Sistemi antitaccheggio avanzati: l’impianto Shark per una protezione a 360°


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Sistemi antitaccheggio avanzati: l’impianto Shark per una protezione a 360°
articolo pubbliredazionale

Gli esercizi commerciali e tutti gli esercizi appartenenti al mondo del retail, sia per la diffusione del numero di punti vendita dislocati sul territorio nazionale sia per la presenza di prodotti appetibili facilmente trasportabili da eventuali trasgressori, sono tra le attività economiche più esposte a rischio di furti o taccheggi.


In base agli ultimi dati Istat relativi ai delitti denunciati dalle forze di polizia all’autorità giudiziaria, nel 2016 il numero di furti compiuti all’interno di esercizi commerciali avrebbe registrato un lieve calo rispetto all’anno precedente, per un totale di quasi 96mila trasgressioni riportate. Dati sicuramente in calo rispetto ai 102mila furti del 2015, ma che tuttavia non possono annullare gli oltre due anni di crescita del trend relativo ad attività criminali di natura analoga, segnalati invece nel 2013 e nel 2014 con una media di 105mila furti l’anno. La perdita complessiva, secondo le ultime analisi pubblicate lo scorso novembre da Crime & Tech, sorella del centro Transcrime dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con il Laboratorio per la Sicurezza e il supporto di Checkpoint Systems, ammonterebbe ad oltre 2,3 miliardi di euro.

Gli esercizi commerciali e tutti gli esercizi appartenenti al mondo del retail, sia per la diffusione del numero di punti vendita dislocati sul territorio nazionale sia per la presenza di prodotti appetibili facilmente trasportabili da eventuali trasgressori, sono tra le attività economiche più esposte a rischio di furti o taccheggi. Sempre secondo le analisi di Crime & Tech, i settori più colpiti da tentativi di furto o furti avvenuti sarebbero infatti quelli del fashion, comprensivo di abbigliamento e calzature, e della GDO, la grande distribuzione organizzata, mentre la modalità di furto preferita si confermerebbe il taccheggio, con cui si riferisce la sottrazione di merce in vendita durante la regolare attività.


Il furto nei grandi magazzini e negli esercizi commerciali rappresenta dunque ancora oggi un fenomeno alquanto complesso, soprattutto se i dati effettivi sui furti denunciati vengono confrontati con la percezione di insicurezza riscontrata dalla popolazione, che per quanto aumenti al crescere delle rapine nell’area di esercizio, si ritrova sempre più spesso a fare affidamento ai cosiddetti “controllori”, operatori antitaccheggio in abito scuro e camicia bianca che tuttavia non sono investiti di alcun tipo di potere di intervento diretto: in parole povere, essi sono semplicemente chiamati ad esercitare un potere deterrente contro i furti, rendendo per questo motivo l’utilizzo di sistemi antitaccheggio avanzati altamente necessario, come indicato anche nel “Vademecum per la sicurezza delle attività commerciali” redatto dalla Prefettura di Verona insieme a Questura, Carabinieri e Guardia di Finanza, Camera di Commercio scaligera e le Associazione Provinciali Confcommercio e Confesercenti per venire incontro alle sempre maggiori esigenze di sicurezza degli operatori commerciali.

Il problema di fondo rimane dunque il quesito relativo a come sconfiggere questo sentimento di insicurezza nella società e far sì che le persone possano sentirsi protette nel proprio esercizio commerciale e ovviare in questo modo alle cosiddette “differenze inventariali” dei beni, che è la dicitura con i quali vengono definiti tecnicamente gli ammanchi nelle apposite scritture contabili. L’alternativa più sicura e affidabile è ad oggi quella di ricorrere a tecnologie ed impianti di videosorveglianza all’avanguardia ad opera di esperti del settore della sicurezza che possano studiare ed offrire soluzioni ideali di sicurezza cucite su misura delle esigenze del singolo esercizio, non soltanto da un punto di vista tecnico, come la dimensione dei portali da proteggere, ma anche da un punto di vista prettamente estetico.

In questo contesto, Itac-Tron, azienda specializzata nella vendita e progettazione di dispositivi antitaccheggio ed impianti di videosorveglianza di ultima generazione, rappresenta un punto di riferimento nel settore, non solo in virtù della sua offerta di prodotti tecnologicamente avanzata, ma anche per la grande qualità dei suoi servizi pre-vendita e post-vendita a completa disposizione della clientela che, in ultima analisi, è colei che deve svolgere allo stesso tempo non soltanto il ruolo di soggetto passivo del reato subito ma anche quello di responsabile di qualsiasi iniziativa a tutela dei beni rubati.

Tra le novità del catalogo Itac-Tron, l’azienda romana propone il suo Impianto Shark, sistema antitaccheggio pensato appositamente per il settore retail dal nome EAS SHARK RF 30 EV. Progettato e disegnato solo l’anno scorso, il sistema SHARK è in grado di creare un campo di rilevazione delle etichette antitaccheggio EAS a 360° grazie all’ausilio di una tecnologia ultramoderna, migliorando in questo modo le sue performance di utilizzo in maniera significativa, in primis per la sua capacità di comprendere nel suo raggio d’azione anche punti precedentemente scoperti, e poi per la sua capacità di ridurre sensibilmente la dipendenza del sistema dall’orientamento dell’etichetta sulla merce, fondamentale per innalzare gli standard di sicurezza del punto vendita in cui è installato.

Punto di forza del nuovo sistema SHARK è anche il suo design innovativo, composto da una struttura in alluminio anodizzato nel quale sono inserite lastre in plexiglass trasparente volte ad integrare perfettamente la colonna all’interno del negozio da proteggere offrendo agli operatori numerose possibilità di personalizzazione, ad esempio mediante l’apposizione di loghi o scritte, e garantendo in questo modo un risultato elegante e commisurato alle esigenze estetiche di qualsiasi punto vendita.

Itac-Tron
Via dei Castelli Romani, 41 00040 Pomezia (RM)
Tel. +39 06 91603319
info@itactron.it


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards