StopSecret


Privacy, i consigli per l’estate del Garante


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Privacy, i consigli per l’estate del Garante

Il Garante della Privacy ha pubblicato un vademecum per proteggersi dagli attacchi cyber e altri pericoli di natura informatica durante le vacanze estive

Al fine di tutelare la privacy anche durante le vacanze estive, il Garante ha pubblicato sul proprio sito istituzionali un breve vademecum, una serie di informazioni utili e suggerimenti per i cittadini. Si tratta di consigli che l’Autorità ha pensato di mettere nero su bianco per evitare che durante l’estate i cittadini possano cadere vittima di attacchi cyber o, attraverso l’uso improprio del web, possano offrire in pasto ai malintenzionati i propri dati personali.

Ovvio, ma da non dare per scontato, il Garante ha ricordato che nel caso in cui durante le vacanze vengano postate foto che ritraggono altre persone è bene accertarsi che queste siano consapevoli e in accordo (in particolare se si inseriscono anche i tag con nomi e cognomi). Nel caso in cui in un’immagine compaia un minore o più vale sempre la pena rendere irriconoscibile il viso, pixellandolo o attraverso l’uso di un emoticon. Se si utilizza il drone a scopi ricreativi vanno osservate le stesse accortezze, valide per le fotografie, prima di pubblicare un video.

Inoltre, è avveduto evitare di postare sui social informazioni sulle proprie vacanze e disattivare le opzioni di geolocalizzazione su cellulari e tablet, allo scopo di non far sapere a qualche malintenzionato che la casa è vuota. È meglio anche spegnere o disconnettere i dispositivi elettronici connessi che si posseggono a casa, i quali potrebbero essere esposti ad attacchi cyber durante il periodo di ferie.

Il Garante consiglia di prendere altrettante misure di sicurezza per proteggersi dagli attacchi provenienti dalla Rete mentre si è lontani da casa. Innanzitutto fare attenzione ad eventuali offerte di viaggio o promozioni di case vacanze che richiedono dati personali o bancari. Nel caso, è indicato utilizzare una carta prepagata, piuttosto di effettuare il pagamento tramite conto corrente o carta di credito. Allo stesso modo se si scaricano app contenenti suggerimenti turistici e quant’altro, assicurarsi della provenienza (market ufficiali) e prendere tutti i provvedimenti necessari per evitare che possano nascondere virus o malware. Il discorso vale anche per i sistemi di messaggistica. Aggiornare costantemente il software e il programmi antivirus, è sempre una buona precauzione per evitare spiacevoli inconvenienti.

Infine, se si utilizza il pc di una postazione web (in un internet cafe) o la connessione wi-fi di bar, ristoranti e alberghi, evitare sempre di inserire i propri dati personali.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards