StopSecret


SICUREZZA EXPO: Aggiudicato l’appalto da 20 milioni


a cura di Redazione
segreteria di redazione

SICUREZZA EXPO: Aggiudicato l’appalto da 20 milioni
Ha vinto l’RTI composta da Sicuritalia All System, Ivri e Consorzio Prodest Milano

Lunedì 2 febbraio è stata ufficializzata l’aggiudicazione dei due lotti principali del servizio di vigilanza dell’EXPO di Milano che si appresta ad aprire i propri cancelli agli operatori ed ai visitatori.

La gara milionaria è stata vinta da un raggruppamento temporaneo di imprese italiane che si sono aggiudicate l’appalto da oltre 20 milioni (Sicuritalia All System, Ivri e Consorzio Prodest Milano) e gestiranno così i servizi di sicurezza della manifestazione creando complessivamente occupazione per oltre un migliaio di addetti.

L’evento EXPO ha sotto ogni profilo dei numeri rilevanti, si prevede ad esempio, per i giorni di massima affluenza, un numero di visitatori che potrebbe raggiungere e superare le 250.000 unità.
Tra le altre aziende aggiudicatarie è certamente SICURITALIA a confermare, con questo appalto, la propria primaria rilevanza nel mercato italiano della vigilanza privata, dando per altro, continuità al proprio lavoro. Da due anni infatti è la fornitrice dei servizi di vigilanza (sia armata che non armata) dei cantieri di Expo 2015.

In particolare per questa manifestazione, la sicurezza sarà garantita dall’utilizzo di tecnologie avanzate e personale specializzato non solo per presidiare i gates di accesso ma anche per svolgere monitoraggi e costanti controlli per la sicurezza dei visitatori e degli operatori della fiera per tutto il periodo della manifestazione.

Saranno utilizzate per la prevenzione e il monitoraggio dell’EXPO apparecchiature radiogene di ultima generazione per l’individuazione di materiale proibito. Sarà così possibile, come detto in precedenza, effettuare un monitoraggio costante ed attento delle merci e dei bagagli dei visitatori durante tutti i giorni dell’esposizione cercando quindi di garantire al massimo la sicurezza dei visitatori e degli espositori.

La RTI vincitrice, tuttavia, sarà coinvolta non solo nel controllo ma anche nell’accoglienza e in tutto ciò che concerne anche indirettamente la sicurezza della fiera degli espositori e dei suoi utenti nazionali ed internazionali.

Lorenzo Manca, Presidente e AD del gruppo SECURITALIA ha stimato che verranno impiegate solo dalla sua azienda oltre 300 persone, di cui circa i due terzi saranno nuovi assunti a testimonianza di come il settore della sicurezza si confermi un comparto capace di creare occupazione in Italia in un momento difficile come quello attuale che sta vivendo il nostro paese.

 

di Clementina Mori

© Riproduzione riservata


INGRESSO GRATUITO

Scarica la Scheda di partecipazione                  Scarica le opportunità riservate ai Partner

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards