Investigazioni, nasce il software per l’acquisizione delle prove digitali


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Cliens Prova Digitale è il software in cloud rivolto ad avvocati, consulenti ed informatici forensi nato dalla partnership tra Giuffrè Francis Lefebvre e Kopjira

Avvocati, consulenti ed informatici forensi: è nato un nuovo strumento di supporto alle indagini. Si tratta di Cliens Prova Digitale, il software in cloud per l’acquisizione forense di contenuti e documenti presenti nel web e utilizzabili come prova in un procedimento giudiziario. La piattaforma, messa a punto nel 2019 da Kojira, startup specializzata nella realizzazione di soluzioni legal tech, è stata acquisita in esclusiva per l’Italia da Giuffrè Francis Lefebvre, casa editrice che opera in ambito legale e fiscale.

Il software di nuova generazione permette di automatizzare il processo di acquisizione delle prove digitali e di conseguenza abbattere i tempi e i costi rispetto alle modalità tradizionali. “Cliens Prova Digitale automatizza e garantisce la conformità del processo, riducendo del 70% i tempi di acquisizione rispetto alla medesima procedura manuale e abbattendo i costi fino a 10 volte” ha dichiarato Tommaso Grotto, ceo di Kopjra. Nello specifico, la piattaforma velocizza la navigazione e l’acquisizione delle prove digitali (quali testi, immagini, video e più in generale file disponibili per il download) presenti ovunque nel web. Inoltre, Cliens Prova Digitale redige in automatico la relazione metodologica necessaria affinché la prova digitale sia utilizzabile in sede di giudizio.

Il software è stato realizzato per essere utilizzato prevalentemente in casi di diffamazione, furto d’identità, cyberbullismo, sexting, stalking, revenge porn, infedeltà, diritto d’autore, plagio, contraffazione, etc. Il servizio viene erogato a sessioni, ovvero a slot di tempo, in cloud. Ogni acquisizione dura una sessione, che equivale a 30 minuti, per un costo che può variare da 250 euro a 100 euro a sessione nel caso se ne acquisti un pacchetto da 25.

Stiamo investendo nei software legal tech perché crediamo fortemente nella digitalizzazione delle professioni legali, un impegno che vede in prima linea anche il gruppo internazionale Lefebvre Sarrut di cui facciamo parte” ha detto Stefano Garisto, direttore generale di Giuffrè Francis Lefebvre “Per questo motivo abbiamo scelto Kopjra, una software house d’eccellenza che ha sviluppato un know how imbattibile grazie a molti anni di consulenze in questo settore”.

 


StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards