eccellenza, Esperienza e Deontologia.

Gli Investigation & Forensic Awards rappresentano un contest innovativo che mira non solo a riconoscere e premiare le Eccellenze italiane del settore dell’investigazione e delle pratiche forensi, ma anche a riunire in una serata di divertimento ed eleganza i professionisti degli ambiti che caratterizzano questi mondi, per incitare la creazione di nuovi rapporti, di scambi, condivisioni, insomma, un’occasione per aprirsi e conoscersi.


L’evento inizierà alle 19:00 nella cornice dell’elegante Hotel Meliá Milano, con un aperitivo di benvenuto, per continuare poi nella sala dedicata alla cena di gala, in cui sarà offerta musica, intrattenimento e divertimento assicurato.

Anche quest’anno abbiamo voluto dedicare dei premi speciali a professionisti che rappresentano un’Eccellenza nel loro ambito; il premio all’Etica Professionale va, quindi, all’Avvocato Cinzia Preti, Componente dell’Ufficio di Coordinamento presso Organismo Congressuale Forens, che ha proposito ci ha ringraziati con questa dichiarazione:

Sono molto onorata e orgogliosa per la consegna di questo premio speciale all’Etica professionale – e per questo ringrazio tutti – quale riconoscimento all’attività svolta in questi diversi lustri a favore dei Colleghi e dell’Avvocatura.

Ho iniziato la mia attività nel Consiglio dell’Ordine di Milano con la carica di Consigliera Tesoriere e sono stata sempre alla ricerca di un utilizzo etico del denaro pubblico, proponendo iniziative a favore dei Colleghi bisognosi, borse di studio a favore dei giovani e la buona gestione ha permesso al Consiglio di investire nel sistema giustizia in aiuto a tutta la categoria.

Quando sono diventata Consigliera Segretario ho interpretato questo ruolo in modo attivo alla ricerca della effettiva professionalità, sia nei confronti di chi era già iscritto all’Albo, sia nei confronti dei giovani praticanti perché ho sempre ritenuto importante che per svolgere la nostra professione sia necessario essere innamorati di questa professione, convinti di volerla fare e di farla nel modo migliore.

La Deontologia che letteralmente significa “studio del dovere” è imprescindibile nella crescita professionale ed è espressione dell’etica professionale che rappresenta i criteri in base ai quali si valutano i comportamenti e le scelte, il modo di essere dell’uomo e la sua condotta rapportato al bene e al male, a ciò che è giusto e a ciò che è sbagliato, in relazione a ciò che è corretto e a ciò che non lo è.

Il mio percorso ora continua – con lo stesso entusiasmo e spirito di servizio – quale componente dell’Ufficio di Coordinamento dell’Organismo Congressuale Forense (OCF) e anche in questa nuova veste mi sono messa in gioco per la difesa della dignità della professione forense che non può essere svenduta!

Ancora oggi per partecipare agli Investigation & Forensic Awards, affrettati, acquista il tuo biglietto.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards