Assilea lancia il fondo per gli Npl leasing


a cura di Redazione
segreteria di redazione

L’Associazione Italiana Leasing sta preparando un progetto ad ampio respiro per i crediti deteriorati delle proprie associate

Nonostante il calo rispetto ai dati di fine 2018 (-25%), la mole di crediti deteriorati che grava sui bilanci delle società di leasing rimane elevata. Per questo motivo, Assilea (Associazione Italiana Leasing) ha deciso di lanciare un’iniziativa a sostegno delle proprie associate: un fondo immobiliare per i crediti deteriorati leasing e i corrispondenti immobili ripossessati, oltre ad un servizio di analisi e consulenza sui portafogli Npl. A darne l’annuncio è stato il direttore generale dell’associazione Luigi Macchiola, in occasione di un webinar dedicato al leasing immobiliare.

Secondo i dati forniti da Assilea, è proprio il settore del leasing immobiliare a soffrire di più, visto che l’80% dei crediti deteriorati appartengono a questo specifico comparto. Più in generale, a fine 2019 lo stock di Npl nei portafogli delle società di leasing ammontava a circa 14,5 miliardi di euro, di cui 9,4 miliardi sofferenze, 4,7 miliardi crediti Utp e 350 milioni crediti scaduti.

Ad avere maggiori difficoltà sono in particolare le piccole imprese. “Le società di leasing più piccole” ha detto Luigi Macchiola “hanno difficoltà nella gestione delle posizioni deteriorate, poiché non hanno le competenze tecniche necessarie per affrontare il problema e quando decidono di cedere posizioni deteriorate rischiano di prezzarle male o di non trovare interlocutori adeguati perché il taglio medio dei portafogli da cedere è troppo piccolo. Per questo motivo l’associazione intende affiancare le associate, offrendo una serie di servizi, grazie ad accordi stretti con partner selezionati”.

In questo senso, Assilea ha già individuato quali saranno i partner per il progetto del fondo. Per quanto riguarda la gestione dei crediti deteriorati immobiliari l’associazione ha scelto come partner il gruppo Yard Reass. Sul fronte dell’analisi e della gestione dei portafogli, Assilea ha scelto Lexlon Studio Legale Longo. Infine, per quanto riguarda la strutturazione del fondo la scelta è ricaduta sulla società di gestione Polis sgr, che ha già maturato una forte esperienza nel campo della strutturazione e gestione di fondi ad apporto di immobili ripossessati. Il progetto dovrebbe prendere il via a settembre.


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards