StopSecret



Ospedali sotto shock, serve maggiore sicurezza
Negli ultimi tempi il comparto della sanità pubblica sta vivendo un periodo molto delicato, al centro delle cronache per l’insicurezza che si respira negli ospedali italiani. I pericoli arrivano da più fronti, tanto dal dispositivi tecnologici quanto dai pazienti o dai parenti dei pazienti che aggrediscono verbalmente e non solo il personale sanitario. L’uso dei moderni dispositivi in cloud e IoT hanno senza dubbio migliorato l’efficienza nelle strutture ospedaliere e la qualità dei servizi offerti, ma al tempo stesso hanno esposto i pazienti a un nuovo tipo di minaccia, come la violazione di dati sensibili o le interruzioni operative. Secondo l’ultimo report di Trend Micro, leader mondiale nella sicurezza informatica sono almeno 80 mila i sistemi a rischio violazione nel mondo. Gli attacchi DDoS e ramsonware rappresentano la principale minaccia informatica, mentre la maggior parte delle violazioni sono associate a fornitori e partner. Molto spesso infatti, sono i dispositivi elettromedicali, quelli meno protetti, a essere sfruttati dagli hacker per infiltrarsi nella rete. Emanuele Gentili, socio-fondatore di Ts Way, azienda italiana impegnata nella lotta al cyber crime conferma come il settore sanitario sia uno dei più colpiti anche in Italia. “Gli ospedali” ha spiegato Gentili “sono i più attaccati perché non Read more.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

stopsecret
stopsecret

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato



Fuggi fuggi generale dei capi della sicurezza. Da Google a Twitter dimissioni ai vertici
Nemmeno il tempo di far pervenire pubbliche scuse da parte di Mark Zuckenberg, il giorno dopo lo scoppio dell’affare Facebook e Cambridge Analytics, che, un po’ in sordina, presentano le dimissioni in contemporanea sia il capo della sicurezza di Google che quello di Twitter. Lo annuncia il 21 marzo con un Tweet lo stesso Michael Coates, capo della sicurezza Twitter dal 2015 che fa sapere di essere in procinto di chiudere il rapporto lavorativo ma al contempo annuncia anche di essere sul punto di co fondare una starup proprio di sicurezza. Un effetto domino che sta investendo anche Google. Il nome è quello di Michael Zalewsky che lascerà il suo posto di Informatio Security Engineer. Lo annuncia in un Tweet in cui ricorda i suoi 11 anni di servizio all’azienda. Diventa interessante quindi ragionare sulla sicurezza nel web che spesso non va di pari passo con la sicurezza delle attività che giornalmente chiunque fa entrando in rete ed usufruendo dei motori di ricerca, dei social, e di tutti i mezzi che solitamente vengono usati per qualsiasi operazione in rete. Solo un mese fa il mondo annunciava Chronicle, costola di Google, ma diventa bizzarro pensare di affidare la sicurezza del proprio Read more.

Sistemi antitaccheggio avanzati: l’impianto Shark per una protezione a 360°
In base agli ultimi dati Istat relativi ai delitti denunciati dalle forze di polizia all’autorità giudiziaria, nel 2016 il numero di furti compiuti all’interno di esercizi commerciali avrebbe registrato un lieve calo rispetto all’anno precedente, per un totale di quasi 96mila trasgressioni riportate. Dati sicuramente in calo rispetto ai 102mila furti del 2015, ma che tuttavia non possono annullare gli Read more.
Privacy: fatto il Regolamento, trovata la Cambridge Analytica.
2018, tempo di privacy. Nuove regole, nuovi approcci e nuove minacce. Queste ultime, di fatto, rischiano di mettere in ombra, se non prepotentemente in dubbio, i progressi e gli avanzamenti conseguiti o perseguiti dalle legislazioni nazionali e sovranazionali in materia. Ma andiamo con ordine. A fine maggio, com’è ormai quasi universalmente noto, diventerà universalmente applicabile nell’Unione Europea il nuovo Regolamento Read more.

stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video di Vigilanza e sicurezza

Notizie in prima pagina di Vigilanza e sicurezza

DPO obbligatorio per chi opera in ambito finanziario, recupero crediti, vigilanza e informazioni commerciali
Il DPO (Data Protection Officer) o RDP (Responsabile della protezione dei dati), è un soggetto che ha il compito di svolgere attività di supporto, controllo, consulenza, formazione e informazione in merito all'applicazione del Regolamento UE 2016/679 per le questioni relative al trattamento dei dati personali. Inoltre, ha il dovere di cooperare con il Garante della privacy, fungendo da punto di Read more.
Attacco al re sulla scacchiera del web per l’accesso e il possesso dei Big data del mondo.
Sta assumendo i contorni di una spy story l’affare Facebook e la compravendita fra Zuckenberg e la Cambridge Analytica. Fra accuse e scuse, quelle arrivate il giorno dopo lo scoop mediatico da parte di Zuckenberg che dopo aver venduto e quindi contrattato sulla vendita di dati sensibili, pare pubblicamente scusarsi della divulgazione degli stessi e della poca sicurezza delle sue Read more.
Sanità e sicurezza dei dati, nasce “Cybersecurity”
È nato “Cybersecurity”, il primo gruppo di studio a livello nazionale per la costruzione di un sistema di sicurezza dei dati informatici nel campo della sanità. A darne l’annuncio in una nota è stato l’Iss (Istituto Superiore di Sanità) che si occuperà del coordinamento dei lavori. Il progetto ha preso il via grazie alla partnership tra il “Centro Nazionale per Read more.
Sicurezza dei dati, in aumento i procedimenti sanzionatori
Sanzioni fino a 150 mila euro in caso di mancato adempimento delle nuove procedure in materia di cyber security, imposte dal nuovo provvedimento emesso da palazzo Chigi che attua la direttiva europea 1148/2016 Nis. In attesa dell’ok definitivo, lo schema di decreto legislativo detta le regole per un “livello elevato di sicurezza della rete e dei sistemi informativi”, consolidando il Read more.

stopsecret eventi seminari workshot serate awards

Archivio notizie di Vigilanza e sicurezza