Credito, Moody’s abbassa il rating delle banche italiane
L’ottimo lavoro di pulizia dei bilanci intrapreso dalle banche italiane negli ultimi due anni rischia di essere seriamente compromesso dall’emergenza Coronavirus. La crisi post-epidemia molto probabilmente avrà forti ripercussioni sull’economia del Paese, con conseguente peggioramento della qualità degli attivi degli istituti di credito e un rallentamento della cessione degli Npl nei prossimi mesi. Se da un lato le esposizioni ad oggi in bonis subiranno un deterioramento per l’incapacità dei debitori di mantenere il proprio impegno, dall’altro la momentanea sospensione dell’attività dei tribunali impatta gravemente sull’attività di recupero crediti. L’emergenza Coronavirus rischia di far saltare molti parametri sui flussi di cassa recuperati prospettati nei business plan. Un altro campanello d’allarme arriva anche dall’agenzia di rating americana Moody’s. In questi giorni infatti Moody’s ha messo sotto osservazione le banche italiane rivedendo il rating di 10 istituti di credito nazionali. Nello specifico, l’agenzia ha abbassato l’outlook sui depositi a lungo termine di Mediocredito Trentino-Alto Adige, di Banco Bpm, di Bper Banca e di Credito Emiliano e ha abbassato il rating sul debito senior unsecured di Intesa Sanpaolo e Banca Imi, di Mediocredito Trentino-Alto Adige, di Credito Valtellinese, di Mediobanca e di Bper Banca, portandolo da stabile a negativo. Infine, Moody’s ha abbassato anche Leggi di più

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Coronavirus, la giustizia testa il digitale
L’epidemia da Covid-19 che ha barricato in casa milioni di italiani, ha fermato anche la giustizia, fatta eccezione per i processi urgenti. Questa situazione d’emergenza che ha svuotato i tribunali d’Italia ha tuttavia accelerato la realizzazione di un processo paventato da tempo: la digitalizzazione dei procedimenti giudiziari. Da martedì 24 marzo infatti il Palazzo di Giustizia di Milano ha approvato i processi in direttissima in videoconferenza. Nonostante si tratti di un provvedimento temporaneo, l’azione intrapresa dai vertici della giustizia italiana rappresenta un esperimento che potrà, nel caso in cui si dimostri utile, prorogarsi nel tempo, sdoganando quei programmi informatici di videoconferenza, che fino ad oggi erano utilizzati esclusivamente dalle aziende. L’auspicio è che si faccia un utilizzo effettivo della tecnologia, una volta che tutto sarà finito, al fine di risolvere gli annosi problemi che fanno capo al sistema giudiziario del nostro Paese. Nel rapporto 2020 Doing Business Italia, elaborato nell’ambito del Word Bank Group, con riferimento al settore “tempi e costi delle controversie”, l’Italia si colloca al 122° posto nella graduatoria dei 190 paesi presi in considerazione. Un leggero passo indietro rispetto all’anno precedente, se si considera che nel 2019 l’Italia era al 106° posto. Buona parte dei problemi della Leggi di più

Cybersecurity, 139 attacchi gravi al mese nel 2019
Mentre il mondo segue con ansia l’evolversi dell’epidemia da Covid-19, il cybercrime continua a mietere altrettante vittime. È il dato allarmante emerso dal Rapporto Clusit 2020 che riguarda l’anno appena trascorso e vede il cybercrime in costante crescita. A livello globale sono 139 gli attacchi informatici rivolti ad organizzazioni ed aziende, contro una media di 94 nel quinquennio 2014-2018. Secondo Leggi di più
Coronavirus: danni per il 65% delle imprese italiane
In termini economici, gli effetti dell’epidemia di coronavirus sta riportando i primi danni alle imprese italiane. È quanto emerge in questi giorni dal sondaggio di Confindustria che coinvolge oltre 5.500 aziende e che mostra l’impatto che la diffusione del virus sta avendo sull’economia del Paese. Secondo le risposte finora pervenute, il 65% delle aziende afferma di aver già registrato impatti Leggi di più

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Tutto intorno

Notizie in prima pagina di Tutto intorno

L’editoriale ai tempi del Coronavirus
Paura, sicurezza, economia e finanza, scienza e innovazione: l’epidemia mondiale che ci ha sorpreso in queste settimane mette a nudo e in discussione molti dei temi a noi cari. E ci elargisce un monito: ricominciare pensando e costruendo bene. Perché la peggiore ipotesi è sempre dietro l’angolo. Pensavamo fosse influenza, invece era una pandemia. O quasi. Ebbene sì, anche chi Leggi di più
Privacy e Sicurezza, come difendersi durante le vacanze di Natale
Il periodo natalizio coincide per buona parte degli italiani con una o due settimane di ferie, che da molti vengono utilizzate per rilassarsi in qualche luogo esotico o visitare una delle tante città d’arte d’Italia e d’Europa. Secondo le stime, saranno circa 18,3 milioni gli italiani che trascorreranno le vacanze natalizie lontano da casa. Tuttavia, questo periodo di svago e Leggi di più
Intervista agli autori del libro “Il caso Elisa Claps. Storia di un serial killer e delle sue vittime”
Fabio Sanvitale e Armando Palmegiani raccontano dettagli e notizie inedite a proposito del serial killer che tagliava le ciocche di capelli alle sue vittime. Abbiamo Intervistato il giornalista investigativo Fabio Sanvitale a proposito del suo libro “Il caso Elisa Claps. Storia di un serial killer e delle sue vittime”, uscito nelle librerie il 31 ottobre. Fabio Sanvitale, giornalista investigativo, docente Leggi di più
Economia in crisi: i commercialisti puntano il dito sul ritardo nei pagamenti
Secondo il 91% dei commercialisti nell’ultimo anno le aziende hanno subito ritardi nei pagamenti: per quasi la metà il quadro economico rimarrà negativo anche nel 2020 La macchina dei pagamenti si è inceppata: è uno dei principali motivi del cattivo andamento dell’economia del Paese. A lanciare l’allarme sono i commercialisti. Per il 91,3%, nell’ultimo anno le aziende clienti hanno subito Leggi di più

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Tutto intorno