Quanto vale la tua reputazione? Te lo dice una banca dati


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Quanto vale la tua reputazione? Te lo dice una banca dati
Secondo Mevaluate, “la reputazione è un fatto, non un opinione” e possiamo calcolarla


E' partita il 16 dicembre scorso la fase di test per la nuova banca dati on line sulla reputazione, creata da Mevaluate Holding Ltd (Irlanda), azienda nata nel 2013 e che tra i suoi membri include IBM, la società di revisione e consulenza PwC Advisory, il gruppo di certificazione internazionale RINA Services, la multinazionale specializzata nella gestione dei rischi Aon, il Ccasgo (ente pubblico multidisciplinare partecipato da dieci pubbliche amministrazioni, tra cui l’Avcp, ora confluita nell’Anac, la Dna, la Dia, la Criminalpol; cinque Ministeri, Mise, Mef, Mit, Giustizia e Interni; la Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinato dal Ministero dell’Interno ) più di 20 professionisti e manager. Come osservatori partecipano più di 590 banche aderenti all'abi riunite in un consorzio.
Con queste credenziali la Mev in poco più di un anno è arrivata ad essere valutata quasi 70 milioni di euro.
Siamo solo all'inizio eppure questa start up è già molto promettente.

Vi abbiamo già parlato dei furti di identità via internet e di come le informazioni certe sulla selezione dei partner (commerciali e non) siano sempre più importanti. In quest'epoca globalizzata, con un eccesso di informazioni veritiere e non che si mescolano nel web, la capacità di individuare i dati necessari a valutare una persona fisica o giuridica è tutt'altro che scontata. Altrettanto difficile il compito di proteggere la propria reputazione digitale dai danni che concorrenti sleali, criminali informatici o semplici invidiosi possono arrecarci.


Essere sicuro circa la reputazione di qualcuno sembra impossibile. Questo rappresenta una barriera significativa per le relazioni d'affari e personali.

Attraverso un codice universale di reputazione (CRU) certificato da un Comitato etico internazionale e con l'utilizzo di algoritmi certificati (e in attesa di brevetti negli USA) Mevaluate è in grado di dare un rating attendibile della reputazione di una persona fisica, giuridica o di un istituzione.

L'iscrizione alla Mev è volontaria e a pagamento e dà diritto all'elaborazione di una valutazione penale, fiscale, civile, lavorativa e sociale (per le persone fisiche vengono valutati anche gli studi e la formazione): l'elaborazione del rating avviene solo attraverso documenti certificati e i clienti verranno assistiti da un team di avvocati, commercialisti, notai e revisori contabili che collaborano con Mev e che saranno certificati da Rina. Grazie ad un sistema di royalty chiunque provveda ad alimentare il proprio profilo o quelli di altri utenti avrà la possibilità di guadagnare.

L'ambizioso obbiettivo di Mevaluate Holdig è di creare strutture di supporto in grado di portare la banca dati Mev in tutto il mondo e sembra che il progetto stia già riscuotendo un grande successo: non è difficile ipotizzare che in un futuro non troppo lontano per lavorare su internet sarò necessario un profilo Mev, dal semplice venditore di Ebay, all'investigatore privato, al broker finanziario.

 

di Laura Torresan

© Riproduzione riservata


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards