Investigazioni private, raggiunto accordo sul nuovo CCNL


a cura di Redazione
segreteria di redazione

Il 9 gennaio scorso Federpol e Sistema Impresa hanno raggiunto l’accordo con le parti sindacali per il nuovo contratto collettivo di lavoro per i dipendenti degli istituti investigativi privati


Il 9 gennaio scorso, a Roma, presso la sede del Cnel, Federpol e Sistema Impresa hanno raggiunto l’accordo con le organizzazioni sindacali per il nuovo CCNL per il settore delle investigazioni private. Presenti al tavolo di negoziazione il presidente di Federpol, Luciano Tommaso Ponzi, il presidente di Sistema Impresa, Berlino Tazza, il segretario generale di Fesica Confsal, Bruno Mariani e quello di Confsal, Angelo Raffaele Margiotta.

Abbiamo realizzato un documento attuale dai contenuti innovativi” ha dichiarato a margine il presidente di Federpol, Ponzi “disciplinando i rapporti di lavoro all’interno di un settore in forte crescita e che è stato sottoposto a grandi mutamenti sul fronte normativo e tecnologico. Abbiamo raggiunto l’obiettivo di tutelare la produttività delle aziende, incentivando l’occupazione e ribadendo l’utilità sociale dell’investigatore privato”. “Insieme a Fesica Confsal” ha sottolineato ancora Ponzi “abbiamo portato a termine un negoziato sindacale che affronta con successo temi strutturali come la tecnologia 4.0, la formazione e il welfare aziendale”.


Con più di mille imprese socie, per 12 mila addetti in totale, Federpol è l’associazione di categoria più rappresentativa in Italia per il settore delle investigazioni private. Da settembre 2019, ha aderito alla confederazione nazionale Sistema Impresa che riunisce 167 mila aziende per oltre un milione di addetti.

Federpol” ha spiegato il presidente di Sistema Impresa, Berlino Tazza “rappresenta un’organizzazione che vogliamo sostenere attraverso gli strumenti bilaterali che condividiamo con Confsal e che possono fornire servizi migliori per le agenzie investigative, come l’ente bilaterale del terziario Ebiten, il Fondo interprofessionale Formazienda e il Fondo di assistenza sanitaria Fass. Federpol, Fesica, Confsal e Sistema Impresa hanno trovato oggi un accordo per introdurre le virtuose politiche del lavoro e principi di qualità elaborate al fine di mettere a disposizione di aziende e lavoratori le migliori prospettive di crescita e tutela impegnate in un complesso e dinamico settore dell’economia del Paese”. “Questo sarà il contratto leader di settore per le agenzie investigative” ha aggiunto infine Tazza.

StopSecretEventi >>
I prossimi appuntamenti

StopSecretNewsletter
Rimani sempre informato





stopsecret tv media interviste filmati youtubeGli ultimi video


stopsecret eventi seminari workshot serate awards