Sicurezza informatica, pubblicato in Gazzetta il Cybersecurity Act
Il nuovo Regolamento europeo in materia di cyber security entrerà in vigore il 27 giugno 2019 e prevede un ruolo di primo piano per l’Enisa. Lo scorso 7 giugno è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Cybersecurity Act, il nuovo Regolamento Ue in materia di sicurezza informatica approvato dal Parlamento e dal Consiglio europei il 17 aprile 2019. Il Regolamento prevede un ruolo di primo piano per Enisa, l’Agenzia dell’Unione europea per la cyber sicurezza, e introduce un nuovo quadro europeo per la certificazione della cyber security di prodotti e servizi online. Nello specifico, il Cybersecurity Act attribuirà ad Enisa nuovi e più incisivi poteri di intervento a sostegno dei paesi dell’Unione europea in caso di minaccia cibernetica. L’Agenzia potrà disporre di un mandato permanente e di maggiori risorse, una base solida nel nuovo quadro di certificazione della cyber sicurezza per aiutare gli Stati membri a rispondere in modo efficace agli attacchi informatici. Inoltre, Enisa contribuirà ad aumentare le capacità di cyber security a livello europeo e sosterrà il rafforzamento delle capacità e della preparazione. L’Agenzia sarà un centro di competenza indipendente che contribuirà a promuovere un alto livello di consapevolezza del rischio informatico nei cittadini e nelle imprese e aiuterà le Leggi di più

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato




Privacy, uomo condannato per aver spiato il cellulare della moglie anche se lei lo sapeva
La Cassazione ha condannato un 57enne salernitano per aver istallato uno spy-software nel cellulare della moglie anche se quest’ultima ne era a conoscenzaÈ vietato spiare il cellulare di un’altra persona, anche se quest’ultima ne è a conoscenza. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 15071/19, rigettando il ricorso di un 57enne salernitano che spiava le conversazioni telefoniche della moglie. L’uomo infatti aveva fatto istallare nel cellulare della donna un software spia in grado di intercettare le sue comunicazioni telefoniche. Per questo motivo era stato precedentemente condannato per il delitto di cui all’art.617-bis del cod. pen. dal Tribunale di Busto Arsizio il 3 aprile 2017, sentenza confermata anche dalla Corte di Appello di Milano dove l’uomo aveva presentato ricorso.A questo punto, l’imputato aveva deciso di rivolgersi alla Corte Suprema impugnando la tesi che il programma informatico, istallato nel cellulare della moglie, non sarebbe rientrato nella categoria degli “apparati o strumenti”  presi in considerazione dal suddetto articolo. In secondo luogo, l’uomo ha lamentato il fatto che la donna era stata informata dal figlio dell’istallazione del software spia. Pertanto, egli recriminava di non aver arrecato “alcuna lesione alla libertà di comunicazione” della moglie, in quanto quest’ultima ne era a Leggi di più

Privacy, la relazione annuale del Garante
L’Autorità ha presentato in Parlamento la relazione annuale sulla privacy: nel 2018 sono state riscosse oltre 8 milioni di multe. Il Garante per la privacy, Antonello Soro, ha presentato in Parlamento la consueta relazione annuale sulla tutela dei dati personali. I numeri emersi dal documento, reso pubblico in questi giorni, parlano di oltre 8 milioni di sanzioni riscosse nel 2018, Leggi di più
Privacy, quando è legittimo controllare i lavoratori
Secondo l’art. 23 del Decreto legislativo 151/15 il datore di lavoro può controllare i propri dipendenti solo per esigenze specifiche, previo accordo con le parti sindacaliL’attività di controllo attraverso sistemi audio-video da parte del datore di lavoro nei confronti dei propri dipendenti è soggetta a regole stringenti. A tutela della privacy dei lavoratori c’è lo “Statuto dei lavoratori”, che all’articolo Leggi di più

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Tutto intorno

Notizie in prima pagina di Tutto intorno

L’investigatore di Maradona: “Per il nostro mestiere il fattore umano è tutto”
L’investigatore Antonino Restino ci racconta del periodo in cui pedinava Maradona, della sua lunga carriera e del modo in cui è cambiato il settore delle investigazioni privateDa circa un mese l’investigatore privato Antonino Restino, titolare dell’agenzia  AZ Investigation, è salito alla ribalta mediatica per aver rivelato nel libro “La spia de Dios” le notti trascorse a pedinare Diego Armando Maradona. Leggi di più
Il mondo del Leasing perde Fausto Batella
E' mancato  ieri il fondatore di Leasing TimeSi svolgeranno oggi, venerdì 5 aprile 2019  a Montefiascone (VT) dove risiedeva, i funerali di Fausto Batella, venuto a mancare ieri all'affetto dei suoi cari e di tutti noi.  La redazione di StopSecret si stringe alla famiglia nel dolore di questo triste momento e vuole ricordare a tutti i suoi lettori  l'uomo, il Leggi di più
Fatturazione elettronica: intervista doppia a Roedl & Partner e Acta Srl
La fattura elettronica indubbiamente ha costituito una vera e propria rivoluzione nel panorama fiscale italiano e pertanto tutte le realtà coinvolte hanno dovuto adeguarsi, con prevedibili difficoltà iniziali. Di seguito l'intervista Se ne è parlato moltissimo. L’argomento più caldo tra la fine dello scorso anno e l’inizio del 2019 è stata la fatturazione elettronica e la migrazione verso questa nuova Leggi di più
Privacy, vietato entrare nel profilo Facebook del partner
La Cassazione ha dichiarato reato entrare nel profilo Facebook del proprio partner anche se le credenziali d’accesso sono state fornite spontaneamente da quest’ultimo È reato accedere al profilo Facebook del proprio partner anche se la password è stata fornita spontaneamente da quest’ultimo. Lo ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 2905/19, dichiarando “inammissibile” il comportamento di un uomo che Leggi di più

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Tutto intorno